Fifa, Infantino gela le speranze: “Il calcio non è priorità. Ecco quando si riprenderà”

Fonte: WikiCommons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Infantino, presidente della Fifa, intervenuto in una diretta instagram con Ronaldo, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista sulla ripresa delle attività sportiva e dei campionati.

Cresce l’ottimismo, ma Infantino resta cauto e spinge il piede sul freno: “C’è gente che soffre, gente che muore. E vediamo che ancora in molti non hanno capito quanto è seria la situazione. In Italia i numeri sembrano scendere, sono state prese le giuste misure. I medici sono veri eroi, è come una guerra“.

La sensazione è che tutto riprenderà quando i rischi saranno praticamente azzerati. Il presidente della Fifa ha poi concluso: “Vogliamo tornare a giocare, a vederlo ma ora la priorità è la salute. Nella nostra storia di appassionati, per la prima volta il calcio non è la priorità. Triste ma così”. 

Parentesi calendario e possibili scenari: “Il calendario? Bella domanda. Non si può metteremo a rischio la vita delle persone per una partita di pallone. Giocheremo quando potremo, forse a luglio, forse ad agosto“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!