Milan, il dopo Ibrahimovic parla olandese: avviati i primi contatti

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Depay al Milan: l’attacco resta ancora un rebus per il club rossonero. La situazione di Ibrahimovic complica i piani del Milan che vorrebbe attivarsi per puntellare il reparto offensivo.

Tra i profili seguiti dalla dirigenza meneghina, spicca un nome già trattato in passato: Memphis Depay. Il talento olandese del Lione, fermo ai box a causa di un grave infortunio al ginocchio, è tornato nel mirino dei rossoneri.

Le caratteristiche dell’attaccante orange rispecchiano il progetto tattico di Rangnick che prevede la punta rapida e pronta a pungere in ogni momento. Depay ha il contratto in scadenza con il Lione nel 2021 e, in caso di mancato rinnovo, può liberarsi per 20 milioni, una cifra accessibile per le casse rossonere.

L’approdo di Depay al Milan non è impossibile ma la compagine meneghina sta sondando il terreno anche per Jovic (Real Madrid) e Mertens, altre pedine che si inserirebbero alla perfezione nel futuro scacchiere di Rangnick.

Depay al Milan: Mertens sogno possibile?

Come abbiamo già accennato, il Milan sta valutando il profilo di Dries Mertens. Il contratto in scadenza del belga col Napoli lo rende molto appetibile ma il grosso ostacolo è rappresentato dall’ingaggio.

Attualmente, percepisce 4 milioni ma la proposta dell’Inter (un triennale da 6 milioni) spaventa i rossoneri ed è lontano dai parametri imposti da Gazidis. Viste le difficoltà e l’età del giocatore (33 anni), si alzano le quotazioni di Luka Jovic.

Non sarà facile arrivare all’attaccante serbo per via delle richieste del Real Madrid (valuterà solo offerte sopra i 30 milioni). Servirà cedere per impreziosire il reparto avanzato con l’ex centravanti dell’Eintracht Francoforte.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!