Di Natale svela: “Mi rivedo in un giocatore della Juventus. Ero un po’ come lui”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dichiarazioni Di Natale: per il popolo friulano e i fantallenatori che hanno 25-30 anni, Antonio Di Natale è stato un idolo indiscusso. La sua carriera è stata ricca di soddisfazioni e di gol: ben 209, tra Empoli e Udinese, piazzandosi al sesto posto tra i bomber più prolifici della Serie A.

Appese le scarpe al chiodo, Di Natale dedica il suo tempo a svezzare i talenti U17 dello Spezia. In un intervista rilasciata a “Tuttosport“, l’ex attaccante dell’Udinese ha affermato che si intenderebbe a meraviglia con Cristiano Ronaldo: “Per la velocità di gamba, di testa. Io ero un po’ come lui e sarebbe stato bello vederci insieme”.

Non sono mancate le squadre che hanno corteggiato senza sosta l’attaccante napoletano, su tutte la Juventus. Nell’estate del 2010 sembrava tutto pronto per il trasferimento in bianconero ma Di Natale fece saltare tutto: “Volevo restare a Udine. Avevo firmato un contratto di quattro anni, avevo appena vinto la classifica capocannonieri. Mi sentivo un giocatore importante per questa società e non sentivo il bisogno di cambiare. L’avrei fatto solo se me l’avesse chiesto la società. Così non è stato, questione chiusa. Ci ho messo la faccia e non mi pento”.

Le dichiarazioni di Di Natale toccano altri momenti dov’è stato inseguito da altri club italiani e da uno inglese, il Liverpool: “In Italia l’anno in cui Spalletti è andato a Roma. Voleva portarmi con sé, ma le società non si misero d’accordo. Il Liverpool mi voleva, era disposto a tutto. Ma che senso aveva aver detto di no alla Juventus per poi andare a giocare in Inghilterra?”.

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!