Dzeko accende Inter-Juve: “Chiellini? Si attacca sempre addosso e dico che…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dzeko Inter-Juventus – Il Derby d’Italia è una partita così importante che è sulla bocca di tutti già con qualche giorno d’anticipo. Lo stesso Edin Dzeko ha parlato della sfida di domenica sera e soprattutto di quello che sarà il suo rivale, Giorgio Chiellini.

Il bosniaco ha definito il difensore della Juventus come un difensore tosto, che “si attacca sempre all’avversario, anche troppo”. Persino per un attaccante fisico come Dzeko la marcatura a uomo di Chiellini può essere asfissiante. Anche a causa di quello che sarà il trattamento speciale che gli riserverà Chiellini, Dzeko ha parlato della possibilità di non andare a rete.

“Domenica posso fare a meno di segnare: l’importante è vincere”, questo il messaggio dell’ex attaccante della Roma. Un messaggio ai fantallenatori, che non saranno molto felici di non vederlo andare a segno, ma anche a Chiellini: “marcami pure, tanto ci pensano i miei compagni a segnare…”.

www.imagephotoagency.it

Dzeko Inter-Juventus: le parole del bosniaco sulla partita e sulla classifica

Edin Dzeko è un attaccante che gioca per la squadra, e lo possiamo capire dalle sue parole. Prima del derby d’Italia ha sottolineato l’importanza dei suoi ripiegamenti difensivi, fondamentali in più di un’occasione anche nella partita contro lo Sheriff in Champions League.

A proposito di ripiegamenti difensivi, Dzeko ha parlato di quella che è l’arma più pericolosa della Juve, ovvero i contropiedi. Il bosniaco ha parlato anche della classifica, accentuando l’importanza di questa sfida. “Sarà difficile recuperare per chi perderà…”: siamo solo alla 9^ giornata, ma questa partita per Dzeko è molto importante.

Dzeko Inter-Juventus, le parole del bosniaco su Lukaku

Durante l’intervista alla Gazzetta dello Sport, Dzeko è tornato sul suo arrivo all’Inter e la partenza di Romelu Lukaku. L’attaccante bosniaco ha parlato con rispetto dell’ex attaccante nerazzurro, vincitore della Serie A al fianco di Antonio Conte, dicendo che “l’Inter deve ringraziarlo per lo scudetto vinto”.

Infine, Dzeko ha ricominciato a guardare avanti. “In comune con lui ho il numero di maglia” dice Dzeko, e in effetti ha poco altro da spartirsi con l’attaccante belga. Lukaku è un centravanti che prende palla, si volta e punta la porta; Dzeko, invece, dialoga con i compagni spalle alla porta. Lukaku segna di più, ma Dzeko fa giocare bene l’Inter. Chiellini è avvisato, avrà un avversario tosto da gestire domenica sera.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!