Conferenze stampa della 37^ giornata: le indicazioni di Miha e Juric in vista del monday match

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il trentasettesimo turno di Serie A è alle porte. Protagonisti anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 37^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a dare risposte importanti anche per i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione, dunque, alle parole dei protagonisti di giornata utili per indirizzarvi nelle scelte di formazione e magari risolvere qualche dubbio.

Conferenze stampa 37^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagnecy.it

Toloi sta bene, oggi proviamo ancora ma ieri ha fatto un allenamento da giocatore recuperato. Abbiamo ancora qualche problema. La contusione di Muriel non è stata ancora smaltita del tutto. Speriamo nelle prossime 24 ore”.

BENEVENTO, F.INZAGHI

www.imagephotoagnecy.it

“Abbiamo qualche alternativa in più rispetto al passato, un vero peccato perdere Iago Falque e Sau. Davanti siamo un po’ contati, abbiamo quattro attaccanti a disposizione per tre maglie. Farà molto caldo e i cambi saranno fondamentali. Lapadula? Sta bene, è convocato e sta disputando una stagione importante. Letizia non ha la condizione fisica giusta, dal 3 gennaio non ho mai potuto schierare in contemporanea lui e Depaoli. Ho voglia di farlo giocare, ha caratteristiche uniche e stava disputando un campionato eccellente prima dello stop. In teoria non potrebbe giocare nemmeno un minuto, ma fa la differenza anche con mezza gamba e mi prendo questa notte per decidere.”

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

Danilo e Svanberg sono entrambi disponibili però vedremo, abbiamo un altro allenamento. Raimondo sicuramente lo farò esordire in una di queste due partite. Ha dei movimenti che mi piacciono.”

CAGLIARI, SEMPLICI

www.imagephotoagnecy.it

Scenderà in campo la miglior formazione, domani affrontiamo una squadra forte se non la più in forma del campionato. Non penseremo a troppe cose, specie ai risultati degli avversari. Sicuramente metterò in campo quella che per me è la formazione migliore per l’impegno di domani“.

CROTONE, COSMI

www.imagephotoagnecy.it

Pedro Pereira è recuperato, mentre non ci sono Cuomo, Di Carmine, Eduardo e neanche Messias a causa di un virus. Mi dispiace perché è un calciatore molto importante, avrei voluto evitare questa assenza. Confiderò su chi dovrà giocare“.

FIORENTINA, IACHINI

www.imagephotoagency.it

Kokorin si sta allenando con noi, lo valuterò di volta in volta dopo la sua ricaduta, che ovviamente paga a livello mentale. C’è il timore di ricadere, ma vedremo. Può essere l’occasione giusta per Callejon? Vediamo se ci sarà questa opportunità, anche per qualche ragazzo giovane. Lo verificherò. Kouamé? Io parlo del mio blocco di partite, lo scorso anno aveva fatto qualche gol dopo il rientro dall’infortunio. Poi il gol di Milano contro l’Inter, nella serata terribile di Vlahovic. Tra parentesi, la settimana dopo io Dusan l’ho fatto giocare, proprio per mostrargli fiducia. Kouamé ha perso fiducia, a volte le stagioni si incanalano male, devo dire che ha fatto un’ottima partita contro l’Atalanta. Per gli attaccanti come per i portieri, ci sono annate meravigliose e annate in cui va tutto male. Sono due ruoli che stanno dentro una squadra, ma in un certo senso specifici, con un qualcosa di diverso rispetto agli altri, sempre nell’occhio del ciclone. Quest’anno Christian ha pagato questo, è stato frenato ma ha qualità. Titolarissimi o spazio per chi ha giocato meno? Vedrò in base alle condizioni della squadra, se ci saranno o meno dei recuperi. Mi piacerebbe dare spazio a chi non ne ha avuto molto”.

GENOA, BALLARDINI

www.imagephotoagnecy.it

“L’Atalanta si affronta con tanta umiltà e voglia di far bene. Giocheranno tanti calciatori che hanno giocato poco e che vogliono mettersi in mostra. Ci sono giovani molto interessanti da gustarci”.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

“Ogni partita vale tre punti ed è l’unica cosa a cui devono pensare i giocatori e tutto l’ambiente. Quando affronti squadre come Juventus, Milan, Napoli, Atalanta e così via il tasso di difficoltà è più elevato. Ma il campionato si vince in 38 partite, tutte valgono allo stesso modo. Avevo pronosticato un campionato molto equilibrato. E di fatto lo è stato, a parte l’Inter che ha preso una propria strada andando dritta fino al traguardo. L’equilibrio c’è, ma dietro all’Inter: noi abbiamo fatto qualcosa di inaspettato, anche per come è stato fatto”.

JUVENTUS, PIRLO

www.imagephotoagnecy.it

“Alex Sandro è squalificato in finale di Coppa Italia quindi domani gioca sicuramente. Gli altri vedremo, dobbiamo recuperare ancora energie, ora conta quello. Sta bene Chiesa, sta sempre meglio, ha scattato senza dolore, è molto importante. Sta recuperando le energie e domani penso possa essere normalmente a disposizione. Cambieremo in porta, gioca Szczesny domani. Demiral ha recuperato dall’infortunio e si allena con la squadra. Poteva giocare la scorsa, Bonucci aveva un problemino al polpaccio, poi ha giocato. Demiral ora è a disposizione e potrebbe anche giocare. Dybala e Ronaldo? Non so proprio chi giocherà, non lo so ancora, devo vedere le condizioni di tutti in allenamento, chi ha recuperato meglio e chi meno”.

LAZIO, S.INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Rimpianti? Senz’altro, ma penso anche ai problemi che abbiamo avuto e alle energie che sono andate via per la Champions. Anche quest’anno i ragazzi sono andati benissimo, ma c’è qualche rammarico per il girone di andata. Immobile è uno dei nostri capitani, è un leader. Riguardo alla crescita ha detto parole giustissime. Sono contento di allenare un giocatore come lui da cinque anni”.

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagnecy.it

“Il mio obiettivo è quello di tenere alta la determinazione. Ho avuto colloqui individuali e collettivi. Domani parlerò ancora ma ho un gruppo responsabile e attento a percepire i momenti. sanno che ci stiamo avvicinando a un momento topico del campionato. sarà una squadra che si aiuta e che dovrà essere compatta soprattutto nella fase di non possesso palla. Ora si sta alzando il livello da parte di tutti perchè sappiamo che queste partite decideranno il nostro futuro. Gli ingressi di Leao, Krunic e Meite sono stati fondamentali nel chiudere la partita. Domani partirà la miglior formazione in questo momento ma tutti i giocatori saranno importantissimi nella gara. Ho un gruppo molto affidabile. Tutti hanno lavorato al massimo e nel miglior modo possibile per mantenere la giusta concentrazione. abbiamo remato tutti nello stessa direzione. La settimana finisce domani sera e dovremo mettere in campo una prestazione di qualità e lucida. Siamo stati bravi a capire quando affondare e quando colpire o temporeggiare. Mai come ora dobbiamo ragionare in questa direzione”.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagnecy.it

non ha rilasciato dichiarazioni

PARMA, D’AVERSA

www.imagephotoagnecy.it

“Penso che questa stagione sia impossibile da analizzare visto tutto quello che sta accadendo. Bisogna guardare alla gara di domani, un impegno difficile contro una squadra che è migliorata rispetto all’anno scorso in entrambe le fasi, offensiva e difensiva. Stanno portando avanti un lavoro da molti anni e stanno ancora lottando per un obiettivo, un posto in Europa. Non sarà una partita semplice ma si scende sempre in campo partendo da 0-0 e sempre 11 contro 11. La classifica in questo momento ci vede ultimi, chi scenderà in campo dovrà farlo per evitare questo: ce lo impone la nostra dignità“.

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

“Giocheremo a 4 in difesa. Abbiamo avuto due moduli per questa squadra. Dipende dalla risposta della squadra, dal momento. Adesso abbiamo cambiato con il Manchester e la squadra ha risposto bene. Questi cambi sono anche motivo per creare nuove dinamiche”.

SAMPDORIA, RANIERI

www.imagephotoagency.it

non ha rilasciato dichiarazioni

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagnecy.it

“Non prevedo turnover perchè l’abbiamo fatto sempre. In base alla partita e alle condizioni dei miei giocatori valuto. Non è che per le tre partite cambierò. Qualcuno che non ha giocato con la Juventus giocherà. Magnanelli è out, poi tutti recuperati”.

SPEZIA, ITALIANO

www.imagephotoagency.it

Nzola? Cose che capitano anche nelle migliori famiglie. Ha lavorato con i compagni e ho già scelto, domani sarà tra i convocati che prenderanno parte al match”.

TORINO, NICOLA

www.imagephotoagency.it

non ha rilasciato dichiarazioni

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

“Contro il Bologna abbiamo perso Arslan e De Maio che non hanno avuto grossi problemi, ma sufficienti a non consentirgli di rientrare entro il 23 maggio. Si aggiungono alla lunga lista di giocatori che hanno terminato anzitempo questo campionato. Per Nuytinck la prognosi è leggermente inferiore, che va comunque oltre il 23 maggio anche se Bram dice che sta provando il tutto per tutto per anticipare il suo rientro in campo ed essere a disposizione almeno per l’ultima partita”.

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

Kalinic non giocava da tempo e voglio vedere come sta. È uno dei pochi che non mi sono dispiaciuti a Crotone. Andrò un po’ a intuizione, cercando di capire chi sta meglio. Volevo dare l’altro giorno un’occasione a Ruegg, ma cercherò di schierare la squadra migliore possibile. Veloso si è allenato, secondo me posso utilizzarlo. Vieira no, invece”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!