Il presidente Conte: “Lombardia chiusa insieme ad altre province: la Serie A avanti così”, ecco tutti i divieti

Fonte: Wikimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto una conferenza stampa nel cuore della notte, e ha annunciato tutte le novità sul Decreto per l’emergenza Coronavirus in Italia: scuole chiuse fino al 3 aprile. Stop a discoteche e pub in tutta Italia. Bar e ristoranti aperti se garantita la distanza di un metro. Sport avanti a porte chiuse.

“Adesso il decreto è stato elaborato nella versione definitiva. Abbiamo creato due aree, una riguarda la regione Lombardia e alcune province: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia. A questo territorio applichiamo un regime e misure restrittive più rigorose: vincolo di evitare ogni spostamento in entrata e in uscita anche all’interno del territorio. Ci si muoverà solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, spostamenti per motivi di salute. E’ consentito il rientro verso il proprio domicilio per necessità.

Per questa regione più altre province del Nord, ci sarà il vincolo di evitare ogni spostamento in entrata e in uscita dal territorio, anche all’interno dei territori. Ci si sposterà solo per motivi di salute o lavorativi, è consentito il rientro presso il proprio domicilio per chi ne avesse necessità. D’ora in poi, chi avesse più di 37,5 di febbre è fortemente raccomandato di rimanere a casa e contattare subito il proprio medico curante. Per i soggetti sottoposti alla quarantena, positivi al virus, ci sarà divieto assoluto di uscire da casa”.

SPORT – “Saranno consentiti gli eventi sportivi soltanto per atleti professionisti soltanto a porte chiuse“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!