Caos contratti in Serie A: ecco cosa succede con i giocatori in scadenza

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Contratti Serie A – Il Coronavirus ha fermato la Serie A. Quando riprenderà il campionato non è certo, potrebbe riprendere da dopo il 3 aprile come più avanti, tutto dipenderà dall’arrestarsi, o meno, del virus COVID-19.

Probabilmente, la Serie A finirà in estate: i campionati andranno avanti così come la Champions League e l’Europa League, per quanto questa sarà una soluzione che permetterà il regolare svolgimento dei campionati e dei vari tornei, creerà un problema sui contratti dei giocatori in scadenza al 30 giugno del 2020.

Un problema non da poco: UEFA e FIFA non hanno ancora chiarito come intenderanno gestire questa vicenda che andrà risolta da loro, ma anche dalle varie confederazioni.

www.imagephotoagency.it

Contratti Serie A, cosa succede con il Coronavirus?

Problema che colpirà, ovviamente, anche i contratti della Serie A: come racconta La Gazzetta dello Sport sarebbe indispensabile una riscrittura, chiaramente con una deroga speciale della Lega. Ma soprattutto ci vorrebbero accordi tra club. Non certamente una cosa semplice e lineare da realizzare, tutt’altro.

Tra chi non potrebbe giocare nel nostro campionato, dopo il 30 giugno 2020, ci sono molti esempi, anche illustri: Ibrahimovic, Kjaer, Chiellini, Buffon, Mertens e Callejon.

Qualche problema in più per l’Inter: il 30 giugno 2020 scadrà il prestito di Sanchez, ma il problema potrebbe esserci anche in entrata dove rientrerebbe dal prestito anche Nainggolan (prestito secco al Cagliari), potrebbero seguirlo anche Perisic e Icardi (in prestito con diritto di riscatto a Bayern Monaco e Paris Saint Germain).

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!