Inter, ecco la decisione che cambierà il futuro di Eriksen: i dettagli

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Eriksen all’Ajax – Fino a qualche giorno fa, la sua destinazione sembrava fosse la Premier League con il Tottenham in prima fila pronto a riaccoglierlo. La Football Association, attraverso un suo portavoce, gli aveva infatti aperto le proprie porte: “In Inghilterra, qualsiasi giocatore che ha uno screen cardiaco anormale o che sviluppa un problema cardiaco sarebbe valutato da un cardiologo sportivo”.

Invece, per Chrstian Eriksen, sembra profilarsi all’orizzonte un possibile ritorno all’Ajax come riportato oggi dal Corriere dello Sport. Il danese, fermo da quell’infausto 12 giugno in cui subì l’arresto cardiaco che di fatto ha stravolto la sua vita, in Italia come noto non può ottenere l’idoneità sportiva necessaria per tornare a giocare. All’estero, invece, le normative sono differenti e gli consentirebbero di ricominciare a praticare l’attività agonistica nel caso in cui passasse uno specifico esame cardiologico.

L’Inter, insieme all’entourage del centrocampista, sta quindi valutando il da farsi e nelle ultime ore ha iniziato a prendere in considerazione l’idea di rescindere il contratto in modo tale da lasciarlo libero. Nessuna fretta, però. Eriksen non intende bruciare le tappe e prenderà una decisione decisiva soltanto dopo essersi consultato con i propri cari.

Eriksen all’Ajax, l’Inter pensa alla risoluzione del contratto

Ulteriori sviluppi sulla vicenda sono attesi a breve, come confermato dall’agente del danese Martin Schoots alla testata TV 2 Sport: “Christian sta bene. Trascorre molto tempo di qualità con la sua famiglia ed è in ottima forma. Quando ci saranno novità, verranno comunicate”. Sono quindi ore di profonda riflessione per il club nerazzurro, che a breve riceverà in ogni caso un apposito indennizzo dalla Uefa “essendo l’infortunio occorso giocando con la nazionale in un evento dalla stessa organizzato”.

Eriksen ha giocato con la maglia dell’Ajax dal 2010 al 2013 totalizzando 163 presenze “condite” da 32 gol e ben 65 assist. In seguito, si è trasferito al Tottenham dove è rimasto fino al gennaio del 2020. All’Inter, dopo un periodo di ambientamento complicato e alcune incomprensioni tattiche con Antonio Conte, ha poi messo il turbo risultando determinante per la conquista dello scudetto. All’Europeo, per lui, appena 43 minuti ed il grande spavento da cui è comunque riuscito a tirarsi fuori. Ora, Eriksen vuole riappropriarsi della sua carriera: l’Ajax farà di tutto per accontentarlo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!