Juventus, senti Guardiola: “Ecco cosa succederà se non batterò il Real Madrid”

Fonte: Wikimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Guardiola alla Juventus, un accostamento di mercato nato già la scorsa estate e pronto a tornare di moda già nel corso dei prossimi mesi. Intervistato ai microfoni di “Soccer Saturday”, il tecnico spagnolo ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla stagione in corso e sull’imminente sfida Champions contro il Real Madrid: “Se non batteremo il Real allora il proprietario arriverà e mi dirà: ‘Non è abbastanza, vogliamo la Champions‘ e mi licenzierà. E allora io dirò: ‘Ok grazie, è stato un piacere”. Il tecnico han poi aggiunto: “Le persone credono che, se sei Guardiola, devi vincere tutti i titoli possibili, ogni anno. È impossibile. Se non vinci la Champions la stagione è un disastro, e se la vinci è un successo. Perché questo ragionamento? Vincere è molto difficile, la Champions soprattutto. Se così fosse, in oltre cento anni di storia del Manchester City ci sarebbero state cento stagioni fallimentari, e questo non è vero”.

Guardiola alla Juventus, il sogno dell’estate bianconera

Agnelli ascolta e valuta ma, come accennato nei giorni scorsi, il discorso Guardiola potrà tornare caldo solamente nei prossimi mesi. Ora la Juventus ha voglia di offrire la sua massima fiducia a Sarri. Guardiola, dal canto suo, ha poi concluso l’intervista in questo modo: “Non mi sono mai sentito il migliore, nemmeno quando al Barcellona ho vinto sei titoli di fila e un triplete. Ho vinto perché ho sempre avuto giocatori straordinari in grandi club. Ci sono grandi allenatori che non hanno questi giocatori e non allenano in grandi club. Io sono un bravo allenatore, ma non il migliore. Datemi una squadra che non sia il Manchester City e non vincerò”. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!