Consigli fantacalcio| I Flop per reparto della 19^ giornata, chi evitare!

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Tutto pronto per la 19^ giornata di Serie A. Fantallenatori pronti a giocarsi al meglio le mosse e le strategie per il 19° turno di campionato. Massima cura del dettaglio e cura maniacale di ogni minima scelta e strategia.

Oltre a tutti i consigli generali, con la nostra analisi dei consigli fantacalcio riguardanti i top e flop di giornata, vogliamo indirizzarvi in modo corretto su chi non schierare in questo 18° turno di campionato.

Come ragionare? Cosa considerare nel dettaglio? Quali dovrebbero essere le vostre valutazioni e il vostro punto di vista in vista di questa seconda giornata di campionato? I nostri consigli fantacalcio riguardanti i flop di giornata si basano su un’analisi dettagliate con i nostri numeri e statistiche.

Giusto valutare attentamente anche il calendario e ogni singolo match, giusto analizzare con estrema calma anche lo stato di forma e mentale dei vostri giocatori, aspetti fondamentali per avere la meglio sui vostri rivali di giornata; aiutatevi prendendo come riferimento le nostre probabili formazioni.

Consigli fantacalcio| I Flop per reparto della 19^ giornata

ATTACCANTI

www.imagephotoagency.it

Lapadula (Benevento)

Da bocciare in vista della sfida contro il Torino. 6,22 di fantamedia, 3 soli gol e 13 tiri in porta in 18 partite. Score insufficiente, evitatelo.

Zaza (Torino)

L’attaccante granata potrebbe essere rivitalizzato dalla cura Nicola. Tuttavia, stando a quanto riportato dalle ultime indiscrezioni, l’ex Sassuolo potrebbe partire ancora dalla panchina. 1 solo gol in 9 presenze, pesano anche i 25 duelli persi.

Correa (Lazio)

Simone Inzaghi potrà contare su di lui, ma potrebbe partire nuovamente dalla panchina a causa di una condizione fisica non ottimale. 11 presenze e 6,27 di fantamedia, ma solo 7 tiri nello specchio. Evitatelo.

Rebic (Milan)

Ritornato a disposizione di Pioli dopo la recente positività, l’attaccante croato difficilmente partirà dal 1′. Condizione fisiche non ottimali, meglio escluderlo e rivalutarlo per la prossima giornata di campionato.

Palacio (Bologna)

Bologna impegnato nella complicata sfida dell’Allianz Stadium contro la Juventus. 1 solo gol in 18 gare per l’argentino, 11 tiri nello specchio della porta avversaria e 10 sostituzioni all’attivo. Da evitare in maniera drastica e decisa.

CENTROCAMPISTI

www.imagephotoagency.it

Verdi (Torino)

L’ex Bologna e Napoli continua a faticare in maniera totale. Difficilmente potrebbe dare una svolta alla sua stagione nonostante l’arrivo di Nicola. Escludetelo: 1 solo gol e 2 assist in 15 giornate. Solo 7 tiri nello specchio della porta avversaria, a conferma del fatto che il centrocampista granata ha perso lo smalto dei tempi migliori.

Pessina (Atalanta)

Il centrocampista atalantino, impegnato nella sfida contro il Milan, nonostante la centralità nel gioco della Dea, perde troppi duelli (46) e commette troppi falli (12) oltre a questi dati spicca il numero di palloni persi (86). Bocciatelo.

Rabiot (Juventus)

Il francese potrebbe aver perso il posto da titolare in favore del nuovo terzetto di centrocampo composto da Bentancur-Arthur-McKennie. Per chi avesse ancora dubbi: 5,93 di fantamedia, 1 solo gol e ben 98 palle perse.

Castillejo (Milan)

Lo spagnolo partirà ancora dal 1′ sulla corsia di destra, ma il suo rendimento continua a non convincere. 1 solo gol in 14 presenze, 14 cross sbagliati e 50 duelli persi. Evitatelo e valutate alternative.

Bonaventura (Fiorentina)

Prandelli potrebbe bocciarlo nuovamente chiamandolo in causa solamente nel corso del secondo tempo. Non correte rischi, evitatelo. 1 solo assist in 17 presenze, 3 tiri nello specchio della porta avversaria e 22 falli commessi.

DIFENSORI

www.imagephotoagency.it

Spinazzola (Roma)

Il terzino giallorosso, dopo il recente infortunio, sembrerebbe essere ancora lontano dalla migliore condizione fisica, valutate alternative: 34 dribbling sbagliati in stagione, con impennata drastica negli ultimi 180 minuti

Danilo (Juventus)

Nonostante le recenti ottime prestazioni, il terzino brasiliano potrebbe patire la velocità di Orsolini sul settore sinistro del campo. Meglio evitarlo e valutare alternative. I dati parlano chiaro, l’ex City fatica totalmente nell’uno contro uno e in marcatura: 43 duelli persi e 10 falli commessi.

Godin (Cagliari)

Il centrale rossoblù continua a non convincere. Fantamedia sufficiente (6.06), ma troppi errori in fase difensiva. 20 duelli persi e condizione fisica troppo altalenante. Bocciatelo.

Young (Inter)

Punto interrogativo sulla sua titolarità in vista della sfida contro l’Atalanta. Ballottaggio serrato con Darmian, meglio evitarlo. 2 assist in stagione in 15 presenze, ma pesano i 29 duelli persi e le 105 palle perse.

Pezzella (Fiorentina)

6,12 di fantamedia in 13 presenze: 28 duelli persi, 85 palle perse e 9 falli commessi. Meglio evitarlo anche nella sfida contro il Crotone, condizione fisica non ancora eccezionale.

Consigli Fantacalcio | I 5 flop big della 19^ giornata

www.imagephotoagency.it

Ospina (Napoli)

Ballottaggio costante con Meret, che questa volta dovrebbe favorire il portiere italiano: il numero uno colombiano ha subito due gol anche in Supercoppa e non sembra dare grandi garanzie. 9 i gol subiti da Ospina in 11 partite (0.81 a partita di media, troppi se vuoi ambire ai piani alti).

Bentancur (Juventus)

Il momento della Juventus è imprevedibile: la squadra alterna prestazioni molto positive ad altre da dimenticare. Continua però a non convincere tutto il centrocampo, compreso l’uruguaiano: ci si aspetta tanto da lui, ma la sua fantamedia è insufficiente (5.97, con un solo assist all’attivo)

Malinovskyi (Atalanta)

Entra spesso dalla panchina, ma questo accadeva già l’anno scorso: rispetto alla stagione passata non sembra però avere quello stesso spirito di voler spaccare tutto a partita in corso. Ha perso finora 185 palloni, troppi per lui, e segnato un solo gol.

Ribery (Fiorentina)

E’ una delle più grandi delusioni di questa prima parte di stagione: qualche infortunio di troppo, è vero, ma anche numeri che lo inchiodano. In 15 partite ha fatto solo 9 tiri verso la porta (si spiegano così gli ancora zero gol in campionato).

Lasagna (Udinese)

Partita complicatissima contro l’Inter, con la posizione di Gotti che traballa e Lasagna in procinto di lasciare Udine per andare al Verona: le condizioni per non schierare l’attaccante bianconero ci sono tutte. Un motivo ulteriore? Su 26 tiri verso la porta, ne ha fatti 14 fuori. Impreciso a dir poco.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!