Sospensione del campionato? Rummenigge non ne vuole sapere: “Disposti a tutto”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Coronavirus Rummenigge: un periodo difficile per tutti, quello che sta colpendo il mondo del calcio in queste settimane.

Il virus non fa distinzioni e lo stop imposto a tutte le competizioni sportive rischia di creare non poche difficoltà anche ai club più blasonati.

E’ per questo che l’amministratore delegato del Bayern Monaco, Karl Heinz Rummenigge, non vuol sentire parlare di sospensione definitiva dei campionati.

E tra ragionamenti economici e possibili cambiamenti nella prossima sessione di calciomercato, queste sono le parole sul Coronavirus di Rummenigge.

“Anche il nostro club andrebbe in difficoltà economica se non si giocasse a calcio per diversi mesi. Dobbiamo assolutamente portare a termine questa stagione, per lealtà sportiva, ma soprattutto per limitare i danni economici”.

“Se dal punto di vista sanitario non si potesse giocare in estate, bisognerebbe concludere la stagione in autunno e cominciare quella successiva in inverno. Forse il nostro club può sopportare meglio di altri questa situazione, ma anche per noi sarà un calciomercato meno emotivo e più razionale“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!