Fiorentina, la promessa di Cutrone: “So già cosa farò al mio prossimo gol”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Patrick Cutrone si racconta ai microfoni di “Tuttosport”, in particolar modo sul periodo non facile appena superato dopo la positività insieme a Pezzella e Vlahovic:

“Non posso dire di non aver avuto paura. All’inizio ero molto preoccupato per me, per le persone che mi erano vicine, per i miei compagni. Poi le cose sono iniziate ad andare meglio e mi sono rasserenato.

Il sollievo vero e proprio comunque è arrivato con l’esito della mia negatività, solo allora mi sono tolto questo peso dalle spalle. Il mio primo gol alla ripresa? Sarà sicuramente qualcosa di liberatorio, da dedicare a tutti coloro che sono impegnati in questa dura battaglia come medici e infermieri”.

Non poteva mancare un pensiero sulla Fiorentina: “Quando sono arrivato a gennaio mi mancava il ritmo partita, ma adesso sarò pronto fisicamente per la ripartenza. Mi sto allenando molto, anche se devo ammettere che il campo e le partite mi mancano.

Sono in una società che ha tanta voglia di crescere, con un presidente come Commisso che sta facendo un grande lavoro. Nei prossimi anni la Fiorentina sarà un club che attirerà grandi calciatori. Giocare con Ribery? E’ un esempio per tutti per come lotta in campo e fuori. E’ un fenomeno”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!