Napoli, disavventura per Allan: i ladri entrano a casa! Dura reazione della moglie: “Insulti e notizie false su mio marito”

Fonte: WIkimedia Commons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Disavventura per Allan, che dopo essere stato tra i protagonisti dell’ammutinamento contro il Napoli, è stato vittima di un brutto episodio nella sua villa di Pozzuoli. Ieri, dei ladri hanno infatti fatto irruzione in casa sua in pieno giorno, con sua moglie (incinta) e i figli presenti nell’abitazione seppur a un altro piano, mentre Allan si trovava a Castel Volturno. La stanza dei figli è stata messa sottosopra, ma i malviventi non avrebbero portato via oggetti di valore. Secondo La Gazzetta dello Sport, adesso toccherà indagare alla Digos.

Dopo la paura di ieri per la rapina in casa, è arrivato il duro sfogo della moglie di AllanThais, che attraverso i social ha espresso tutta la sua rabbia: “Credo che adesso si stia davvero esagerando e io non ne posso più, prima mio marito viene attaccato non per quello che fa in campo, ma per presunte accuse create ad arte da chi vuole distorcere la verità… e poi io vengo ogni giorno insultata sui social con parole dispettose.. questa settimana anche mentre faccio la spesa. Ieri sera si aggiunge questa paura enorme! Gente che entra nascosta in casa nostra in pieno giorno, con me da sola a casa, poi mettendo caos sporcando tutto nella stanza dei bambini, la nostra intimità violata… Miei figli che piangevano terrorizzati! Da quando siamo arrivati a Napoli siamo stati accolti benissimo, ma ora la gente non può usare notizie false per fare cosi a una famiglia con bambini, questo non è calcio questo non è tifo

View this post on Instagram

ADESSO BASTA ! Credo che adesso si stia davvero esagerando e io non ne posso più, prima mio marito viene attaccato non per quello che fa in campo, ma per presunte accuse create ad arte da chi vuole distorcere la verità…e poi io vengo ogni giorno insultata sui social con parole dispettose.. questa settimana anche mentre faccio la spesa. Ieri sera si aggiunge questa paura enorme! Gente che entra nascosti in casa nostra in pieno giorno, con me da sola a casa, poi mettendo caos sporcando tutto nella stanza dei bambini, la nostra intimità violata… Miei figli che piangevano aterrorizati! Da quando siamo arrivati a Napoli siamo stati accolti benissimo, ma ora la gente non puo usare notizie false per fare cosi a una famiglia con bambini, questo non è calcio questo non è tifo….

A post shared by Thais Valentim (@thaisvmarques) on

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!