Juventus, De Ligt preoccupa i suoi fantallenatori: “All’Ajax mi sentivo invincibile, ma qui…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Avvio di stagione complicato per Matthjis de Ligt. Gettato subito nella mischia a causa dell’infortunio di Chiellini, l’ex Ajax ha dovuto accelerare i tempi d’inserimento nella Juventus di Sarri. Prestazioni positive alternate a qualche pecca hanno caratterizzato i suoi primi mesi bianconeri. Al fantacalcio qualcuno comincia a storcere il naso pensando di avere a che fare con un flop, altri invece hanno già cominciato a metterlo da parte nel momento delle scelte di formazione. Ma il talento olandese ha la fiducia di Sarri, della società e dei compagni oltre che una grande personalità dimostrata fin dagli inizi nell’Ajax. Nel post gara del match tra la sua Olanda e la Bielorussia ha dichiarato di sapere di non essere ancora al meglio.

Non sono ancora al meglio, lo so. Più gioco e più lo sarò. Quello che posso fare è continuare a lavorare duro, facendo del mio meglio e imparando dai miei compagni di squadra. All’Ajax sentivo un senso di invincibilità, adesso lo sento di meno, ma è naturale. Sono in un club nuovo, con un nuovo modo di giocare e nuovi compagni. Per me è tutto nuovo, ora è meno familiare rispetto all’Ajax ma sto migliorando sempre di più”. Queste le parole De Ligt che sicuramente faranno un po’ allarmare i fantallenatori, ma che se lette con la giusta vena critica danno l’idea di un ragazzo grintoso e conscio delle sue qualità.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!