Torino, Cairo: “Belotti? Ho un impegno con i tifosi e devo rispettarlo”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Ormai da quattro stagioni il Gallo gioca e segna per il Torino. Due anni fa la sua miglior stagione, con i 26 gol segnati in campionato. L’anno scorso è stato condizionato dagli infortuni e ora sta tornando ad alti livelli anche grazie all’ottimo campionato che sta facendo la squadra di Walter Mazzarri. Qualche mese fa, con un’intervista alla Gazzetta dello Sport, il capitano granata ha chiarito le voci di mercato, spiegando cosa ha in mente per il futuro di Belotti: “Lo immagino qui perché sono quattro anni che mi trovo benissimo a Torino. Sono in una grande piazza, in una grande società, con dei compagni fantastici. E io ho sempre pensato che Torino sia una città bellissima. Se devo dire un posto dove immagino il mio futuro dico sicuramente Torino. Gli infortuni? Sono stati fastidiosi, ogni cosa era dolorosa. È stato difficile riprendere sia fisicamente che psicologicamente, anche perché io esprimo sempre tanta forza nel mio gioco. Ma ora mi sento bene, ho fatto un lavoro durissimo per recuperare”.

Urbano Cairo dagli Awards organizzati dalla Lega, ha fatto il punto sul futuro di Belotti, che sta tornando il Gallo di un tempo e dovrà trascinare i suoi alla qualificazione europea: “Va via? No, Andrea Belotti sarà un punto fermo del Torino. Mi ero impegnato con la piazza e non ho mai avuto la tentazione di cederlo. Ha avuto lo scorso anno una stagione difficile, ma in questo girone di ritorno è tornato il Belotti dei 26 gol. Sta facendo benissimo, è un trascinatore”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!