Inter, Marotta: “Sanchez? Non è un nostro giocatore. Lautaro non ha chiesto di partire”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Beppe Marotta sul futuro di Sanchez e Lautaro non ha dubbi. Parole chiare e inconfutabili quelle espresse dal dg dell’Inter, ai microfoni di Dazn nel pre-gara di Spal-Inter, sul futuro dei due giocatori che sono al centro delle voci di mercato di questi giorni.

“Sanchez è un grande giocatore da tanti anni, non lo scopriamo adesso. Resta? Faremo le valutazioni con Antonio Conte anche su di lui, considerando però che non è un nostro calciatore.

Le parole da Barcellona su Lautaro? Le parole da Barcellona si perdono nel vento e nel vuoto. Lautaro non ha mai chiesto di andare via. Ce lo godiamo, è un professionista in gamba e molto serio. Non si lascia condizionare da tutto questo. Ha reagito al momento di involuzione che ha avuto”.

www.imagephotoagency.it

Futuro Sanchez e Lautaro: Marotta lavora anche alla permanenza del cileno

Se il futuro di Sanchez e Lautaro sembra chiaro è anche vero che per quello che riguarda il cileno l’Inter sta spingendo per trattenerlo a Milano almeno fino alla fine dell’Europa League.

Marotta e Ausilio, infatti, stanno studiando una strategia per convincere il Manchester United a farlo rimanere anche per l’Europa League.

Secondo Sky Sport i nerazzurri giocheranno contro il Getafe in gara unica, ma l’ultima idea è quella di prolungare il prestito con l’inserimento di una possibile penale da pagare in caso di sfida in finale contro lo United.

L’Inter è dall’altro lato del tabellone, possono affrontare i Red Devils solo all’ultimo atto. E per garantirsi Sanchez sarebbero disposti a pagare, eventualmente, qualcosa in più

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!