Consigli Fantacalcio | I Top difesa, centrocampo e attacco della 12^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Consigli Fantacalcio 12^ giornata – Prende il via una nuova giornata, la dodicesima del campionato di Serie A! C’era grande attesa per il via di un’altra stagione, dopo lo scudetto assegnato nella scorsa annata all’Inter. Ora, però, dobbiamo pensare a un altro turno tutto da vivere.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 12^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Anche questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo primo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

Consigli fantacalcio 12^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

Attaccanti

www.imagephotoagency.it

Zapata (Atalanta)

Il centravanti colombiano vuole riprendersi quel che è suo e confermare quanto di buono ha fatto vedere fin qui. 6 gol e 2 assist in 9 partite non si fanno per caso, se poi aggiungiamo che la Dea giocherà a Cagliari contro una squadra in difficoltà. La sua scelta per questa giornata è obbligatoria.

Vlahovic (Fiorentina)

La Viola è pronta per la grande sfida contro la Juventus. Una partita che spesso ha visto i toscani come chiari sfavoriti, ma non in questo caso. E poi c’è il bomber serbo, che potrebbe vestirsi proprio di bianconero in futuro ma che al momento vuole solo fare bene. Come fai a non fidarti dell’autore di 8 reti in campionato?

Abraham (Roma)

Il centravanti inglese non sta vivendo un gran momento. In ogni caso la nostra fiducia nei suoi confronti sale dal momento che i giallorossi andranno a fare visita al Venezia, squadra che notoriamente concede molto. Due gol e due assist sono un bottino troppo magro, ma confidiamo nel fatto che possa crescere già domenica.

Belotti (Torino)

Il Gallo è tornato al gol contro il malcapitato Genoa sette giorni fa. Una rete che restituisce fiducia e forza a un giocatore sfortunato dopo l’infortunio di inizio stagione nonchè al centro di voci sul suo futuro. In ogni caso il capitano granata guiderà l’assalto contro lo Spezia domani pomeriggio.

Pinamonti (Empoli)

Ancora un’occasione ghiotta per il numero 99 degli azzurri. Il giocatore di scuola interista guiderà l’assalto dei toscani contro il Genoa nella gara in programma questa sera. Quattro i suoi gol finora per un rendimento molto interessante e soprattutto in crescita. Se aggiungiamo anche il ruolo da rigorista, è una scelta quasi obbligata.

Centrocampisti

www.imagephotoagency.it

Felipe Anderson (Lazio)

Il brasiliano sta giocando un ottimo campionato al suo ritorno in Italia. Inoltre i biancocelesti ospiteranno all’Olimpico una Salernitana decisamente vulnerabile e alla portata. Musica per le orecchie di un giocatore che fin qui ha ottenuto tre reti e due assist, ma anche 30 dribbling riusciti e 71 duelli vinti.

Malinovskyi (Atalanta)

Il fantasista ucraino è in crescita dopo l’inizio a dir poco complicato. La rete di due settimane fa contro l’Udinese è appena la seconda del suo campionato, ma la situazione sta migliorando. Altri dati che ci aiutano a puntare su di lui sono i 20 dribbling riusciti (solo 4 quelli falliti) e i 226 passaggi andati arrivati a destinazione.

Zielinski (Napoli)

Decisivo sia in campionato che in Europa League. Il trequartista polacco è ormai diventato l’anima di una squadra che sta volando e che domenica ospiterà il Verona per cancellare i fantasmi del passato. Due reti e altrettanti assist fin qui in campionato. Dati ai quali si aggiungono 16 palle recuperate e 198 passaggi riusciti. Non male perchè ha avuto anche qualche acciacco di troppo.

Chiesa (Juventus)

La prestazione in Champions contro lo Zenit ha lasciato ancora una volta tutti a bocca aperta. Il suo talento è stato sprigionato ancora una volta e si andrà a scontrare con il suo passato sabato sera. Fin qui solo un gol e un assist in campionato con 12 dribbling riusciti e 38 duelli vinti. Ma la sfida da ex non si può perdere.

Pellegrini (Roma)

Cuore di capitano che vuole far svoltare in maniera definitiva la stagione, sua e della sua squadra. È lui uno dei migliori in questo periodo complicato per i giallorossi, i quali si affidano al numero 7 per cercare la svolta. Già 5 i suoi gol con 2 assist, ai quali si aggiungono anche 18 dribbling riusciti e 52 duelli vinti. Numeri da grande giocatore.

Difensori

www.imagephotoagency.it

Acerbi (Lazio)

Il centrale della Nazionale torna a essere imprescindibile per Sarri. Mancano ancora i bonus ma quelli non tarderanno ad arrivare. In tanti si aspettano anche un gol contro la Salernitana, anche se i dati da guardare nel suo caso sono altri: 32 disimpegni, 36 duelli vinti, 57 palle recuperate e 4 tackle riusciti.

Di Lorenzo (Napoli)

Il terzino destro della formazione azzurra non si ferma mai. Protagonista anche ieri sera in Europa League, il numero 22 dei partenopei sarà titolare anche contro il Verona. Fin qui la sua stagione è stata ottima: in 11 presenze ha fatto segnare 54 duelli vinti, 60 palle recuperate ma anche 661 passaggi riusciti, molti dei quali nella metà campo avversaria.

Tomori (Milan)

Il derby è sempre una partita particolare ma vogliamo fidarci del centrale inglese. Riteniamo che questa partita possa riportarlo sopra le righe, considerando il clima del big match. E poi ci sono i numeri che parlano per lui: 28 disimpegni, 42 duelli vinti, 48 palle recuperate e 8 tackle riusciti. Un vero gladiatore.

Rogerio (Sassuolo)

Il terzino sinistro è uno dei più costanti in casa neroverde. Pur giocando “solo” 9 delle undici partite fin qui disputate in campionato, il brasiliano ha dimostrato un buon rendimento. Mancano ancora i bonus ma ci sono altri dati incoraggianti: 18 corner conqusitati (non pochi per un terzino), 38 duelli vinti e 339 passaggi riusciti. Una sicurezza.

Bremer (Torino)

Una certezza per la retroguardia granata, considerando anche il fatto che i gol subiti stanno diminuendo a vista d’occhio. Forse sta facendo meno gol del previsto (uno solo in dieci presenze), ma ci sono altre statistiche che lo pongono tra i migliori nel suo ruolo. Con una fantamedia di 6,75 ha fatto segnare 35 disimpegni, 67 duelli vinti e ben 10 tackle riusciti. Gli attaccanti dello Spezia sono avvisati.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!