Conferenze stampa 9^ giornata | Il vice di Giampaolo: “Belotti-Zaza assieme? E’ possibile. Su Izzo…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il nono turno di Serie A è alle porte. Protagonisti anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 9^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a dare risposte importanti anche per i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione, dunque, alle parole dei protagonisti di giornata utili per indirizzarvi nelle scelte di formazione e magari risolvere qualche dubbio.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa della 9^ giornata è stato Juric, allenatore del Verona. Attesa anche per le parole degli altri allenatori per cercare di captare qualche novità di formazione.

Conferenze stampa 9^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagnecy.it

Pessina? E’ un giocatore che aveva delle ottime capacità ma l’anno di Verona è stato determinante. È un giocatore molto duttile, può giocare a centrocampo o più avanzato. È stato fatto un lavoro di qualità. Ilicic? La rete è importante, anche se Ilicic era arrivato parecchie volte vicino al gol. Per me è un giocatore recuperato, ma non da ieri. Ho la fortuna di vedere gli allenamenti. Il recupero si è notato già da alcune settimane. Malinovskyi è ancora fermo, Pasalic vediamo oggi pomeriggio. Depaoli non è un grande problema, dobbiamo valutare Gosens. Romero? E’ un giocatore forte. Ha delle qualità importanti, ci è sfuggito lo scorso anno, ma adesso si è inserito moto bene. L’altra sera ha fatto dei passi in avanti anche in fase di impostazione”.

INZAGHI, BENEVENTO

www.imagephotoagency.it

Moncini purtroppo non sta benissimo e questo rappresenta un elemento di valutazione. Avete visto tutti che Maggio è assolutamente in forma e pronto a dare un grosso contributo, anche chi parte dalla panchina fa la differenza ed è la mentalità che ci ha contraddistinto per tutta la passata stagione, il fatto che Hetemaj sia stato così fortemente voluto l’anno scorso e che abbia giocato 40 partite su 46 significa tanto. Sta dando una grossa mano, così come Improta. A Firenze è riuscito anche a sbloccarsi, sta crescendo in una maniera incredibile e meritava queste soddisfazioni”.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

Poli dal 1’? “No. De Silvestri? Rifiata durante la settimana e quando c’è da giocare gioca. La corsa è una delle sue maggiori caratteristiche…se facciamo rifiatare lui gli altri che devono fare?. Barrow? Deve avere più cattiveria, più rabbia… esprime il meglio di se quando gioca seconda punta o largo a sinistra. Lui deve vedere la porta, avere lo spazio per fare il dribbling e calciare. Può fare la punta in emergenza ma non è il suo ruolo. Se arriva da destra ha più difficoltà a fare gol. Ha giocato 120 minuti Musa Barrow? Io mi sono accorto che ha giocato solo per quello che ha sbagliato. Giocherà ma spero che farà meglio di mercoledì, se continua così c’è qualcosa che non va. Se lui la piazza e fa gol son contento, se non lo fa son c**** amari. Non voglio più vedere pallonetti e robe strane davanti alla porta, la serve sana ignoranza. Si arriva li e si tira. Mercoledì ho cambiato quelli che dovevo cambiare per forza: Hickey, Schouten, Danilo e Palacio. Questi quattro domani giocheranno, gli altri vediamo nel prossimo allenamento.

CROTONE, STROPPA

www.imagephotoagency.it

Molina si è allenato bene, ha una motivazione forte, magari una in più rispetto a prima. Potrebbe sicuramente della partita, ha delle componenti morali importanti. Per quanto riguarda Riviere invece sarà nuovamente indisponibile. Situazione infortunati? Non ci saranno Benali, Siligardi, Djidji, Cigarini e Rispoli. Faremo di necessità virtù”.

CAGLIARI, DI FRANCESCO

www.imagephotoagency.it

“Sappiamo quanto abbiano lavorato Pavoletti e Cerri, sappiamo che avendo loro a disposizione avremo un’arma in più dal fondo. Il ballottaggio tra loro è giusto che ci sia, perché Alberto ha dimostrato di esserci: io una mia idea ce l’ho, ma non voglio dare vantaggi agli avversari. Nandez è un giocatore difficilmente sostituibile, perché ti dà la possibilità di cambiare le cose sia in corso d’opera che dall’inizio. È l’assenza più importante, così come quelle di Godin e Simeone. Però son contento perché c’è la possibilità anche per altri ragazzi, che stanno mostrando una enorme disponibilità nei miei confronti e verso i compagni. Pereiro lo sto provando come vice Joao, sta crescendo di condizione ma non ha i 90′ sulle gambe. A partita in corso potrebbe essere una grande arma, sia dietro la punta che sull’esterno, ma domani Joao Pedro giocherà titolare. Rog esterno o 4 attaccanti? Quelle sono le due opzioni: non mi fa paura partire con i 4 attaccanti, in quel caso servirà ancora maggiore equilibrio. La notte porterà consiglio…”

FIORENTINA, PRANDELLI

www.imagephotoagency.it

“Con Vlahovic sono stato subito chiaro, ho analizzato le sue gare e gli ho detto cosa deve migliorare secondo me: Vlahovic lo sta facendo. Poi è chiaro che il giudizio sulla sua prestazione è legato anche ai gol. Dusan finora ha avuto due-tre opportunità e, se avesse segnato, sarebbe cambiato tutto. Posso dirvi che Vlahovic mi ha dato grande disponibilità. Montiel si deve completare fisicamente, anche se ha un mancino molto importante. Sarebbe interessante capire, dopo una stagione con noi, se può essere un titolare o un’alternativa. Ora ho recuperato Borja, Callejon e Bonaventura, per cui le scelte sono queste. Sicuramente davanti a sé Montiel ha un percorso importante”

GENOA, MARAN

www.imagephotoagency.it

“Ho trovato la squadra con un morale diverso, c’era una grande voglia di svoltare dopo una situazione difficile e nel derby lo abbiamo fatto nel modo migliore. Siamo riusciti a tirare fuori una prestazione che ci ha portato a prenderci e dare una soddisfazione importante a tutti. I ragazzi hanno avuto una reazione incredibile e oggi godono giustamente questo entusiasmo, seppur consapevoli che ancora non abbiamo fatto nulla. Dobbiamo dare continuità, soprattutto come atteggiamento”.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

Annullata la conferenza stampa

JUVENTUS, PIRLO

www.imagephotoagency.it

Alex Sandro viene da due mesi di stop, è ancora un po’ affaticato ma verrà con noi a Benevento. Abbiamo la fortuna che rientra Bonucci che si è allenato col gruppo mentre Cristiano riposa perché dopo tante partite era un po’ stanco ed era in programma di non venire a Benevento. Ramsey? Io lo vedo come trequartista, per me è stata una sorpresa. Lui è un giocatore intelligente che è sempre messo bene in tutte le situazioni. Lo vedo lì perché è molto bravo a trovare lo spazio per giocare”.

LAZIO, INZAGHI

www.imagephotoagency.it

In porta Strakosha? Non l’ho ancora comunicato a loro stessi, glielo dirò al termine dell’allenamento. Non penso sia un problema, ma un vantaggio, sono due grandi portieri. Lulic? Aveva fatto quindici giorni al massimo, poi ha avuto un rallentamento. Siamo comunque avanti rispetto a quanto mi sarei immaginato. Entro la fine dell’anno o l’inizio del prossimo lo avremo con noi”.

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagency.it

Ibra? Va valutato settimana prossima, è di buon umore quindi speriamo in un rientro prima possibile. Tonali, Hauge e Diaz come stanno? Si sono inseriti bene, siamo soddisfatti. Tonali? E’ un pò il percorso che ha fatto Bennacer, ma sta crescendo, ci parlo spesso e su di lui facciamo grande affidamento. Ha tutto per migliorarsi. Calhanoglu? Confidiamo tanto in lui, siamo contenti del suo lavoro. Rebic? Il gomito lo ha condizionato e non è ancora al 100%, anche per il suo modo di giocare è un po’ bloccato. Abbiamo rivisto la partita e fatto delle considerazioni con lui, appena tornerà al 100% le sue caratteristiche torneranno fuori ancora, ma già col Lille si è visto. Domani Diaz dall’inizio? Abbiamo fatto considerazione anche in base alla sfida di giovedì. Siamo davvero contenti di questa rosa, Brahim è entrato bene, ha grande tecnica, ha una grande visione di gioco, potrebbe partire dall’inizio. Romagnoli? Alessio era a disposizione contro il Lille, abbiamo fatto una scelta anche in base alle tante partite. Aveva giocato tutte le partite. Recupero di Leao? Ha fatto un controllo stamattina, è andato abbastanza bene, i medici sono contenti dei progressi, avrà un nuovo controllo a metà della settimana prossima”.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagency.it

Non ha rilasciato dichiarazioni

PARMA, LIVERANI

www.imagephotoagency.it

“La gara di Coppa Italia mi ha messo in difficoltà? Sicuramente ci sono state delle buone risposte dalla squadra e vincere non è mai facile. Abbiamo passato il turno ed era ciò che volevamo. Qualcosa di positivo c’è stato, qualcosa meno. Qualcuno ha messo minutaggio. Qualche dubbio per domani c’è ma quello che dico ai ragazzi – e lo dico a tutti – è che in una squadra come la nostra le partite si possono cambiare anche subentrando.

Chi gioca come regista? In questo momento è il ruolo in cui abbiamo girato di più, un po’ per condizioni fisiche e un po’ perché non abbiamo ancora trovato quel calciatore per poter dare continuità.

Ci sono delle possibilità, avendo fuori Cyprien e Sohm si restringe un po’ il cerchio. Sceglieremo domani quello che reputeremo più adatto per iniziare e poi vedremo come andrà la partita”. 

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

Dzeko giocherà, è pronto. Mancini e Ibanez oggi si sono allenati, ci sono grandi chance di vederli in campo. Mkitaryan e Pedro? Stanno bene e sono in fiducia, stanno dimostrando il loro valore. Veretout? È un calciatore importante per noi, ma non abbiamo giocatori insostituibili ma sono tutti pronti per giocare. Pellegrini è pronto!”.

SAMPDORIA, RANIERI

www.imagephotoagency.it

“Ora vediamo chi riusciamo a recuperare. Colley non credo che si riesca a recuperare mentre Quagliarella, molto probabilmente, lo avrò recuperato. Lasciatemi domani l’ultimo allenamento per poi decidere”.

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

Berardi sta bene, Djuricic si è allenato così così e vedremo domani se partirà dall’inizio o se ci sarà a gara in corso. Caputo, Defrel, Haraslin e Ricci sono fuori. Ma siamo vogliosi di fare bene. Occorre essere intelligenti e capire le gare, avendo una propria identità. Ciò che abbiamo acquisito è una mentalità forte”.

SPEZIA, ITALIANO

www.imagephotoagency.it

“Perdiamo per acciacchi vari Mora e Mattiello. Domani non saranno con noi. Perdiamo anche Pobega ma è una questione di risentimento muscolare e reperibile in pochi giorni. Per il resto ci siamo tutti. Abili e arruolabili ne abbiamo tanti. Quindi pronti ad affrontare un’altra partita e un altro esame”.

TORINO, GIAMPAOLO

www.imagephotoagency.it

Ha parlato dai microfoni l’allenatore in seconda del Toro Francesco Conti.

Per quanto riguarda Ansaldi e Rodriguez per loro parla il curriculum, qualcosa conta. Sono giocatori di assoluta affidabilità, lo hanno dimostrato domenica e in Coppa, sono due punti di forza di questa squadra.

Izzo è un giocatore che stiamo ritrovando, arriva da un mese di inattività, in Coppa ha dimostrato che è uscito dall’infortunio, quindi si candida per un posto, è un giocatore che sa giocare le partite, molto agonistico. Abbiamo bisogno di uno come lui.

Belotti e Zaza? Possono giocare insieme come altre coppie di attaccanti, dipenderà dalla funzione della gara”.

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

Non ha rilasciato dichiarazioni

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

Benassi? Non lo ho mai allenato, forse un giorno. Ha questo problema al polpaccio e non riesce ad uscirne, in questo momento la situazione è questa. Non ho avuto questi casi nella mia storia calcistica, per cui è meglio parli il dottore.

Oggi è una giornata importante: vediamo se Lovato e Favilli riescono ad allenarsi con noi e se sono convocabili. Abbiamo perso per questa partita, penso, Magnani. Kalinic? È un infortunio muscolare minimo, dovrebbe saltare questa e le prossime due, se tutto va bene.

Vieira? Contro Benevento e Milan ci è mancato, mentre con Sassuolo e Cagliari non ci è mancato, perché hanno fatto tutti bene. È un infortunio più grave di quello di Kalinic.

Di Carmine? Su di lui non ho dubbi, con me non si parla di gerarchie: li guardo, dipende dal momento, non dalle gerarchie. Samu penso sarà titolare domani, lo vedo bene ed è probabile che giochi”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!