Conferenze stampa 28^ giornata | Fonseca: “Kluivert, Pau Lopez, Mkhitaryan e Zappacosta: ecco come stanno”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un nuovo turno di Serie A è immediatamente alle porte e lo fanno anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 28^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a indirizzare i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione alle parole dei protagonisti di giornata per togliersi qualche dubbio in vista del momento più ansioso per i fantallenatori: schierare la formazione al fantacalcio.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa della 28^ giornata è stato Sarri. Attesa anche per le parole degli altri allenatori per cercare di capire qualche novità di formazione. Ecco allora tutte le conferenze stampa della 28^ giornata.

Conferenze stampa 28^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagnecy.it

“Ci sono sempre aspetti da sistemare. Si può sempre migliorare, giocare con continuità ti mette nella condizione di migliorare subito. Questo è uno stimolo, le gare in questo senso aiutano parecchio. La squadra come sta? Queste due vittorie sono state importanti, anche nel modo in cui sono maturate: la squadra è concentrata e ha ben chiaro l’obiettivo”.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

Rinnovi di Danilo, Palacio e Da Costa?
“E’ importante perchè sono tre bravi ragazzi che si allenano bene e danno sempre il buon esempio. Non so quanto possono giocare l’anno prossima ma è importante stiano con noi perchè danno l’esempio positivo. Denswil? E’ migliorato rispetto a quando è arrivato. C’è stata anche un po’ di sfortuna ma è un ragazzo che vuole imparare, sicuramente è un giocatore degno del Bologna. Io ho piena fiducia in lui, non ho problemi. Lavoreremo come sempre per cercare di migliorare i difetti aspettando che quando gioca faccia quello che deve fare. Succede poi di fare errori perchè sennò tutte le partite finirebbero 0-0. E’ stato sfortunato che i due errori li abbia fatti lui. Non cambia il mio pensiero su di lui”.

BRESCIA, LOPEZ

www.imagephotoagency.it

Nei prossimi match ci sarà il caldo, bisogna gestire le forze al meglio. Torregrossa? Sta meglio, sta migliorando. Domani può scendere in campo insieme a Donnarumma”.

CAGLIARI, ZENGA

Io non ho mai parlato di gerarchie fra Cragno e Olsen. Coi miei giocatori parlo sempre, sapevano che in questa settimana si sarebbero alternati. Domani gioca Cragno. Nainggolan convocato? Deciderò domani”.

FIORENTINA, IACHINI

www.imagephotoagnecy.it

Servirà una grande partita sotto ogni aspetto, senza rinunciare ai nostri movimenti offensivi. Non basterà essere attendisti, per questo stiamo lavorando bene. Dovremo valutare ogni situazione al dettaglio, anche dal punto di vista fisico. Abbiamo qualche assenza pesante, ma daremo tutto

GENOA, NICOLA

www.imagephotoagnecy.it

“In queste partite così ravvicinate ci sono tanti fattori da considerare. Da qui alla fine ci sarà dunque la possibilità di contare su tutta la rosa. D’altra parte io sono convinto che un gruppo diventa davvero forte quando tutti i suoi componenti hanno la possibilità di sentirsi utili e dimostrare il proprio valore a vantaggio della squadra”.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

In conferenza stampa Cristian Stellini, vice di Antonio Conte: “Noi contiamo di recuperare qualcosa, oggi faremo le valutazioni finali con il mister e lo staff medico. Noi ci speriamo e stiamo lavorando per quello, ma in questo momento non si possono avere delle certezze: ne avremo di maggiori stasera. Siamo sì corti a centrocampo, ma abbiamo anche la massima fiducia per chi scenderà in campo. Eriksen? È chiaro che la crescita non è mai continua. Dovrà essere costante, ma ogni partita e ogni momento della partita fa storia a sé. Noi siamo più che soddisfatti di quello che Christian sta facendo, come tutti i suoi compagni. Ci aspettiamo un continuo progredire dei suoi miglioramenti, ma ne siamo sicuri”.

JUVENTUS, SARRI

www.imagephotoagnecy.it

“Su Pjanic facciamo pieno affidamento in questo momento. È a completa disposizione, sta crescendo e per quanto mi riguarda è preso in massima considerazione. Matuidi terzino? Per quanto riguarda il difensore l’altra volta abbiamo utilizzato questa soluzione: oggi ne proveremo un paio compresa questa e decideremo. Arthur? È un giocatore del Barcellona. Mi sembrerebbe brutto parlare. Non mi è piaciuto quando l’allenatore del Barcellona ha parlato di Pjanic perché i questo momento è un mio giocatore. Siccome non mi è piaciuto non voglio parlare di Arthur nella maniera più assoluta. Higuain ha fatto l’altro ieri parte dell’allenamento con la squadra e ieri tutto con il gruppo. In questo momento è un giocatore spendibile per uno spezzone, se poi sarà iniziale o finale vediamo. Ramsey uguale. La percezione temporale in questo periodo è particolare perché giochiamo tante partite ma passa poco tempo. Sta salendo, non è al top ma la sensazione è che stia crescendo. Bernardeschi? quest’anno è stato impiegato in più ruoli. È una sua caratteristica che a club e allenatori fa comodo, però il giocatore è forte. Io ho sempre avuto la sensazione che è un giocatore con grandi qualità tecniche e fisiche. Deve trovare stabilità nel rendimento che troverà quando farà crescita in maturità definitiva. Io sono dell’idea che lui possa diventare grande interno di centrocampo per le grandi qualità che ha nell’accelerare con continuità. Però può fare anche l’esterno ”.

LAZIO, INZAGHI

www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi non parlerà in conferenza stampa.

LECCE, LIVERANI

Rossettini? È una possibilità. Dopo il lockdown ha avuto un problemino fisico e ha saltato un po’ di allenamenti, deve recuperare la condizione ma è una possibilità, sicuramente lo sarà per le prossime partite. Partiamo per Torino con 14 giocatori di movimento e credo che lo spazio in queste 11 partite ci sarà per tutti. Barak viene da 15-20 giorni in cui è stato fermo e quindi dobbiamo aumentare il suo minutaggio senza rischiare una ricaduta. Dobbiamo essere cauti. Per il resto degli infortunati chiedete allo staff medico. Non so dare una risposta sui tempi di recupero precisi“.

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagency.it

“Ibrahimovic ha lavorato tanto, ha lavorato bene, ha fatto il primo allenamento ma non è ancora pronto per giocare, non sarà della partita. Domani lavorerà e non sarà in panchina con noi. Kjaer? Se farà tutto l’allenamento oggi ci sarà domani, è un giocatore di personalità ed intelligente. Sono contento anche del recupero di Duarte, ha delle belle qualità. Vista l’assenza di Musacchio abbiamo bisogno di più giocatori”.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagency.it

In attesa delle dichiarazioni

PARMA, D’AVERSA

In attesa delle dichiarazioni

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

Kluivert titolare? Vedremo domani. Ha avuto un piccolo affaticamento in settimana ed è pronto per giocare. Pau Lopez? Ha effettuato un percorso di recupero normale, con il Milan non ci sarà ma dovrebbe rientrare la prossima. Mkhitaryan ha avuto un piccolo affaticamento, è pronto per giocare domani, così come Zappacosta.

SAMPDORIA, RANIERI

www.imagephotoagency.it

«Il 4-5-1 utilizzato a Roma mi ha soddisfatto – continua Ranieri – ma questo non vuol dire che il 3-5-2 visto a Milano mi avesse deluso: dobbiamo essere in grado di applicare tutti i sistemi di gioco. Gara decisiva? Ogni partita è decisiva, non solo quella con il Bologna. Sappiamo che affronteremo una buona squadra, che gioca palla a terra ed è guidata da un grande lottatore come Mihajlovic a cui sono felice di dare il bentornato».

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

“A parte Toljan e Romagna che sarà sempre negli indisponibili, gli altri stanno bene tutti, poi vediamo in base alla partita, alla condizione, chi giocherà dall’inizio e chi partirà dalla panchina. Chiriches? Sono contento di come ho ritrovato la squadra. Sono contento per Chiriches perché ha sofferto tanto, è un giocatore di livello alto, è stato fermo tanto e ci fa fare uno step in più. È stato fermo tanto, non lo abbiamo mai avuto a disposizione. Ha attraversato, anche mentalmente, un momento buio, ma per noi è un valore aggiunto”.

SPAL, DI BIAGIO

“Ci saranno dei cambi certamente. Abbiamo avuto diversi problemi fisici e defezioni. Ci saranno diversi cambi confermo. A volte non è così scontato che l’allenatore abbia in mente la formazione il giorno prima”. E ancora: “A volte mi sembra non si capisca che calcisticamente parlando siamo in una situazione drammatica. Secondo me lo vedremo presto ma c’è poco tempo. Valdifiori sta recuperando, domani valuterò. Fares e Reca li farei giocare sempre per la loro forza, nella ripresa hanno dato più spinta, ma fino a 3 giorni prima non dovevano neanche essere convocati. Non stanno ancora bene, fino all’ultimo proverò a metterli. Petagna? Era dispiaciuto per quell’errore, è stata una doppia occasione, ma sta bene, è cosciente che può succedere e che dovremo arrivarci di più, poi se si sbaglia… con un po’ di fortuna potevamo vincere, stanno uscendo partite di questo tipo, ne stiamo vedendo tante ma dobbiamo giocare un po’ meglio. Petagna dobbiamo tenerlo più vicino alla porta”.

TORINO, LONGO

www.imagephotoagency.it

In attesa delle dichiarazioni

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

In attesa delle dichiarazioni

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

“Potrei spostare Darko Lazovic a destra e inserire Dimarco sulla fascia opposta, oppure affidarci a Claude Adjapong: valuteremo nelle ultime sedute. Borini? Non penso ci sarà a Reggio Emilia, ma temevamo che il suo infortunio fosse molto più grave, e invece – per fortuna – nulla di grave. Pessina? Lo stimo molto, come ho già detto in passato, per il tipo di giocatore che è. Non so ancora se impiegarlo dall’inizio o a gara in corso”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!