Juventus, Paratici: “Cosa cambia per Pirlo e Ronaldo dopo il ko con il Benevento”

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Esonero Pirlo – La Juventus cade contro il Benevento, in casa. Una vittoria di misura per la squadra di Inzaghi contro quella di Pirlo che mette la parola “fine” sulle ambizioni Scudetto dei bianconeri.

Dopo 28 giornate il bilancio stagionale della Juventus non può dirsi assolutamente positivo. Fuori agli ottavi di Champions League contro il Porto, ambizioni Scudetto ridotte al lumicino e con la sola vittoria in Supercoppa e quella potenziale in Coppa Italia a scongiurare una stagione fallimentare.

Ovvie le ipotesi di un esonero di Andrea Pirlo e un addio a Cristiano Ronaldo (il cui ingaggio pesa, e non poco, sulle casse del club) al termine della stagione. Per molti si potrebbe continuare sul progetto giovani, ma serve un allenatore esperto. In pole Allegri, ma il ds della Juventus Paratici, al termine della gara, ha voluto mettere il punto su queste situazioni.

www.imagephotoagency.it

Esonero Pirlo e addio Cristiano Ronaldo? Le parole di Paratici post Juventus-Benevento

La sconfitta con il Benevento

www.imagephotoagnecy.it

E’ stata una partita imprevista“. Le parole di Paratici ai microfoni di Sky SportLa mia presenza qui è per sottolineare il fatto che in questi anni abbiamo dato tante gioie ai tifosi e purtroppo oggi diamo una grande amarezza“.

Abbiamo giocato una brutta gara, ma il campionato va avanti. Dobbiamo abbassare la testa, pedalare e cercare di migliorare, non commettendo più errori. Non credo ci fosse troppa pressione.

Abbiamo giocatori di livello, abituati ad avere queste pressioni. Abbiamo purtroppo giocato una brutta gara, probabilmente per tanti motivi che non riesci neanche a capire completamente”.

Esonero Pirlo

www.imagephotoagency.it

“Oggi abbiamo fatto una partita non alla nostra altezza, ma dobbiamo abbassare la testa e ripartire. Pirlo non è in discussione, abbiamo un progetto e lo seguiremo fino in fondo, non è certo una partita che condiziona le nostre idee“.

Addio Cristiano Ronaldo

www.imagephotoagency.it

Abbiamo una linea e la seguiremo indipendentemente dai risultati. Non è una partita a cambiare i nostri programmi. Abbiamo una visione chiara di dove vogliamo arrivare. 

La parola transizione alla Juventus non esiste, si gioca per vincere sempre e alcune stagioni vanno meglio e altre peggio, però la transizione non esiste. Le annate sono importanti anche se c’è una crescita durante l’anno che porta risultati negli anni successivi.

Ci sono tantissime squadre che per dieci anni hanno avuto transizione, ma in quegli anni non hanno nemmeno costruito, o magari sì. Non mi piace la parola transizione. Ronaldo resterà con noi, ci teniamo stretto il miglior giocatore del mondo“.

Juventus, la fine di un ciclo?

www.imagephotoagency.it

Abbiamo regalato sempre grandi gioie ai tifosi pur cambiando sempre negli anni. Per vincere abbiamo dovuto ringiovanire e attraverso questo abbiamo messo le basi per i successi futuri.

Sento spesso dire che é finito un ciclo, da quando sono qui avrò sentito questa frase almeno 10 volte. Eppure abbiamo sempre continuato a vincere. Negli anni si è costruito bene e questo ci ha consentito di crescere”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!