Nainggolan punge il Cagliari: “Mi hanno tradito! La mia volontà era chiara”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dichiarazioni Nainggolan – lasciando il calcio italiano, Radja Nainggolan ha scelto di voltare pagina. E’ tornato in Belgio per vestire la maglia dell’Anversa, però, prima di iniziare questa avventura, ha voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa riguardo il comportamento del Cagliari.

In un intervista rilasciata a centotrentuno.com, l’ex centrocampista dell’Inter ha attaccato il club sardo parlando anche di un tradimento inaspettato: “Cagliari? Mi hanno tradito, sono deluso. Non c’era un interesse abbastanza forte nei miei confronti. Ho dato la mia disponibilità, la mia priorità era Cagliari, ho sempre pensato di tornare. Ho pressato il presidente e il direttore, ma a un certo punto sono come spariti, mi hanno mollato. Ci sono rimasto molto male“.

Nainggolan non ha potuto esprimere il suo desiderio, quello di chiudere la carriera con i colori rossoblu: “Il sogno era chiudere la carriera a Cagliari. La mia volontà era chiara, uno rinuncia a tanti soldi, ma dall’altra parte non ho mai visto la volontà di riprendermi. “Tanto verrà lo stesso”, pensavano“.

Dichiarazioni Nainggolan: “Ho fatto degli errori, ma la vita privata riguarda solo me”

Nainggolan non ha nascosto la delusione per il mancato passaggio al Cagliari. Ha sperato fino all’ultimo, ma il sogno di un altro ritorno in Sardegna è andato in mille pezzi: “Il Cagliari ha fatto delle scelte. Sì, ho fatto alcuni errori, ma la mia vita privata riguarda solo me. Con il mio procuratore ci ripetevamo “alla fine finiremo a Cagliari anche stavolta”, ce lo auguravamo, eravamo convinti. Fino a quando la trattativa si è interrotta misteriosamente“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!