Conferenze stampa 31^ giornata| Conte: “C’è delusione”. Di Biagio annuncia una novità

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un nuovo turno di Serie A è immediatamente alle porte e lo fanno anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 31^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a indirizzare i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione alle parole dei protagonisti di giornata per togliersi qualche dubbio in vista del momento più ansioso per i fantallenatori: schierare la formazione al fantacalcio.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa della 31^ giornata è stato Pioli. Attesa anche per le parole degli altri allenatori per cercare di capire qualche novità di formazione. Ecco allora tutte le conferenze stampa della 31^ giornata.

Conferenze stampa 31^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagnecy.it

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

BRESCIA, LOPEZ

www.imagephotoagency.it

CAGLIARI, ZENGA

www.imagephotoagency.it

FIORENTINA, IACHINI

www.imagephotoagnecy.it

Venuti? Fa piacere quando i ragazzi fanno la prestazione giusta. Nel caso specifico, se qualcuno gioca meno e fa bene quando ha l’opportunità fa ancora più piacere. Io però considero tutti titolari, a seconda del momento cerco di usufruire di tutti. Lorenzo si è fatto trovare pronto, abbiamo bisogno di tutto il gruppo. Ribery? E’ un episodio particolare, ho cercato di rincuorarlo. Ma questo esula da quello che è Firenze e da quello che sono i fiorentini. E’ una città splendida e civilissima, con persone di grande spessore. Purtroppo va evidenziato che queste cose accadono ovunque. C’è grande dispiacere, soprattutto a caldo, perché vengono toccate le cose personali. Ma Firenze e i fiorentini non c’entrano assolutamente niente, Franck l’ha capito ed è una cosa che scivolerà via. Guardiamo avanti sapendo di essere uniti”.

GENOA, NICOLA

www.imagephotoagency.it

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

“Questo è il problema che tutte le squadre stanno affrontando, giocando a queste temperature e impegni ravvicinati ti fa pagare qualcosa a livello di infortuni. A volte decidi di non rischiare per il timore di perdere il giocatore per tante partite.  Il fatto che anche a livello di indice di pericolosità l’Inter sia tra le migliori dimostra che le partite sono state buone. Il problema è che quando non arriva il risultato puoi avere tutti i numeri buoni, ma tutto deve coincidere con un risultato positivo”.

JUVENTUS, SARRI

www.imagephotoagency.it

“Affrontare il Milan in questo momento è una partita complicata. In questo momento la nostra rosa è fatta da 15 giocatori di campo, contiamo di recuperarne però è chiaro che Chiellini e Alex Sandro ieri hanno fatto una prima bella fetta di allenamento insieme agli altri. Vedremo oggi le reazioni e poi decidiamo. Higuain e Rugani titolari? In questo momento non abbiamo deciso niente. Le soluzione più scontate sembrerebbero queste ma vediamo”.

Ramsey è sempre un’opzione, è un giocatore che ci dà palleggio e soluzioni offensive anche come centrocampista, ma viene da un periodo abbastanza complicato. Higuain? Va coccolato un giorno e battuto sul muro il giorno dopo. Quando va in depressione ha bisogno di cura perché moralmente è un ragazzo sensibile che si può abbattere, quando si esalta va abbattuto sul muro, perché si può accontentare”.

LAZIO, INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Vedremo la condizione di chi ha giocato e non e chi ci potrà dare una mano in una gara non semplice. Il Lecce è una squadra che gioca bene a calcio. Liverani è un amico. Loro stanno lottando per la salvezza. Dobbiamo prenderli nel modo giusto perché la squadra gioca bene a calcio ripeto, e noi dovremo comunque stare attenti”.

LECCE, LIVERANI

www.imagephotoagency.it

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagency.it

Calhanoglu? Vedremo, saranno decisivi gli ultimi allenamenti. Mi auguro possa essere disponibile. Ibrahinmovic deve salire di minutaggio e così salirà di prestazione. Dal punto di vista mentale e della presenza in campo è il giocatore più forte che abbia mai allenato. Kessie è molto importante per noi, ci sta dando grande apporto e non sembra neanche accusare la fatica. Ha le qualità per fare prestazioni di livello come a Roma. Theo Hernandez dovrà stare molto attento sotto il lato difensivo, sta capendo che se migliora quell’aspetto può diventare uno dei terzini più forti al mondo”.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagency.it

PARMA, D’AVERSA

www.imagephotoagency.it

“Nell’allenamento di ieri, chi ha giocato contro la Fiorentina ha svolto un lavoro defaticante mentre il resto del gruppo ha sostenuto l’allenamento normale. Mi preservo la seduta di oggi pomeriggio per valutare tutte le situazioni singole di acciacchi, condizione fisica e quant’altro per poi prendere delle decisioni domani. Sicuramente può essere uno stimolo in più, giocheremo in uno degli stadi più belli d’Italia. Ci sarà lo stimolo che veniamo da tre sconfitte, lo stimolo molto probabilmente chi ha giocato meno si ritrova a giocare e dunque avrà voglia di misurarsi con delle squadre più importanti di noi. Io credo che nell’ambizione di un calciatore, quando si inizia la carriera, si sognano queste partite da giocare. Quindi dovremo andare lì con entusiasmo, voglia e determinazione. E’ chiaro che lo stato d’animo dopo tre sconfitte non può essere similare a quello di un periodo positivo ma si deve far di tutto affinché lo stato d’animo torni ad essere quello che c’è dopo un risultato positivo”.

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

Difesa a tre con Cristante centrale? Se giocheremo così Cristante può essere una possibilità. Smalling non lo avremo e Bryan in questa posizione ha giocato bene perché ci aiuta in fase di costruzione. Assenza Smalling?
“Il sistema non dipende da un giocatore. Vediamo domani come giocheremo. Carles Perez può giocare domani? Kluivert?
Carles può giocare. Sono due giocatori con caratteristiche diverse. Sono calciatori dinamici e veloci. Zaniolo? Se era con noi è perché era pronto, non può fare tutta la partita ma trenta minuti poteva giocarli. Ha giocato bene anche se non era al top della condizione fisica. Dall’inizio no, non possiamo dimenticare quanto tempo è stato fermo. Dobbiamo avere attenzione. Non credo cambierò molto. Abbiamo Smalling che non può giocare. Zappacosta è stato tanto tempo infortunato e ora ha fatto due partite. Poi ho un paio di dubbi ma non cambierò molto “.

SAMPDORIA, RANIERI

www.imagephotoagency.it

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

SPAL, DI BIAGIO

www.imagephotoagency.it

Di Francesco lo convochiamo ma dirvi oggi che potrà partire dall’inizio è prematuro. Non penso ce la faccia. Anche per Reca il discorso è molto simile. Castro? Si sta allenando bene, potrebbe darci qualcosa che ci manca. Farà parte della partita, domani vedremo in quale ruolo”.

TORINO, LONGO

www.imagephotoagency.it

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!