Fantacalcio, il Sunday Review | Quagliarella leggendario, Duvan Zapata esagerato

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

In questa 20esima giornata abbiamo visto la bellezza di 28 gol e non è ancora finita perché Milan e Juventus devono ancora scendere in campo rispettivamente contro Genoa e Chievo. Per il fantacalcio, è stata una domenica dai bonus a grappoli, un mare di +3 dove i fantallenatori, possessori di Duvan Zapata e Quagliarella, hanno sguazzano allegramente.

Sorridono anche quelli che hanno Milik e Callejon che hanno aiutato il Napoli a conquistare 3 punti importanti contro un’ostica Lazio. Non ci siamo scordati del buon Muriel il quale ha bagnato il suo esordio in campionato con una doppietta spettacolare, gol che spingeranno molti al fantacalcio ad acquistarlo durante l’asta di riparazione.

In questo primo turno del 2019, non mancano i giocatori che hanno steccato clamorosamente, su tutti il Frosinone in blocco che ha preso 5 schiaffi dall’Atalanta. Aspetti un bonus da Icardi oppure un’eccellente prestazione da Milinkovic-Savic e Luis Alberto e, invece, si sono rivelati delle cocenti delusioni.

View this post on Instagram

🔵⚪️🔴⚫️⚪️🔵 #forzasamp #FQ27

A post shared by Fabio Quagliarella (@fabioquagliarella27_official) on

Fantacalcio, il Sunday Review: chi sale

Duvan Zapata: stiamo finendo gli aggettivi con Duvan Zapata. Questo strabiliante attaccante ha preso per mano l’Atalanta e, a suon di gol, la sta portando a lottare per il quarto posto, utile per qualificarsi in Champions League. Si tratta di un’utopia per gli orobici ma con Zapata niente è impossibile.

Quagliarella: sembrava fosse una giornata disgraziata per la punta blucerchiata e, invece, ha brillato nel finale e stava per regalare un successo importante alla Sampdoria. Peccato per la rete di Pezzella allo scadere ma la sua doppietta conferma il suo eccezionale stato di forma. Un’autentica macchina da guerra.

Muriel: che inizio per Luis Muriel! Presentarsi con 2 gol strabilianti è roba per pochi. E’ già diventato un idolo della Curva Fiesole che sogna in grande con l’ex Siviglia e Sampdoria. Ha subito mostrato il meglio del suo repertorio deliziando i palati fini e stupendo i tifosi scettici i quali vedevano in lui un giocatore arrivato scarico in quel di Firenze.

Chi scende

Frosinone: se vuole salvarsi, questa non è la strada giusta. Manca tutto per sperare di mantenere la Serie A: cattiveria, concentrazione, rabbia agonistica. Tanti fattori che sono determinanti per affrontare un campionato ricco di insidie. Baroni dovrà dare una scossa a questa squadra altrimenti il destino è già segnato.

Vitor Hugo: potrebbe scrivere un libro dal titolo “come rovinare una bella partita con un fallo senza senso”. Non riusciamo a capire il motivo di quel gesto, un intervento di mano in area di rigore che stava per provocare un danno incredibile alla Fiorentina. Per fortuna, Pezzella ha sistemato tutto ma la sciocchezza resta.

Milinkovic-Savic: è tornato il giocatore anonimo. Cancellate quel giocatore attivo visto in Coppa Italia perchè è ricomparsa la versione evanescente del talento serbo. Uno spettacolo indegno che i tifosi della Lazio avrebbero preferito non seguire.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!