CONSIGLI FANTACALCIO: Decima Giornata di Serie A

PORTIERI

 

  • CRAGNO: il portiere dei sardi sta diventando uno dei simboli del Cagliari di Maran, un punto fermo solido ed affidabile.
    Anche al fantacalcio si sta trasformando in un giocatore su cui si può puntare ciecamente.
    L’avversario è ostico o abbordabile? Risponderà sempre presente con prestazioni di alto livello.
     

 

  • CONSIGLI: l’attacco in netta ripresa del Bologna può far male all’estremo difensore neroverde ma ha fiducia nei suoi compagni del reparto arretrato.
    Ha buone possibilità di mantenere la porta inviolata.

 

  • DONNARUMMA: non vede l’ora di scendere in campo contro la Sampdoria per riscattarsi dopo lo sciagurato Derby.
    Può rappresentare una pazzia schierarlo ma il Milan deve lanciare un segnale ai tifosi, una reazione che riporti un po’ di serenità all’ambiente rossonero.
    Donnarumma sarà uno dei protagonisti. 

 

  • GOMIS: la Spal è gasata al massimo.
    L’eccellente vittoria dell’Olimpico ha rigenerato una squadra che creava tanto e raccoglieva poco.
    Il Frosinone ha dimostrato contro l’Empoli che non vuole fare la comparsa in Serie A ma a Ferrara troveranno un muro d’ebano.

 

DIFENSORI

 

  • CRISCITO: con Juric è partito con il piede giusto.
    La Juventus non ha ridicolizzato il capitano dei liguri anzi Criscito ha mostrato il meglio contro un avversario quasi impossibile da battere.
    Il suo ottimo stato di forma potrebbe portarlo a decidere la gara contro l’Udinese.

 

  • CIONEK: Semplici non lo toglie più da lì.
    Un difensore dalla grande affidabilità che sta facendo le fortune di quei fantallenatori i quali hanno vinto questa scommessa.
    Un Ciofani in grande spolvero non lo spaventa.

 

  • MALCUIT: può definirsi la sorpresa del Napoli targato Ancelotti.
    Un’autentica furia che brucia gli avversari con uno scatto fulmineo e un bagaglio tecnico interessante.
    A piccoli passi, sta entrando in pianta stabile nell’undici titolare partenopeo mentre per alcuni fantallenatori è già un titolarissimo vista l’ottima media voto.

 

  • VRSALJKO: ha offerto una prova brillante nel Derby e, contro il Barcellona, Spalletti ha preferito non rischiarlo perchè aveva appena recuperato da un infortunio fastidioso.
    Forse poteva servire in Champions ma arriverà fresco e riposato con la Lazio. Dategli fiducia.
     

 

CENTROCAMPISTI-TREQUARTISTI

 

  • KESSIÉ: può dare la scossa ad un Milan irriconoscibile e senza personalità.
    Il suo dinamismo sarà utile per rompere le pericolose trame offensive della Sampdoria.
     

    Si farà trovare pronto anche in zona gol.

 

  • DOUGLAS  COSTA: Allegri è pronto a dargli una chance dopo la pesante squalifica e l’infortunio. L’esterno brasiliano è carico e ha voglia di fare di un sol boccone l’intera difesa empolese.

 

  • LAZZARI: un treno ad alta velocità che non conosce soste.
    E’ un idolo assoluto dei tifosi spallini e un giocatore essenziale per Semplici non solo per la sua rapidità ma anche per la sua grande generosità e i suoi cross al bacio. Schieratelo
    .

 

  • BOATENG: perchè consigliare un giocatore in dubbio? Non si tratta di una svista.
    Boateng sta tornando in forma dopo alcuni problemi fisici e tornerà a svolgere il ruolo di “falso nueve” contro il Bologna.
    De Zerbi lo sta aspettando e non vede l’ora di inserirlo nell’undici titolare
    .

 

ATTACCANTI

 

  • PAVOLETTI: Ventura ha scoperto che la difesa del suo Chievo fa acqua da tutte le parti.
    Porre un rimedio immediato non è semplice e Pavoletti può esaltarsi con una retroguardia ballerina. 

 

  • BELOTTI VS SIMEONE: la sfida dei disperati.
    Hanno smarrito la via del gol, brancolano letteralmente nel buio in attesa di qualcuno che dia loro una mano.
    Entrambi gli attaccanti hanno la fortuna di avere compagni di squadra che possono accenderli e finalmente sbloccarli. Date loro un’altra occasione.

 

  • HIGUAIN: ora come non mai, serve la classe del Pipita.
    Il Milan lo ha preso per tornare grande ma, attualmente, di grande c’è solo la distanza dalla zona Champions.
    I suoi gol serviranno come il pane per risalire la china.

 

  • PIATEK: ci può stare che non segni contro la Juventus ma con l’Udinese non avrà scuse.
    Domenica può riaprire la giostra del gol per la felicità dei fantallenatori i quali attendono nuovi succosi bonus dall’attaccante polacco.