Serie A, Gravina: “Calcio a porte chiuse? Tristezza unica. Vi spiego l’algoritmo”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il presidente della Figc, Gravina, intervistato dai colleghi de “Il Romanista” ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista in merito all’emergenza degli ultimi mesi e alla decisione sulla ripartenza della Serie A.

Gravina ha così ammesso: “Ho vissuto un conflitto interiore nei drammatici momenti del virus, ma lì bisognava capire se dovevamo compromettere il nostro movimento in maniera definitiva . Il calcio in Italia è una dimensione economica enorme che richiede responsabilità. Capisco i tifosi, ma non si può aspettare il vaccino. Non volevamo prenderci degli ‘scemi'”.

Il presidente ha poi aggiunto: Calcio a porte chiuse? E’ una tristezza unica , ma è una tappa di avvicinamento per riconsegnare il calcio vero ai tifosi”.

Infine la spiegazione sull’algoritmo: “Forse non sono stato bravo a far capire l’algoritmo . Quello porterebbe alla classifica ponderata, quello degli inglesi che sono arrivati dopo e ora tutti dicono che è il loro modello. Non ci sarebbe alcuna discrezionalità”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!