“Serie A Highlights” [VIDEO] Tutti i gol della 14^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Highlights 14^ giornata Serie A: questo turno di campionato è partito nel migliore dei modi per l’Atalanta mentre Fiorentina, Brescia e Genoa si leccano le ferite dopo l’ennesimo passo falso. I viola affondano in casa contro un Lecce che si conferma un osso duro in trasferta, sorte simile anche per i grifoni con Bremer il bomber inaspettato del Torino. Notte fonda per le Rondinelle che incappano nella terza sconfitta consecutiva: l’arrivo di Grosso non ha portato i benefici sperati e potrebbe essere già silurato da Cellino nelle prossime ore.

L’Inter mette la freccia e sorpassa la Juventus riprendendo così il comando della classifica. Ai nerazzurri, è bastato Lautaro Martinez per abbattere il muro della Spal mentre i bianconeri sono andati a sbattere in quello del Sassuolo. Volano le romane che rifilano entrambe 3 reti alle loro rispettive avversarie: la Lazio, guidati da Immobile e Luis Alberto, ha asfaltato l’Udinese mentre la Roma ha domato il Verona di Juric. Bene il Milan che ritorna alla vittoria dopo un mese, male il Napoli che cade in casa contro il Bologna cancellando l’ottima prova offerta in Champions contro il Liverpool. Nel posticipo di ieri sera abbiamo assistito alla sorprendente rimonta del Cagliari, ai danni della Sampdoria: da 1-3 a 4-3 nel giro di 20 minuti.

Highlights 14^ giornata Serie A: i tabellini

BRESCIA-ATALANTA 0-3

Brescia (3-5-2): Joronen; Mangraviti (84′ Morosini), Cistana, Chancellor; Martella, Romulo, Tonali, Ndoj (64′ Bisoli), Sabelli; Balotelli, Torregrossa (76′ Donnarumma)

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Masiello, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon (51′ Freuler), Pasalic, Gosens (74′ Hateboer); Gomez, Ilicic; Muriel (58′ Malinovskyi)

MARCATORI: 2 Pasalic, Ilicic
ASSIST: Castagne, Ilicic
AMMONITI: Castagne, Torregrossa, Djimsiti, Malinovskyi

GENOA-TORINO 0-1

Genoa (4-3-3): Radu; Ghiglione (46′ Ankersen), Biraschi, Romero, Pajac; Cassata, Schone, Sturaro (82′ Gumus); Agudelo, Favilli, Pandev

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Rincon, Baselli (64′ Meitè), Lukic, Ansaldi (69′ Laxalt); Berenguer, Verdi (88′ Edera)

MARCATORI: Bremer
ASSIST: Verdi
AMMONITI: Baselli, Sturaro, Edera, Agudelo
ESPULSO: Edera al minuto 95

FIORENTINA-LECCE 0-1

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola (55′ Ghezzal), Castrovilli, Pulgar, Badelj (72′ Pedro), Dalbert; Vlahovic, Ribery (46′ Boateng)

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Tabanelli, Tachtsidis, Petriccione; Shakhov; La Mantia (78′ Vera), Farias (57′ Babacar)

MARCATORI: La Mantia
ASSIST: Shakhov
AMMONITI: Rispoli, Rossettini, Petriccione, Castrovilli, Rossettini

JUVENTUS-SASSUOLO 2-2

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Emre Can (54′ Matuidi), Pjanic, Bentancur; Bernardeschi (53′ Dybala); Higuain (79′ Ramsey), Ronaldo

Sassuolo (4-2-3-1): Turati; Toljan, Marlon, Romagna, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli; Djuricic (72′ Muldur), Traorè (62′ Duncan), Boga (90′ Peluso); Caputo

MARCATORI: Bonucci, Boga, Caputo, Cristiano Ronaldo
ASSIST: Bentancur, Caputo
AMMONITI: Djuricic, Locatelli, Toljan, Kyriakopoulos, Pjanic

INTER-SPAL 2-1

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva (79′ Godin), Gagliardini (79′ Borja Valero), Brozovic, Vecino, Lazaro (76′ Biraghi); Lautaro, Lukaku.

SPAL (4-4-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor (82′ Jankovic), Reca; Kurtic, Murgia, Valdifiori (70′ Floccari), Valoti; Strefezza (42′ Cionek), Petagna

MARCATORI: 2 Lautaro Martinez, Valoti
ASSIST: Brozovic, Candreva
AMMONITI: Valdifiori, D’Ambrosio, Igor, Cionek, Murgia

LAZIO-UDINESE 3-0

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (75′ Cataldi), Luis Alberto (80′ Anderson), Lulic (64′ Jony); Correa, Immobile

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Larsen, Mandragora, Walace (76′ Barak), de Paul (60′ Fofana), Samir; Nestorovski, Okaka (82′ Teodorczyk)

MARCATORI: 2 Immobile, Luis Alberto
ASSIST: Milinkovic-Savic
AMMONITI: Troost-Ekong

PARMA-MILAN 0-1

Parma (4-3-3):  Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman (71′ Cornelius), Barillà (64′ Grassi); Gervinho (87′ Sprocati), Kucka, Kulusevski

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié (71′ Krunic), Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek (64′ Leao), Calhanoglu

MARCATORI: Theo Hernandez
ASSIST: nessuno
AMMONITI: Bennacer, Iacoponi, Hernandez, Donnarumma

NAPOLI-BOLOGNA 1-2

Napoli (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Maksimovic; Fabian Ruiz, Zielinski, Elmas (65′ Mertens), Insigne; Lozano (82′ Younes), Llorente

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Krejci; Medel (63′ Svanberg), Poli; Orsolini (46′ Skov Olsen), Dzemaili, Sansone; Palacio (84′ Destro)

MARCATORI: Llorente, Skov Olsen, Sansone
ASSIST: Dzemaili
AMMONITI: Medel, Koulibaly, Poli, Denswil, Destro, Dzemaili

VERONA-ROMA 1-3

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina (70′ Miguel Veloso), Lazovic; Verre (65′ Salcedo), Zaccagni (80′ Pazzini); Di Carmine

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Under (67′ Mkhitaryan), Pellegrini, Kluivert (35′ Perotti); Dzeko (86′ Fazio)

MARCATORI: Kluivert, Faraoni, Perotti, Mkhitaryan
ASSIST: Pellegrini, Zaccagni, Perotti
AMMONITI: Pellegrini, Gunter, Mancini, Bocchetti, Diawara, Amrabat

CAGLIARI-SAMPDORIA 4-3

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Klavan, Pisacane, Lu. Pellegrini; Castro (57′ Nandez), Cigarini, Rog (84′ Ionita); Nainggolan; Joao Pedro, Simeone (93′ Cerri)

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Ramirez (77′ Caprari), Ekdal (74′ Linetty), Vieira, Jankto; Gabbiadini (81′ Rigoni), Quagliarella

MARCATORI: 2 Quagliarella, Ramirez, Nainggolan, 2 Joao Pedro, Cerri
ASSIST: Quagliarella, Gabbiadini, Nainggolan, 2 Pellegrini
AMMONITI: Nandez, Faragò, Colley, Cerri

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!