Conferenze stampa della 26^ giornata: le parole di Conte e Gasperini

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il ventiseiesimo turno di Serie A è alle porte. Protagonisti anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 26^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a dare risposte importanti anche per i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione, dunque, alle parole dei protagonisti di giornata utili per indirizzarvi nelle scelte di formazione e magari risolvere qualche dubbio.

Conferenze stampa 26^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagency.it

“Giocherà o Gollini o Sportiello. Marco ha fatto due buone partite, anche se non è stato impegnato molto. Anche col Crotone è stato decisivo, sta attraversando un buon momento, dunque merita delle chance di giocare. Solo Hateboer e Sutalo non saranno a disposizione. Ci sarà un bel duello anche se i due hanno caratteristiche diverse, non dovremo concedere spazio ad Hakimi. Gosens ha avuto una grande evoluzione anche sul piano tattico, sarà uno degli aspetti di questa partita.”

BENEVENTO, F.INZAGHI

www.imagephotoagency.it

non ha svolto la conferenza stampa

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

Non abbiamo Dijks, Tomiyasu, dobbiamo valutare Baldursson e Dominguez, Santander è ancora fuori, come Hickey… Faragò? E’ arrivato? Lui non lo abbiamo mai avuto quindi non lo considero nemmeno. Medel è disponibile, a Cagliari ha giocato 20 minuti. Può essere usato come centrale, come centrale a tre, a centrocampo. L’importante è averlo, in modo da avere più soluzioni. Skov Olsen sicuramente ha fatto meglio rispetto a quello che aveva fatto con la Lazio. Ci siamo parlati, e ho cercato di fargli capire cosa deve fare. Uno può essere decisivo anche in soli 15/20 minuti. Con la Lazio è entrato timido, con il Cagliari è entrato con il piglio giusto. Ma sono giovani, ogni tanto bisogna ricordargli cosa devono fare.”

CAGLIARI, SEMPLICI

www.imagephotoagnecy.it

Simeone e Rugani hanno recuperato e si sono allenati con noi, mentre Sottil ha ancora una decina di giorni di attesa prima del possibile rientro. Per i centrocampisti è chiaro che 3 partite in una settimana siano tanti, stiamo valutando un po’ il da farsi. I giocatori stanno tutti bene. Domani sceglierò gli undici. Bisogna valutare la situazione della settimana e le tre partite ravvicinate. Lykogiannis? Lui è un giocatore importante che rientra, valuteremo domani il suo impiego dato che anche Zappa e Nandez hanno fatto bene in quei ruoli. Nandez? Ha caratteristiche che un allenatore vorrebbe sempre avere, oltre a un carattere eccezionale. Penso di impiegarlo in un ruolo dove può davvero esplodere, è un giocatore che mi dà equilibrio e spensieratezza in alcune giocate, specie a livello tecnico“.

CROTONE, COSMI

www.imagephotoagnecy.it

“A Bergamo abbiamo fatto qualcosa di buono. Cercato di seguire alcune indicazioni date dopo una sola seduta di allenamento. Dovevamo reggere sotto aspetto nervoso. Ma ora non bisogna più piangersi addosso, bisogna giocare da uomini non solo da calciatori. Voglio una partita contro il Toro nella quale si deve mettere in campo quello che va oltre le nostre possibilità. Per molti calciatori sarà la gara verità. L’attacco del Crotone ha più potenzialità di quelle che è riuscito ad esprimere. Non è inferiore a altre squadre di quella zona di classifica. Messias è un giocatore straordinario, ma per me deve partire da più indietro perché con le qualità che ha diventa devastante”.

FIORENTINA, PRANDELLI

www.imagephotoagency.it

Sono out Castrovilli e Igor, oggi cerchiamo di recuperare in parte Bonaventura e Kouame, stanno facendo abbastanza bene: il test di oggi sarà importante. I nostri avversari sono in ripresa, dobbiamo assolutamente essere bravi e ripartire quando avremo il pallone. Paradossalmente spero che il Parma faccia la partita, ma so che non sarà così. Noi dovremo avere tanta pazienza e aggressività. Kokorin? Forse, a livello inconscio, è ancora condizionato da quel problema fisico accusato con l’Inter. Fa una grande mole di lavoro ma non riesce a fare quel cambio di passo che ha nelle corde“.

GENOA, BALLARDINI

www.imagephotoagnecy.it

La Roma secondo me ha fatto gran belle partite anche contro le sue pari, anche se non è stata premiata dal risultato. Le piccole e le medie provano a giocare con la Roma però se tu non sei così bravi nell’affrontarli loro ti mettono in grossa difficoltà. Turnover? Nelle ultime due partite molto vicine tra loro c’era la necessità di far riposare qualcuno perché era una esigenza alla quale non potevamo rinunciare. Dopo il derby abbiamo avuto un giorno in più di riposo ma noi abbiamo tanti giocatori che le tre partite non le reggono, dovevamo e dobbiamo gestire questo aspetto. Ecco quindi il motivo della rotazione“.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

“Dobbiamo essere orgogliosi, abbiamo sempre dato più del cento per cento, lasciando tutto sul campo per questo club glorioso. Qualche volta ci siamo riusciti meno, ma continueremo a lavorare. Si può vincere con la squadra perché è la sua organizzazione che esalta i singoli. Proviamo a fare questo anche con Lukaku.. Conta la squadra, ma la crescita va sostenuta da tutti.”

JUVENTUS, PIRLO

www.imagephotoagnecy.it

“Gli indisponibili ci sono, qualcuno si è allenato parzialmente in gruppo. Peccato per l’assenza di Bentancur, non abbiamo grandissima scelta. Dobbiamo inventarci qualcosa per mettere in campo la formazione migliore. De Ligt non si è ancora allenato, vediamo domani come sta. Bonucci si è allenato parzialmente in gruppo, sta un po’ meglio ma non c’è il 100% di possibilità che possa giocare dal 1′. Morata sta meglio, sta cercando di incrementare la sua forma fisica, speriamo possa fare un po’ più di 30 minuti. La visita che ha fatto ieri Arthur è andata bene, il dolore sta diminuendo. Speriamo possa darci una mano per le prossime partite. Ramsey sta bene e può giocare, sarà una risorsa importante. Fagioli si sta allenando bene, può giocare titolare come no”.

LAZIO, S.INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Abbiamo provato alcune alternative in questi ultimi giorni. In difesa abbiamo problematiche oggettive: Lazzari, Radu e Luiz Felipe non ci saranno. Ho ancora un giorno di tempo, poi prenderò le mie decisioni. Immobile era dispiaciuto dopo la gara di Bologna, si sentiva in colpa per il rigore sbagliato: non si deve abbattere, sta lavorando bene”.

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagency.it

Leao deve dare il massimo in ogni singola partita come sta facendo. Con l’Udinese non ha trovato la giocata vincente, non siamo mai riusciti ad impensierirli come dovevamo. Deve leggere meglio la situazione, ci deve lavorare e arriverà alla continuità di rendimento che ci serve. Romagnoli ha accettato la scelta dell’esclusione di Roma, di certo non con soddisfazione. Ha accettato la scelta con rispetto, ha lavorato e si è allenato bene e si è fatto trovare pronto con l’Udinese ed è quello che mi aspettavo da lui. E’ il capitano, è un giocatore importante per noi. Stiamo cercando di rimettere in campo Bennacer nella miglior condizione possibile dopo due infortuni. Ha un po’ di timore ed è normale, siamo esseri umani. Tutti i calciatori che stanno mancando sono importanti. Dopo che Brahim ha giocato mercoledì, è più probabile che questa la giochi Krunic“.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagency.it

non ha svolto la conferenza stampa

PARMA, D’AVERSA

www.imagephotoagency.it

“Il minutaggio dei miei due attaccanti è piuttosto limitato. Con l’Inter, essendo sotto, ho forzato e li ho buttati nella mischia. Detto questo, ragiono sui calciatori più prestatitivi. Se reputo più prestativo Brunetta, ci sta giochi lui. Valuterò fino all’ultimo, ma al momento sia Inglese che Pellè sono molto indietro di condizione. Il provvedimento disciplinare per Gervinho è nato e morto contro l’Udinese. Si era fatto male, poi oggi si è tornato ad allenarsi con la squadra. Saranno valutazioni che riserverò fino alla fine, ma non solo lui. Gli infortuni vanno valutati tutti. Si manda in campo l’11 più prestativo, poi più giocatori abbiamo a disposizione meglio è, anche per lanciarli a gara in corso”.

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

Veretout è stato importante dal punto di vista offensivo. Ogni partita abbiamo strategia, abbiamo diverse soluzioni per sostituirlo: Villar, Pellegrini, Mkhitaryan. Domani faro la scelta migliore. Pedro giocherà dal primo minuto. Spinazzola sta sempre giocando, è un calciatore con una grande capacità fisica ma la posizione esige questo sforzo. Ma in questo momento abbiamo solo tre terzini e dobbiamo gestire la situazione. Se abbiamo bisogno di Spinazzola dobbiamo farlo senza pensare ad altre gare. Smalling? Sta bene e giocherà titolare”.

SAMPDORIA, RANIERI

www.imagephotoagency.it

“Ci siamo tirati fuori dalle sabbie mobili grazie al sacrificio dei ragazzi, è iniziato un nuovo campionato, siamo stati sempre fuori dalla mischia, ma mi aspetto di più. Dobbiamo lottare fino all’ultimo secondo. È un campionato non voglio dire falsato, ma comunque particolare. Spero che il prossimo anno con il vaccino sarà diverso. La classifica dice che possiamo stare tranquilli, invece dobbiamo stare anche sul chi vive perché quelle che stanno dietro possono risalire, noi dobbiamo fare di tutto per farle restare dietro”.

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

Sono fermi Bourabia, Boga e Chiriches. Domani mattina valutiamo chi è uscito malconcio dalla gara di mercoledì come Berardi, Defrel, Caputo, Rogerio e Muldur. Sono usciti stanchi, non voglio prendere rischi”.

SPEZIA, ITALIANO

www.imagephotoagency.it

La positività di Provedel non ci voleva, i ragazzi cercano di stare molto attenti, ma sono cose che possono succedere, accade a noi e anche ad altre squadre. Cerchiamo di essere perfetti, ma nessuno è immune in maniera totale. Domani schiereremo Zoet, ha recuperato dall’infortunio, si allena sempre con grande professionalità e sono sicuro risponderà con grande spirito. Parliamo di un portiere di esperienza e professionalità. Dispiace per Ivan, ma abbiamo dei sostituti all’altezza della situazione, così come lo è stato lui fino ad ora”.

TORINO, NICOLA

www.imagephotoagency.it

“Il Crotone è un’altra tappa del percorso, dobbiamo riprendere ciò che aveva fatto e migliorare ciò che ci serve migliorare. Sono sicuro che chi scenderà in campo a Crotone darà tutto anche per i compagni indisponibili. Vogliamo rappresentare al meglio tutti. Mi aspetto una battaglia sportiva, so che tipo di squadra affronteremo. Noi a Cagliari e loro a Bergamo non sono gare che fanno testo, hanno sempre fatto del dinanismo e della voglia di lottare la loro caratteristica principale. Ci sarà tanta voglia di vincere. Sanabria si è allenato con i compagni, sono certo che sarà utile già da Crotone. Vedremo come e quando, ma lo conosco e so cosa può darmi”

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

“Samir non sarà a disposizione fino alla sosta credo. Becao ha riportato, in quel contatto con Rebic, una frattura scomposta alle ossa nasali, ma mi ha dato piena disponibilità ad esserci. Forestieri? Ha fatto due mezzi allenamenti dopo de mesi di stop. È a disposizione, se potrò cercherò di non usarlo. Il Sassuolo ha caratteristiche molto precise e cerca il dominio della partita. Ha grandi qualità davanti, fa molti goal. Mi aspetto una partita simile a quella dell’andata ma non uguale. Di sicuro anche noi dovremo modificare qualcosa”.

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

“Spiace che Vieira si sia fatto male durante il torello, è l’unico centrocampista di sostanza che abbiamo, dovrà stare fermo un mesetto, spero di riaverlo dopo la sosta. Tameze domani dovrebbe essere disponibile, ieri correva ed oggi si è allenato. Domani gioca, eravamo in apprensione, sta attraversando un momento di forma importante. Se va bene, domani tocca a lui. Dimarco ci ha dato una grande mano, ma questo è il momento di Lazovic. Non significa che ho scelto chi giocherà, spero di avere sempre uno dei due in forma. Sono curioso di vedere a che livello fisico sono Ceccherini, Magnani e Gunter, se reggono due o tre gare di fila. Vorrei riproporli, l’idea è questa”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!