Consigli fantacalcio| I Flop per reparto della 14^ giornata, chi evitare!

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Tutto pronto per la 14^ giornata di Serie A. Fantallenatori pronti a giocarsi al meglio le mosse e le strategie per il 14° turno di campionato. Massima cura del dettaglio e cura maniacale di ogni minima scelta e strategia.

Oltre a tutti i consigli generali, con la nostra analisi dei consigli fantacalcio riguardanti i top di giornata, vogliamo indirizzarvi in modo corretto su chi non schierare in questo 14° turno di campionato.

Come ragionare? Cosa considerare nel dettaglio? Quali dovrebbero essere le vostre valutazioni e il vostro punto di vista in vista di questa seconda giornata di campionato? I nostri consigli fantacalcioriguardanti i flop di giornata si basano su un’analisi dettagliate con i nostri numeri e statistiche.

Giusto valutare attentamente anche il calendario e ogni singolo match, giusto analizzare con estrema calma anche lo stato di forma e mentale dei vostri giocatori, aspetti fondamentali per avere la meglio sui vostri rivali di giornata; aiutatevi prendendo come riferimento le nostre probabili formazioni.

Consigli fantacalcio| I Flop per reparto della 14^ giornata

ATTACCANTI

www.imagephotoagency.it

Deulofeu (Udinese)

Poca lucidità offensiva e uno score da brividi in questa prima parte di stagione. Bocciatelo contro il Benevento: doveva essere l’uomo in più, ma al momento le statistiche dell’ex Barcellona parlano chiaro: 0 gol e 1 solo assist.

Simeone (Cagliari)

L’attaccante argentino, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe ritrovare una maglia da titolare. Evitatelo: la difesa della Roma potrebbe annullarlo. 15 tiri verso la porta avversaria, 23 palle perse e 12 duelli persi.

Defrel (Sassuolo)

De Zerbi potrebbe concedergli spazio nel corso della ripresa: difficilmente partirà nuovamente dal 1′. Condizione fisica non ottimale e 5 dribbling falliti su 11 tentativi. Meglio evitarlo.

Dybala (Juventus)

La presenza dell’attaccante argentino resta ancora in bilico. Tuttavia meglio evitarlo a prescindere perchè, nella migliore delle ipotesi, partirà dalla panchina. 1 solo gol in campionato 34 palle perse e 21 duelli persi. Bocciatelo contro la Fiorentina.

Palacio (Bologna)

Costante ballottaggio con Barrow per il ruolo di prima punta, ma meglio evitarlo in vista della sfida contro l’Atalanta. Solo 10 tiri verso la porta avversaria e 29 palle perse. Bocciatelo.

CENTROCAMPISTI

www.imagephotoagency.it

Rabiot (Juventus)

Il centrocampista francese potrebbe partire nuovamente dalla panchina. Bocciatelo. 34 palle perse e 21 passaggi sbagliati.

Hernani (Parma)

Il centrocampista brasiliano continua a pagare la poca organizzazione del centrocampo ducale. Buon impatto stagionale sui bonus, ma pesano le 127 palle perse in 12 partite. 

Vidal (Inter)

Il cileno, a prescindere dal recupero dal recente infortunio, sembrerebbe esser ancora lontano dalla migliore condizione fisica. Evitatelo: 28 falli commessi e 44 palle perse.

Tonali (Milan)

Inizio di stagione altalenante e rendimento non eccezionale. Evitatelo in vista della super sfida contro la Lazio. 18 palle perse, 21 contrasti persi e 24 duelli persi.

Fabian Ruiz (Napoli)

Lento, macchinoso e miglior condizione psico-fisica decisamente lontana. Gattuso potrebbe clamorosamente valutare la sua esclusione in vista del match tra Napoli-Torino. Evitatelo anche voi.

DIFENSORI

www.imagephotoagency.it

Danilo (Juventus)

Nonostante uno strepitoso inizio di stagione, il terzino brasiliano, in vista della sfida contro la Fiorentina potrebbe partire dalla panchina. Turno di riposo e spazio per Alex Sandro. Evitate l’ex City: 11 palle perse e 14 contrasti persi.

Skriniar (Inter)

Conte dovrebbe affidargli nuovamente una maglia da titolare. Resta vivo il ballottaggio con D’Ambrosio, ma l’ex Sampdoria resta in vantaggio. 35 palle perse e 12 contrasti falliti. Evitatelo.

Bani (Genoa)

La difesa del Genoa continua ad attraversare un periodo a dir poco disastroso. L’arrivo di Ballardini basterà per assestare le cose? 11 falli fatti, 21 palle perse e 32 passaggi sbagliati.

Pezzella (Fiorentina)

Morata e Cristiano Ronaldo ospiti del sabato sera pre-natalizio. Bocciatelo: il centrale argentino potrebbe incappare in qualche cartellino di troppo. 34 falli complessivi, 29 palle perse.

Faraoni (Verona)

Lontano parente del terzino ammirato nella passata stagione. 12 cross falliti, 27 palle perse e 8 dribbling falliti. Evitatelo anche in vista della sfida contro l’Inter, Hakimi potrebbe metterlo in seria difficoltà.

Consigli Fantacalcio | I 5 Flop Big della 14^ giornata

www.imagephotoagency.it

Mirante (Roma)

E’ stato il peggior portiere per punteggio dell’ultima giornata di campionato (5 di voto, a cui vanno tolti 4 punti e mezzo di malus), praticamente come aver giocato con uno in meno. Fonseca infatti dovrebbe cambiare nuovamente in porta, puntando su Pau Lopez.

Romero (Atalanta)

Male anche Romero, dopo una serie di partite positive. 5.5 di voto (più l’ammonizione) e sostituzione a fine primo tempo della sfida contro la Roma. Potrebbe riposare e lasciare spazio a Palomino.

Kulusevski (Juventus)

L’esterno della Juventus ha ritrovato il gol contro il Parma, ma potrebbe rimanere “vittima” delle rotazioni di Pirlo. Chiesa scalpita e contro i viola, Dejan potrebbe partire dalla panchina. Investire fantamilioni importanti su di lui potrebbe essere troppo rischioso.

Sensi (Inter)

E’ rientrato in pianta stabile nella rosa dell’Inter dopo un 2020 da dimenticare. In attesa che il 2021 possa essere davvero il suo anno, è meglio lasciarlo riposare ancora un po’. Contro il Verona rientra Vidal e l’ex Sassuolo non dovrebbe trovare spazio (almeno dall’inizio).

Correa (Lazio)

L’unico reparto nel quale Inzaghi può permettersi di cambiare qualcosa è l’attacco e così farà: il Tucu non è al meglio e finora ha realizzato soltanto 1 gol e 1 assist. Meglio affidarsi a Caicedo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!