Conferenze stampa 7^ giornata | Le novità da Tudor, Liverani e Mazzarri…

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un nuovo turno di Serie A è immediatamente alle porte e lo fanno anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa 7^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare il probabile undici che scenderà in campo e qualche indicazione decisiva per i “colleghi” fantallenatori. Un turno che sarebbe dovuto iniziare questa sera, ma Brescia-Sassuolo è stata rinviata. Oltre alla probabili formazioni per scegliere la miglior formazione titolare al fantacalcio, sarà fondamentale anche dare un occhio alle parole dei protagonisti di giornata e leggere attentamente tutti i nostri consigli.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa 7^ giornata è stato Di Francesco. Attesa anche per le parole di Conte e Sarri per cercare di capire qualche novità di formazione, in vista del Derby D’Italia. Ecco allora tutte le conferenze stampa della 7^ giornata.

Conferenze stampa 7^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagency.it

Domani gioca Kjaer. Ho questa intenzione, ma manca ancora un giorno. Ha fatto molto bene a Roma, è un giocatore che è arrivato tardi, ma si è allenato con noi a metà settembre. È un inserimento che possiamo fare giocando, ha bisogno di inserirsi. Oggi andiamo a fare la rifinitura lì, non è costruito. Malinovskyi? Stiamo un po’ esagerando, è un giocatore di valore. Inizia però ad esserci una spinta un po’ troppo eccessiva, Ilicic è Ilicic, Gomez Gomez. A me la cosa di Ilicic non va giù, non ha fatto così male, ha comunque delle caratteristiche, non c’è alternativa a lui. Per spostare loro ci vuole molto. Come sta Gomez? Ha fatto una grande partita, ma sta benissimo. Il rigorista chi è? Parte il toto-rigorista. Bisogna anche riconoscerli, anche se noi lo abbiamo sbagliato. Finora è stato Muriel, lo è anche Malinovskyi, Ilicic ha avuto una buona percentuale”.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

Tanjga e De Leo: “Centravanti? Vediamo. Dopo la rifinitura valuteremo. Cambieremo qualcosa ma non drasticamente. Skov Olsen? Ha dato piena disponibilità e noi l’abbiamo provato in molti allenamenti. Abbiamo con lui un’alternativa validissima. Le nostre valutazioni riguardano sia il singolo che la partita. Come sostituire Svanberg? Abbiamo diverse opzioni: possiamo mettere un giocatore offensivo oppure uno più duttile come Svanberg oppure un altro centrocampista. Proveremo anche oggi prima di sciogliere le riserve. A prescindere dobbiamo essere forti e aggressivi, c’è mancato qualcosa”.

BRESCIA, CORINI

www.imagephotoagency.it

 

CAGLIARI, MARAN

www.imagephotoagency.it
“Pata ha fatto bene, un po’ come gli altri. Sono tutti giocatori importanti, come squadra, nessuno è imprescindibile. Castro ha ancora qualche postumo che gli fa perdere ogni tanto qualche allenamento, ma è in grosso progresso. Domani mancheranno 6 giocatori, ma tutti dovranno essere pronti a giocare da squadra. La squadra ha giocato bene anche con Nainggolan, ma abbiamo provato qualche soluzione per essere pronti a qualsiasi situazione. Inizialmente cerco sempre di avere due attaccanti, ma le dinamiche delle partite portano anche a dover essere pronti a cambiare. Dobbiamo però cercare di mantenere la nostra identità forte, che deve fare sì che siamo bravi a determinare la nostra prestazione al di là degli accorgimenti. Contromisure per fermare Dzeko? Credo sia uno degli attaccanti più completi del campionato: ha tecnica, è intelligente, dovremo essere bravi a schermarlo il più possibile”.

FIORENTINA, MONTELLA

www.imagephotoagency.it

Pedro? Sta meglio e sta crescendo. È indietro dal punto di vista della continuità, si vede in allenamento che ha grandi qualità. Forse andrà in Nazionale, spero che giochi e che possa crescere fisicamente. Ribery? Gli facciamo i complimenti e speriamo possa diventare il calciatore dell’anno. È abituato ai premi, non sapevo che non giovasse 5 partite consecutive dal 2014. Dobbiamo metterlo nelle condizioni di farlo rendere al meglio. Dubbi di formazione? Non tanti, abbiamo provato alcune situazioni ma non voglio dare anticipazioni, anche perché manca un allenamento”.

GENOA, ANDREAZZOLI

www.imagephotoagency.it

“Sono tutti a disposizione, si sono allenati bene. Con l’entusiasmo che avevo visto fino a qualche tempo fa. E questo fa sperare bene. Domani, quando darò la formazione alla squadra, sarà un lavoro molto soddisfacente rispetto a quello fatto. Poi bisognerà aspettare la gara. Abbiamo solo Barreca che non ha partecipato a nessun allenamento. Lerager ha ripreso dopo due giorni e per il resto non abbiamo problemi”.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

Lukaku ha recuperato? Romelu giocherà se darà garanzie che cerco. Si affrontano due squadre che sono in testa e che hanno fatto meglio delle altre. Siamo però solo alla settima di A, tutti i valori verranno fuori più avanti. Il tempo dirà quali sono le nostre ambizioni. Serve coraggio. Ogni partita è importante, continuo a ripetere che ogni gara è uno step. Quando perdi a Barcellona deve esserlo, per capire dove si può migliorare. Per raggiungere certi livelli dobbiamo ancora fare strada”.

JUVENTUS, SARRI

www.imagephotoagency.it

“Giochiamo contro una squadra forte, in salute. Non credo si possa parlare in questa partita di una squadra favorita, giocare un Inter-Juventus è un’emozione assolutamente da vivere. Sono felice di andare allo stadio a vedere una partita che sarà vista da tutto il mondo. Bernardeschi domani titolare? Ne ho parlato anche con lui. Ho fatto fatica a provarlo nel ruolo che ritengo più adatto. Con il Bayer Leverkusen l’ho messo in una zona adatta, poi in allenamento l’ho visto in crescita. Preferirei che se giochi o no possa saperlo da me. Dybala o Higuain? C’è solo da decidere. Poi ci può stare che un giocatore sia arrabbiato, lo ritengo un aspetto positivo. Facciamo l’ultimo allenamento e poi vediamo, è il mio lavoro”.

LAZIO, INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Correa? Sta bene, ha avuto un indolenzimento con il Genoa. Voleva essere disponibile per giovedì, è un ragazzo generoso, ma lo abbiamo preservato per averlo domani al 100%. Luis Alberto in Nazionale? È molto contento, se lo è meritato. L’anno scorso non stava bene ma si è sempre messo a disposizione. È un professionista serio, la convocazione è merito anche dei suoi compagni. Adesso mi stanno soddisfacendo entrambi. Li sto alternando. È un ruolo molto dispendioso in quinto. Marusic mi dà più fisicità, mentre Lazzari viene dentro al campo con più facilità. Giochiamo ogni tre giorni, è importante avere quest’alternanza che non ho sempre avuto”.

LECCE, LIVERANI

www.imagephotoagency.it

Meccariello? Sta recuperando il tempo perso fino a questo momento. Come abbiamo visto anche in passato può giocare in più ruoli della difesa, può essere un opzione in mezzo o a destra. Chi giocherà in attacco? Ad oggi il tandem Falco-La Mantia è una soluzione possibile. Vedremo”.

MILAN, GIAMPAOLO

www.imagephotoagency.it

“E’ una situazione che nessuno si aspettava, ma adesso c’è e bisogna uscire fuori. Motivazioni? Perché abbiamo sbagliato qualcosa. Ci mancano gli ultimi 20 metri, perché la squadra sotto fa abbastanza bene. Gli ultimi ventri metri vanno messi a posto. Piatek in panchina? Il Milan non può rinunciare all’attaccante più prolifico della scorsa stagione, se non segna Piatek chi lo fa? Non si può pensare di rinunciare al nostro capocannoniere, deve star li a soffrire e prendersi le proprie responsabilità”.

NAPOLI, ANCELOTTI

www.imagephotoagency.it

PARMA, D’AVERSA

www.imagephotoagency.it

“A livello fisico la squadra sta molto bene, ma la cosa più importante è la testa. Chi ha giocato meno, come magari Cornelius, ha fatto un’ottima partita, non desta preoccupazione avere queste partite ravvicinate. Kucka può giocare? Come sta Inglese? Sto valutando. Inglese ha avuto qualche problemino che non ha ancora smaltito del tutto e vedremo domani chi scenderà in campo. Non faranno parte della gara Darmian e Laurini, per il resto tutti convocati. Iacoponi ha ricoperto il ruolo di terzino destro l’anno scorso e sono tranquillo”.

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

Chi è più adatto tra Cistante e Veretout dietro Dzeko? Cristante ha già svolto questo ruolo in passato, ma nessuno dei due ha le caratteristiche ideali per fare il trequartista come le intendo io. Viste le circostanze, però, la scelta dovrà ricadere su uno di questi due. Pastore? E’ difficile che lui possa giocare due partite in poco tempo. Pau Lopez sarà a disposizione e giocherà. Florenzi non ha recuperato, è a casa con la febbre”.

SAMPDORIA, DI FRANCESCO

www.imagephotoagency.it

Linetty? Ha avuto uno stiramento. Si è fatto male all’adduttore calciando in porta. Gabbiadini fa parte di coloro che possono giocare? Durante la partita sì. Si aspetta un contributo maggiore da Quagliarella? Lo possiamo anche chiedere ma poi le cose vanno fatte. Fabio è il primo a sentirsi responsabilizzato della situazione in classifica. La voglia c’è e questa settimana ha lavorato come non mai ma, al di là dei gol che sono fondamentali, deve dare un contributo generale ai compagni. E’ normale che è una stagione differente, ha un anno in più, bisogna tirarsi su le maniche tutti insieme a cercare di fare meglio“.

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

 

SPAL, SEMPLICI

www.imagephotoagency.it

 

TORINO, MAZZARRI

www.imagephotoagency.it

Iago come sta? Non è ancora lui. Non ha un minutaggio per partire dall’inizio, ma a gara in corso se lo metto dentro potremmo vederlo a un buon livello. Verdi è a buon punto, a Parma ha fatto buone cose come l’assist ad Ansaldi per il gol che è un’azione provata in allenamento. E anche l’occasione clamorosa fallita da Meité è nata da Verdi”.

UDINESE, TUDOR

www.imagephotoagency.it

De Paul giocherà, anche se si gioca in casa o fuori, e poi le gare durano novanta minuti e uno può iniziare in un modo e finire in un altro. Becao ha avuto un po’ di problemini e ci sono anche altre soluzioni, di qualità. Lasagna sta bene, è a posto. Può partire dall’inizio. Ter Avest sta bene, ha fatto anche bene in questa settimana, sono contento di riaverlo”.

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

Di Carmine non ha recuperato, Verre è una delle opzioni, non so se giocherà. Ha avuto molte occasioni, è un dato positivo, è stato sfortunato. Può migliorare l’intensità del suo gioco, partecipa al gioco d’attacco ma ogni tanto ha bisogno di pausa e in A non puoi concedertele. Kumbulla tornerà titolare? Non lo sto dosando, non credo in queste cose. Guardo gli allenamenti e gioca chi sta meglio, senza guardare all’età. Sia i giovani che i vecchi fanno brutte prestazioni, se la fa un giovane si dice che deve migliorare. Sono ragazzi seri, possono fare una buona prestazione. Stepinski? Sono contento, ha l’atteggiamento giusto. Ogni nostro giocatore ha dei limiti, se stanno qua significa che da altre parti non è andata bene. Bisogna lavorare e vedere dove si arriva col lavoro. Veloso? Sta bene qui, spero continui così, con scioltezza. Amrabat fisicamente è devastante, Veloso è meglio tecnicamente, ma fanno bene entrambe le fasi”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!