Dazn nella bufera: comunicata la novità sulle doppie utenze

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

È ufficiale: Dazn conferma i due dispositivi in contemporanea. Dopo le recenti polemiche nonché la richiesta di chiarimenti da parte del ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, la piattaforma fa marcia indietro: le doppie utenze verranno confermate almeno per tutta la stagione attualmente in corso. Lo ha ufficializzato attraverso un comunicato stampa inviato al Sole 24 Ore.

“Fin dall’inizio del Campionato di calcio di Serie A abbiamo constatato un considerevole incremento di comportamenti non corretti che non può essere ignorato. Tuttavia, nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso“.

Lo stop alla “concurrency”, ovvero il sistema della doppia utenza, sarebbe dovuto avvenire intorno alla metà di dicembre al fine di eliminare il fenomeno della pirateria. Il provvedimento preso da Dazn, però, ha sollevato un vespaio al punto da convincere gli utenti a disdire i propri abbonamenti e valutare le altre opzioni che consentono di seguire le partite del campionato.

Dazn conferma i due dispositivi: le ultime novità

Dazn, dal canto suo, ha chiesto maggiore correttezza a coloro che usufruiscono dei prodotti trasmessi. “Nelle condizioni di utilizzo attualmente in vigore, è chiaramente indicato che “Il servizio Dazn e tutti i contenuti visualizzati attraverso lo stesso, sono ad esclusivo uso personale e non commerciale. La password deve essere mantenuta al sicuro, i codici di accesso non devono essere condivisi con nessuno o essere in altro modo resi accessibili ad altri”.

Confermato, infine, il summit con il ministro Giorgetti del 16 novembre al quale il colosso illustrerà “le proposte di rimodulazione e ampliamento delle nostre offerte con l’obiettivo di mettere al centro i consumatori. Auspichiamo che l’attenzione sollevata dalle indiscrezioni circolate, porti ad una riflessione seria e concreta sul tema degli abusi contrattuali e della pirateria”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!