Coppa Italia e Fantacalcio: 5 Top alla ripresa da… Napoli-Inter

www,imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Consigli Fantacalcio: con Juventus-Milan ci siamo un po’ annoiati mentre il match di Napoli ha offerto qualche emozione in più. Una buona Inter non è riuscita a superare l’ostacolo partenopeo: il gol di Fabian Ruiz all’andata si è rivelato determinante.

Il Napoli è libero di festeggiare una qualificazione che stava per sfuggirgli di mano dopo il vantaggio iniziale nerazzurro, firmato da Eriksen direttamente su calcio d’angolo.

Dopo aver subito gli attacchi dell’Inter per tutto il primo tempo, la formazione di Gattuso ha approfittato della grossa leggerezza difensiva dei nerazzurri per riportare il risultato in parità: Ospina crea, Insigne confeziona l’assist e Mertens segna diventando il marcatore più prolifico della storia del Napoli.

Nella ripresa, c’è stato l’arrembaggio dell’undici di Conte ma la retroguardia partenopea ha retto bene. Eriksen ha avuto la palla dell’1-2 ma è rimasto ipnotizzato dall’estremo difensore colombiano.

La semifinale di Coppa Italia Napoli-Inter ha fornito qualche spunto interessante. In questo spazio, riprenderemo i 5 top e i 5 flop della sfida di ieri sera più i nostri consigli per il fantacalcio che non guastano mai, specialmente a 6 giorni dalla ripresa del campionato.

Consigli Fantacalcio: la top 5 di Napoli-Inter | Coppa Italia

Ospina

www,imagephotoagency.it

Il salvatore del Napoli. Ha rimediato all’incertezza sul gol di Eriksen con 3 parate provvidenziali sulle conclusioni a botta sicura di Candreva, Lukaku e dell’ex Tottenham. Si è rivelato anche un eccellente regista. Dai suoi piedi, è nato il pari partenopeo, un lancio perfetto per i piedi di Insigne che ha dovuto solo addomesticare il pallone e servirlo in mezzo per Mertens.

Eriksen

www.imagephotoagency.it

Al San Paolo, si è visto un Eriksen più presente nella manovra nerazzurra. Dimenticate il giocatore apatico, che faticava ad inserirsi: adesso è tutta un’altra storia. Conte gli ha disegnato un ruolo che esalta le sue caratteristiche e nel primo tempo la sua prova è stata vicina alla perfezione. Da un corner insidioso, ha pescato il jolly che poteva portare l’Inter in finale ma le cose sono andate diversamente.

Mertens

www.imagephotoagency.it

Non era al top della forma ma gli è bastato poco per diventare l’uomo del match. Il sigillo di Dries Mertens ha regalato la finale al suo Napoli che non l’ha tradito in queste ultime settimane. Grazie al gol dell’1-1, il belga è entrato nella storia del club partenopeo diventando il capocannoniere all-time (122 reti).

Candreva

www.imagephotoagency.it

E’ stata un’autentica spina nel fianco. Insieme a Young, ha mandato in tilt la difesa partenopea con sgroppate efficaci e inserimenti impeccabili. E’ calato drasticamente nel secondo tempo ma Conte potrà contare su di lui in questo rush finale.

Maksimovic

www.imagephotoagency.it

La muraglia serba. Maksimovic ha sbarrato la strada al temibile tandem Lukaku-Lautaro Martinez con interventi precisi. Ha toccato l’apice nella ripresa annullando qualsiasi tentativo offensivo nerazzurro usando i piedi oppure imperiosi stacchi di testa. Non ha fatto rimpiangere Manolas. Monumentale.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!