Roma, Mourinho avverte: “Adesso sono un allenatore diverso, più preparato”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dichiarazioni Mourinho – la Roma sta conoscendo lo Special One. Con la quarantena che sta trascorrendo in quel di Trigoria, tutti i dipendenti hanno il piacere e la fortuna di lavorare a stretto contatto (ma non troppo, per ora) con l’allenatore portoghese.

Per Mourinho si tratta della seconda esperienza in Italia. La prima è ben nota, specialmente ai tifosi interisti che hanno visto la propria bacheca riempirsi con una Champions League che mancava da 45 anni. Adesso il tecnico lusitano proverà a riportare nella Capitale lo Scudetto.

Sogno irrealizzabile? Sembrerebbe di si ma per lo Special One niente è impossibile. Vuol centrare quest’impresa per scrivere nuove pagine indelebili nella storia giallorossa. Inter, Juventus, Milan e Atalanta sono avversarie temibili e si daranno battaglia per cucirsi il Tricolore sul petto. Mourinho navigherà a vista aspettando il momento giusto per affondare il colpo decisivo.

Dichiarazioni Mourinho: “Sono migliorato rispetto alla prima esperienza in Italia”

Nella prima intervista rilasciato al canale ufficiale della Roma, Jose Mourinho ha precisato che questo Special One non è quello visto con l’Inter: “Sono migliorato molto. Dico sul serio, sono un allenatore migliore. Dopo aver vissuto così tante esperienze e aver imparato dai momenti positive e da quelli negativi, sono molto più preparato rispetto al passato. È un lavoro in cui puoi solo migliorare, fino a quando non perdi gli stimoli. Perché credo sia l’unico motivo per il quale un allenatore di calcio possa decidere di smettere o di smettere di imparare. Non è il mio caso, tutt’altro. Continuo a imparare cose nuove ogni giorno. Quindi, penso di essere migliorato“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!