Serie A, svolta diritti tv: offerta miliardaria per i prossimi 10 anni. Dove vedere le partite?

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

I diritti tv della Serie A potrebbe subire un clamoroso cambio di direzione in vista della prossima stagione. Di fatto, come riportato dall’odierna edizione del “Sole 24 Ore”, il gruppo Cvc sarebbe pronto a prelevare i diritti tv delle 20 squadre di Serie A a partire dal prossimo 2021.

Come noto, gli attuali contratti televisivi scadranno proprio in vista della prossima stagione. La Cvc sarebbe pronta a mettere sul piatto della bilancia un’offerta irrinunciabile per acquistare i diritti televisivi dei prossimi 10 anni di campionato.

Come si legge sul noto quotidiano, l’idea sarebbe quella di creare una newco a cui andrebbero in capo i diritti che poi negozierebbe con i broadcaster la rivendita degli stessi.

Diritti tv Serie A, assist al bacio per i presidenti dei club

La nuova potenziale offerta della Cvc potrebbe correre in soccorso dei presidenti dei club, i quali potrebbe usufruire subito di cifre importanti in modo da salvaguardare il club ed evitare possibili cessioni illustri.

L’unico ostacolo, per ora, resta rappresentato dalle legge Melandri, la quale, come noto, regola l’aspetto dei diritti tv. La legge parla chiaro: i diritti televisivi non possono appartenere ad unico soggetto.

Nessuna conferma nelle ultime ore da parte dei vertici della Lega, i quali hanno preferito non commentare la recente notizia. Una conferma tacita che qualcosa potrebbe cambiare in maniera concreta in vista del prossimo futuro? Non ci resta che aspettare e valutare i nuovi possibili scenari.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!