Chelsea, insulti ed espulsione per Sarri: ecco cosa gli hanno detto

Fonte: Wikimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Oltre al pareggio per 2 a 2 contro il Burnley, in casa Chelsea ha destato notizia l’espulsione per Sarri. Durante la sfida di Pasquetta di ieri sera, prevista a Stamford Bridge alle ore 21, i Blues non sono riusciti ad ottenere la vittoria e la partita è stata decisa dalle reti rispettivamente di Kanté ed Higuain da una parte, Hendrick e Barnes dall’altra. Ma cos’è successo all’ex allenatore del Napoli?

L’espulsione per Sarri è arrivata nella parte finale dell’incontro, dopo che il match era già diventato incandescente. Il Burnley ha disputato un match tedioso, cercando di strappare il pari fino all’ultimo ed i componenti della panchina avrebbero pure apostrofato l’allenatore con ingiurie come “str***o italiano”, come rivelato da ESPN. Nel post partita anche Gianfranco Zola, suo assistente, ha confermato: “Penso che gli abbiamo detto qualcosa, la vicenda non credo che finirà qui: lui era parecchio rattristito“.

In questa stagione, dopo 35 partite disputate, mister Maurizio Sarri ha portato il Chelsea in zona Champions League, ovvero al quarto posto in classifica, a 67 punti. I Blues sin qui hanno collezionato 20 vittorie, 7 pareggi ed 8 sconfitte, realizzando 59 reti e subendone 38 a loro volta.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!