Conte alla Juve e Allegri all’Inter: non solo un’idea di mercato

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un’idea o poco più, Un’interesse concreto o la classica bomba di mercato lanciata per destabilizzare e incrinare i rapporti in un’ambiente che punta in alto? Questo ce lo dirà il tempo ed eventualmente le smentite, le parole e le mezze verità lanciate e rilanciate dai diretti interessati nei giorni che verranno. Conte alla Juventus è una probabilità per molti concreta e per altri un sogno, un’idea…

Allegri è arrabbiato, questo è vero. La piazza non gli perdona nulla e spesso la società non prende posizione per difendere il suo operato, eppure i risultati gli danno ragione. Forse quelle parole dedicate a Marotta, dopo il suo addio, nascondevano una verità, un dispiacere perché con l’ex dg il rapporto era vero, corretto e trasparente. E spesso era anche il primo a prodigarsi per difenderlo. Ora Allegri si sente solo e forse le voci, che lo vogliono all’Inter, potrebbero anche nascondere qualcosa di vero, ma la possibilità di un ritorno di Conte alla Juve e di un Allegri sulla panchina nerazzurra, al momento, sembrano solo questo. Nulla di più.

Certo Conte alla Juventus ha tanti amici e sostenitori. Da Paratici ad Agnelli ha ricostruito un rapporto quasi deteriorato dopo che nel 2014 se ne era andato sbattendo la porta. Le ultime foto assieme a qualche manifestazione lo hanno testimoniato. Conte alla Juventus, sicuramente, stuzzica molti ma non solo: è un’idea che circola e al momento bisognerebbe provare a credere e dare fiducia ad Allegri che, come detto in conferenza stampa, da quando è alla Juve ha sempre ottenuto risultati importanti raggiungendo anche due finale di Champions League.

Conte alla Juventus: suggestione o realtà?

Tra i possibili successori di Allegri, oltre ai francesi Zidane e Deschamps, ci sarebbe anche Antonio Conte. L’ex tecnico secondo il Corriere dello Sport dopo il clamoroso strappo dell’estate 2014 quando lasciò i bianconeri a ritiro già iniziato, sarebbe tra i candidati alla successione di Allegri.

L’ex ct dell’Italia, fermo dopo la rottura col Chelsea, ha ormai del tutto ricucito i rapporti con l’ambiente ma sopratt,utto con la famiglia Agnelli tanto che spesso è stato avvistato in tribuna a seguire i bianconeri. Un’ipotesi che al momento sa tanto di suggestione perché comunque Allegri non è in discussione nonostante qualcuno reclami a gran voce il ritorno di Conte alla Juventus.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!