Fantacalcio | La Flop 5 di giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Dopo avere elencato i migliori 5 giocatori della giornata, è giunto il momento di elencare chi deve stare dietro la lavagna. Il fantacalcio è una scienza (quasi) esatta e non perdona prestazioni insufficienti o malus. Secondo la maggior parte dei quotidiani sportivi italiani, le strade di Spalletti e dell’Inter potrebbero separarsi a giugno: la sconfitta di San Siro contro il Bologna ha trasformato i mugugni in fischi assordanti. Serve una svolta, ma alcuni calciatori sembrano in vera difficoltà.

Brutto arresto anche per il Frosinone: dopo la goleada inflitta al Bologna, la formazione di Baroni non è riuscita a dare continuità contro la Lazio prima di Milinkovic. Il ‘Matusa’ deve tornare a diventare un fortino e l’attacco deve tornare quello di Bologna. Problemi di gol anche per Mazzarri e per chi al fantacalcio ha puntato su Belotti o Zaza: le ottime prestazioni difensive della coppia, sono in contrasto con il ruolo che hanno in campo.

Allegri ed il reparto difensivo della Juventus risentono della mancanza della BBC: sono passati 11 anni dall’ultima volta che né Barzagli, nè Bonucci e né Chiellini scendevano in campo. Barillà e la doppietta di Gervinho hanno mostrato incertezze, lacune e poca concentrazione in fase difensiva. Perin e chi lo ha schierato al fantacalcio non ringrazia.

Fantacalcio, la Flop 5 della 22a giornata

Nainggolan

Il ninja è un lontano parente, sfuocato, di quello che si vedeva a Roma. Debole, in ritardo nei contrasti e poco preciso nelle giocate. La forma fisica non è sicuramente delle migliori, ma l’apporto dato alla squadra nella clamorosa sconfitta contro il Bologna è stato nullo.

Caceres

Stesso discorso per il difensore uruguayano. La carriera costellata da gravi infortuni, sia di natura muscolare che traumatica ne hanno limitato l’ascesa. Sembrava destinato al Giappone, ma, complice la discutibile cessione di Benatia, Allegri ha deciso di puntare per la terza volta su di lui. Contro il Parma si sono viste le lacune difensive: 90 minuti nelle gambe cercansi.

View this post on Instagram

🥊 #finoallafine ⚪️⚫️

A post shared by Martín Cáceres (@martincaceres_7) on

Veretout

In questa stagione siamo stati abituati a vederlo nella top 5 o comunque tra i centrocampisti che per media voto è sempre tra i migliori. La sfida del ‘Friuli’ contro l’Udinese di Davide Nicola è stata una delle peggiori gare italiane dell’ex Saint-Etienne: poca disponibilità al sacrifico, nervosismo ed errore fatale sul gol di Larsen. Partita da dimenticare.

Murru

Il terzino sardo ha trovato il cliente più scomodo della giornata: José Maria Callejon. Il numero 7 del Napoli ha fatto tutto quello che voleva. Per il povero Murru, autore sino a qui di un’ottima stagione, un passaggio a vuoto perdonato: fare punti a Napoli è sempre difficile e lo stato di forma di Milik e di Callejon non aiutano di certo. Giampaolo e squadra sono già proiettati alla sfida contro il Frosinone.

N’Koulou

Il centrale torinese macchia la sua splendida stagione con due interventi rivedibili e conseguente espulsione. A Ferrara, il Torino si è difeso per oltre 30′ in 10 contro 11 a causa della sciocchezza del difensore ex Marsiglia. Un giro dietro la lavagna è d’obbligo anche per chi non sbaglia quasi mai.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!