Serie A, Gravina: “Calcio a porte chiuse? Tristezza unica. Vi spiego l’algoritmo”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il presidente della Figc, Gravina, intervistato dai colleghi de “Il Romanista” ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista in merito all’emergenza degli ultimi mesi e alla decisione sulla ripartenza della Serie A.

Gravina ha così ammesso: “Ho vissuto un conflitto interiore nei drammatici momenti del virus, ma lì bisognava capire se dovevamo compromettere il nostro movimento in maniera definitiva . Il calcio in Italia è una dimensione economica enorme che richiede responsabilità. Capisco i tifosi, ma non si può aspettare il vaccino. Non volevamo prenderci degli ‘scemi'”.

Il presidente ha poi aggiunto: Calcio a porte chiuse? E’ una tristezza unica , ma è una tappa di avvicinamento per riconsegnare il calcio vero ai tifosi”.

Infine la spiegazione sull’algoritmo: “Forse non sono stato bravo a far capire l’algoritmo . Quello porterebbe alla classifica ponderata, quello degli inglesi che sono arrivati dopo e ora tutti dicono che è il loro modello. Non ci sarebbe alcuna discrezionalità”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!