Inter-Getafe 2-0, ora Conte fa retromarcia: “Brava la società”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

L’Inter supera 2-0 il Getafe e stacca ufficialmente il pass per i quarti di finale di Europa League. Sfida combattuta, agguerrita e ricca di colpi di scena, ma nerazzurri bravi a dimostrare compattezza e unione di intenti.

Antonio Conte, a fine gara, è apparso decisamente soddisfatto e, ai microfoni di Tv8, ha così ammesso: “ Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, sono partiti forte e hanno avuto qualche occasione in mischia e su palle sporche.

Il tecnico ha poi aggiunto: “Abbiamo preso la partita in mano e abbiamo avuto diverse palle per segnare.  I ragazzi sono cresciuti nella grinta e nella lotta. Andare avanti in Europa per noi è anche un modo per fare esperienza, queste sono sfide importanti. Sono contento della prestazione”.

PLAUSO ALLA SOCIETA‘- “L’operazione Sanchez è stata ottima, la società è stata brava e a queste condizioni è stato un grande affare. Ce lo siamo meritato, lo abbiamo portato qui nel momento più difficile della sua carriera, si è fatto male e lo abbiamo aspettato. Giusto che sarà l’Inter a godersi le prestazioni di Alexis, brava la società”.

SU ERIKSEN-Mi fa felice il gol di Eriksen che ha bisogno di alcune situazioni che girino in maniera positiva anche a livello mentale. E’ un bravissimo ragazzo, sa che faccio delle scelte per il bene dell’Inter però il fatto che sia entrato bene e abbia subito segnato è importante, perché fa parte della nostra rosa e si sta inserendo“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!