Consigli Fantacalcio| Le 5 delusioni del Fantacalcio alla 17^ giornata: devono riprendersi

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

17^ giornata andata in archivio e ora spazio alle analisi dopo questa prima parte di stagione. Oggi focalizzeremo le nostre attenzioni sui flop al fantacalcio, nel dettaglio sulle 5 delusioni di questo inizio di stagione, dalla 1^ alla 17^ giornata. Un quadro generale sull’andamento del vostro fantacalcio, con i vostri investimenti sbagliati in chiave d’asta e sui flop inaspettati di questo inizio di stagione. Delusioni totali, ma con la voglia di provare un immediato riscatto nel corso della seconda parte di stagione. Servirà nuova linfa vitale per non vanificare i vostri sforzi economici fatti durante la scorsa asta estiva.

Come abbiamo stilato la nostra classifica? Abbiamo preso come riferimento alcuni giocatori da cui ci si aspettava un rendimento decisamente superiore, soprattutto per il rapporto qualità-prezzo in chiave d’asta. Investimenti parzialmente falliti e totalmente al di sotto delle più rosee aspettative di inizio stagione. Come detto, considerazioni e valutazioni calcolate in base alle prestazioni e a “ciò che sarebbe potuto essere, ma che non è stato”. Su questi parametri, analizzato i “flop 5” di questo inizio di stagione.

Scettro del peggiore a Bernardeschi (Juventus). Il centrocampista bianconero, dopo una buona passata stagione, non è riuscito a lasciare il segno in questa prima parte di stagione: idee confuso e nuovo ruolo da trequartista ricoperto tra alti e bassi. Tre le delusioni spazio anche per Godin (Inter): una bocciatura parziale in quanto ci aspettava un rendimento decisamente superiore. Tra i flop anche Leao (Milan), arrivato con grandi aspettative, ma utilizzato con il contagocce, sia da Giampaolo, sia da Pioli.

Flop al fantacalcio: le 5 delusioni di questo inizio di stagione fino alla 17^ giornata

Bernardeschi (Juventus)

Come accennato, il centrocampista della Juventus è stato protagonista di una prima parte di stagione decisamente insufficiente. Tanta confusione in ogni singola giocata e mai decisivo negli ultimi 16 metri finali. Ci si aspettava decisamente di più dall’ex Fiorentina, soprattutto in quello che sarebbe dovuto essere l’anno della sua consacrazione. Appuntamento a gennaio con la voglia di ribaltare i primi 6 mesi deludenti. Rimandato!

www.imagephotoagency.it

Godin (Inter)

Bene solo a sprazzi, ma non abbastanza per giustificare l’esborso economico da parte di molti fantallenatori. Prestazioni tutto sommato sempre sufficienti, ma mai oltre un banale “6”. Ci si aspettava decisamente di più, soprattutto in chiave “bonus”, bonus derivati dalla sua abilità sulle palle inattive.

www.imagephotoagency.it

Leao (Milan)

Delusione totale, soprattutto per il poco minutaggio offertogli da Giampaolo e poi da Pioli. L’attaccante brasiliano non ha mai inciso, se non solamente in qualche gara. L’arrivo di Pioli ha ridato fiducia a Piatek, estromettendo ufficialmente Leao dall’11 titolare dei rossoneri. Risultato? Investimento totalmente sbagliato da parte di tutti i fantallenatori, i quali potrebbero esser costretti a svincolarlo nell’asta di riparazione, soprattutto nel caso dell’arrivo di Ibrahimovic.

www.imagephotoagency.it

Boateng (Fiorentina)

Protagonista nelle prime giornate, poi l’involuzione totale con il passaggio di Montella al 3-5-2. L’ex Sassuolo e Barcellona ha subito un processo di involuzione totale, scivolando in basso nelle gerarchie di Vincenzo Montella. Chiesa-Ribery in caso di attacco a due, Vlahovic titolare in caso di passaggio al 4-3-3. Un’esclusione tassativa e totale per l’attaccante viola, la quale ha complicato anche i piani dei fantallenatori. Riuscirà a ritagliarsi nuovamente il suo spazio nel corso della seconda metà della stagione? Valutate attentamente prima di decidere se svincolarlo o meno.

www.imagephotoagency.it

Verdi (Torino)

Arrivato ai piedi della Mole con grande entusiasmo e grandi aspettative, il fantasista granata non ha ripagato appieno l’investimento economico fatto da tutti i suoi fantallenatori nell’asta di mercato estiva. Centrocampista offensivo dal “bonus” facile, ma dal rendimento altalenante in questo inizio di stagione. Ci si aspettava un “Verdi formato Bologna”, ma la delusione, in questi primi 6 mesi, è stata davvero cocente.

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!