Cellino tuona: “Il campionato non doveva riprendere. Mancano le garanzie. Tonali…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Dichiarazioni Cellino – il suo Brescia non è riuscito a strappare la permanenza in A ma Cellino, intervistato dal “Corriere della Sera“, è tornato alla carica riguardo i casi di positività che hanno colpito i suoi giocatori e non solo.

Tra questi, c’è anche Tonali? Il patron delle Rondinelle è stato categorico a riguardo: ” Tonali è il positivo? No, assolutamente. Ma anche Sandro è in isolamento fiduciario perché è stato a contatto con giocatori positivi”.

In merito alla scelta di riprendere il campionato, Cellino ha mostrato le sue perplessità, in particolare sulla prossima stagione: “Io dicevo di non riprendere il campionato mica per la retrocessione, ma perché i problemi si rifletteranno sulla prossima stagione. Mancano regole certe, garanzie sugli stadi, la defiscalizzazione degli stipendi. Tante cose in bilico“.

Le dichiarazioni di Cellino sono ritornate sui positivi del suo Brescia: “Abbiamo un giocatore positivo nel Brescia. Lo abbiamo scoperto perché era in vacanza, si era sentito male e lo abbiamo sottoposto a tampone. I giocatori devono presentarsi solo col tampone già fatto, ho paura perché sono responsabile del gruppo. Abbiamo constatato nei mesi di poter limitare i danni usando attenzione, senza fare i cretini. Ora con due balli in discoteca, i calciatori si sono infettati tutti

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!