Conferenze stampa della 18^ giornata, Pioli: “Calha e Theo due assenze importanti”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il diciottesimo turno di Serie A è alle porte. Protagonisti anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 18^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a dare risposte importanti anche per i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione, dunque, alle parole dei protagonisti di giornata utili per indirizzarvi nelle scelte di formazione e magari risolvere qualche dubbio.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa della 18^ giornata è stato Simone Inzaghi, allenatore della Lazio. Attesa anche per le parole degli altri allenatori per cercare di captare qualche novità di formazione.

Conferenze stampa 18^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

Miranchuk ha avuto una serie di vicissitudini, tra infortunio e Covid è stato fuori tanto. Secondo me potrà anche fare il vice Ilicic, ma le caratteristiche sono quelle che abbiamo visto. L’obiettivo, anche per lui, sarà quello di avere una certa continuità. Ha dimostrato delle doti molto importanti, io mi devo adeguare alle sue caratteristiche. L’importante è che possa avere la giusta duttilità. Maehle ha fatto una buona partita, non è semplice giocare con la sua personalità. Ha sicuramente possibilità di inserirsi, i presupposti sono buoni. Pessina? Sono abbastanza tranquillo, ma devo avere il riferimento dall’allenamento di oggi. Ieri ad esempio non si è allenato“.

www.imagephotoagency.it

BENEVENTO, F.INZAGHI

www.imagephotoagency.it


“Caprari non sente più dolore e si sta allenando, vedremo quello che succederà. Ho ancora un allenamento a disposizione, ma c’è Sau che sta facendo molto bene ed è reduce da due partite straordinarie. Impiegherò entrambi. Uno dall’inizio e uno in corso d’opera. Non ci siamo mai preoccupati delle assenze, perdiamo Schiattarella nel momento migliore della sua carriera così come Letizia ma siamo sempre stati bravi a non aggrapparci agli alibi. Non mi pongo problema, non accetto scuse. Ho Dabo, Ionita ed Hetemaj che possono ricoprire quel ruolo, sono tutti e tre a disposizione. Anche Viola si sta allenando bene, ancora un po’ di pazienza e vedremo il giocatore che tutti conosciamo.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

Volete che vi dica la formazione? Allora vi dico che giocherà Ravaglia in porta, Calabresi terzino destro, centrali Paz e Soumaoro, terzino sinistro Hickey. Poli e Svanberg mediani, Baldursson vertice alto di centrocampo, Skov Olsen e Vignato esterni e Palacio di punta. Alcuni di questi domani giocheranno… Ma tanto voi sapete sempre tutto, vi nascondete qua attorno, usate anche il cannocchiale e io sto qui a cercare la talpa… A Torino c’erano addirittura dei giornalisti che, per scoprire la formazione, pagavano l’affitto di un appartamento all’ultimo piano di un palazzo da cui si riusciva a vedere il campo. Si vede che Soumaoro può essere un giocatore importante. Stiamo lavorando con lui individualmente, gli stiamo facendo vedere dei video per fargli capire cosa vogliamo noi da lui in fase di impostazione, di possesso e non possesso. Non è ancora al 100% ma è un giocatore che può sicuramente darci una mano“.

www.imagephotoagnecy.it

CAGLIARI, DI FRANCESCO

“Siamo due squadre con tante assenze, la stiamo preparando nel modo giusto ma punto più sull’approccio caratteriale che a quello tattico. Oggi dobbiamo mettere esperienza, determinazione contro una squadra che ha fatto benissimo e tra le prime a livello di rendimento nel 2020. Sui recuperi: oggi Oliva è tornato in gruppo, visto che ho necessità per il centrocampo. Ho convocato anche Delpupo, lui e Boccia sono i ragazzi che ho convocato viste le assenze: Ounas, Faragò, Klavan, Carboni sono tra i non convocati. Ounas ha un problema all’adduttore, poi eventuali altre considerazioni di mercato le farete voi che ne sapete più di me (risata, ndr). Per quanto riguarda Naingollan non è stato convocato a Bergamo perché ha giocato poco: per lui, così come per Duncan, sarà importante recuperare il 100 per cento della condizione. Sono due giocatori che mi possono dare molto a centrocampo, in tutti i moduli”.

www.imagephotoagency.it

CROTONE, STROPPA

“Benevento gara difficile. Emergenza? Assolutamente si, ormai è da inizio campionato però ci saranno sostituti e giocheremo in parità numerica. Dobbiamo fare le cose per bene e prendere i tre punti darebbe una nuova linfa per la nostra classifica. La società sta facendo di tutto per rinforzare la squadra ma non è facile fare mercato a Crotone. Purtroppo dobbiamo avere la forza e la fortuna di trovare opportunità. Mazzotta a sinistra? Lo prendo assolutamente in considerazione già da qualche partita, si è sempre allenato bene con noi. Messias alle spalle di Riviere e Simy? Ci sono le possibilità. Sicuramente è un’idea. Djidji in difesa? Vediamo” .

www.imagephotoagency.it

FIORENTINA, PRANDELLI

Dipende dalla prestazione e dal risultato. Se noi abbiamo la qualità in Callejon e Ribery, io ho il dovere di insistere su questa qualità. Gli infortunati stanno recuperando ma non posso confermare la completa guarigione di tutti. Serve la consapevolezza che la squadra sta facendo tutto il possibile per il futuro. Serve atteggiamento propositivo, le grandi squadre vanno affrontate a viso aperto, con idee precise e con la voglia di superare i nostri limiti“.

www.imagephotoagency.it

GENOA, BALLARDINI

Strootman e Onguene mi sembrano due giocatori forti, hanno grande entusiasmo e voglia di dimostrare che possono essere utili. Mi sembra stiano bene, fisicamente sono pronti. Pandev è tornato in gruppo, sarà convocato“.

www.imagephotoagency.it

INTER, CONTE

Vidal ha esperienza e storia dalla sua parte per consentirgli di affrontare nella giusta maniera questa partita. Parliamo di un calciatore che ha vinto tanto e giocato in grandi club. Sono sicuro farà bene. Vale anche per gli altri. E’ una gara che va affrontata nella giusta pressione, senza appesantire troppo gambe e testa. Dobbiamo cercare di sfruttare tutto il potenziale della rosa, dietro a Brozovic non abbiamo un altro play, quindi stiamo impostando Eriksen cercando di tirargli fuori il meglio anche in quella posizione. Ha giocato da trequartista, interno e ora da play: avere un elemento con queste caratteristiche può essere utile alla squadra“.

www.imagephotoagency.it

JUVENTUS, PIRLO

Stiamo ancora aspettando i tamponi mentre gli infortunati si sono aggregati alla squadra e valuteremo domani chi sarà al top per poter scendere dall’inizio. Chiellini sta bene e dopo la partita non ha avuto alcun problema. Lui è pronto e carico per giocare questa partita e per noi è un valore aggiunto. McKennie ha recuperato e oggi si è allenato con noi. Non è al 100% ma già averlo a disposizione è qualcosa di buono, domani vedremo. Morata sta bene, avremmo fatto a meno di fargli fare 120 minuti . sta bene, ha recuperato bene ed è a disposizione per giocare domani“.

www.imagephotoagency.it

LAZIO, S.INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Siamo tutti contenti per Lulic. È il nostro capitano, fuori da 11 mesi. Ha sofferto tantissimo e ora sta molto meglio: è un punto di riferimento nello spogliatoio. Spero che già da domani possa darci un contributo in campo. Vedremo l’allenamento di oggi e la rifinitura di domani mattina, poi sceglierò la squadra migliore. Sicuramente domani mancheranno Cataldi e Fares, mentre adesso intensificheremo il lavoro con Correa e vedremo se ci sarà. Immobile e Luis Alberto? Ho solo notizie positive”.

MILAN, PIOLI

“Le assenze di Calhanoglu e Hernandez sono importanti, abbiamo bisogno di una squadra pronta e di una squadra consapevole. Siamo sempre stato in grado di raddoppiare gli sforzi e le energie. Ibrahimovic è molto importante per noi, deve ritrovare il ritmo partita ma è pronto per giocare la gara di domani. L’arrivo di Meitè rende ancora più competitivo un reparto che già aveva una certa solidità. Abbina qualità e quantità, mi è piaciuto molto, l’ho visto molto voglioso. Mi è piaciuto anche quando ha parlato, dimostrandosi un giocatore ambizioso“.

www.imagephotoagency.it

NAPOLI, GATTUSO

in attesa delle dichiarazioni

www.imagephotoagency.it

PARMA, D’AVERSA

L’unico che ha fatto un po’ di allenamento con la squadra è Iacoponi, che fino a ieri pensavamo di non convocarlo. Avete visto i convocati, di difensori l’unico che c’è è Iacoponi, ma dobbiamo valutare perché non possiamo rischiare più del dovuto. In questo momento non ci sono difensori per giocare con alcun sistema, potrei adattare qualche centrocampista, il ragazzo della Primavera ma vedremo, lo faremo in base alle caratteristiche degli avversari. Non vogliamo alibi, affrontiamo una partita molto difficile con un pensiero propositivo di voler fare risultato. Per le difficoltà mi riservo di non rispondere, ci sono difficoltà enormi. Ieri Gagliolo ha provato a rientrare ma non era pronto, c’è volontà nei ragazzi. Le difficoltà sono nel preparare le partite con certe caratteristiche e poi magari alcuni giocatori non ci sono. Non deve essere un alibi, ma un’opportunità per chi gioca. Possono succedere gli infortuni, non mi va di ragionare su quello che è stato. Da quando sono qua si deve fare ciò che si è fatto in questi anni, tutte le situazioni per provare a migliorare. Mi interessa sapere che da quando sono arrivato ognuno lavori perché le cose vadano al meglio. Penso che nelle difficoltà l’importante va sminuito meno il giocatore nei propri ruoli. Se c’è la difficoltà vediamo, deciderò fino all’ultimo momento, parlando con lo staff per Iacoponi e sul suo utilizzo. Può giocare qualcuno adattato, può giocare qualche ragazzo, è una decisione che prenderò domani. Il terzino destro lo abbiamo“.

www.imagephotoagency.it

ROMA, FONSECA

Formazione? Nessun dubbio per la formazione di domani. Posso dirvi che Pedro sarà convocato. Cristante e Veretout in marcatura su Milinkovic e Luis Alberto? Questa è una domanda intelligente per sapere chi giocherà, loro hanno Milinkovic e Luis Alberto che sono molto forti, così come i loro attaccanti. Abbiamo lavorato pensando sia al loro collettivo che alle loro individualità”

www.imagephotoagency.it

SAMPDORIA, RANIERI

Torregrossa non è al nostro livello di preparazione, ma verrà in panchina con noi. Io penso che sia un giocatore molto intelligente, tecnico, caparbio e bravo a tenere su palla: si sposa bene con tutte le nostre punte. Davanti abbiamo coperto tutte le cose, mentre dietro in questo momento dobbiamo fare di necessità virtù. Insomma, domani dobbiamo fare vedere quello che noi siamo”.

www.imagephotoagency.it

SASSUOLO, DE ZERBI

Dura da 2-3 mesi, poi qualcuno non lo vede perché i risultati in Italia coprono e cancellano tutto, nel bene o nel male. Siccome facciamo risultati sembra che siamo in salute ma l’ho detto altre volte, non stiamo uscendo da questi problemi, domani siamo in emergenza totale. Non ci saranno Boga, Locatelli, Berardi mancherà per tanto, out Bourabia, Obiang è squalificato. Io il segnale lo avevo mandato due-tre mesi fa, non mi coglie alla sprovvista. Stringiamo i denti. La squadra che scenderà in campo domani sarà una squadra forte. Dobbiamo giocare con la voglia di andare a 32 punti e con la voglia di giocare a calcio perché dobbiamo giocare a calcio per fare punti“.

www.imagephotoagency.it

SPEZIA, ITALIANO

L’infortunio di Nzola? Dispiace perché sembrava un qualcosa di lieve, una semplice contusione però lo perdiamo per questa gara sicuramente, per le prossime vedremo. Ci auguriamo che sia qualcosa il cui recupero sia più veloce rispetto alle previsione. Mbala stringe i denti, ha la soglia del dolore alta, sono convinto che possiamo recuperarlo prima delle previsioni. Abbiamo affrontato tante gare senza di lui, è chiaro che in questo momento è il nostro punto di riferimento in avanti ma chi andrà in campo a sostituirlo sa che dovrà fare una grande prova, andare forte e che si gioca una grande chance per mostrare il proprio valore e sono convinto che da questo punto di vista non sbaglieremo“.

www.imagephotoagency.it

TORINO, GIAMPAOLO

Se gioca Segre davanti la difesa? Sì, gioca lui. Ma mi spiace non aver dato minutaggio a Baselli in coppa: le dinamiche non lo hanno permesso. E’ dovuto uscire Zaza, ma sarebbe stata opportunità per valutare Baselli. Gioca Segre, sono convinto che possa far bene. Il recupero di Baselli è avvenuto recentemente con gare ogni tre giorni: non c’è stata possibilità di fare valutazioni, non abbiamo riscontri. In allenamento, dal punto di vista medico sta bene ed è un buon giocatore. Dovessimo aver bisogno di lui, dovesse far mezz’ora, la farà. Non giocherà dall’inizio, ma avessimo bisogno posso contare su di lui“.

www.imagephotoagency.it

UDINESE, GOTTI

“Ieri e oggi Deulofeu ha svolto i primi due allenamenti con i compagni dopo la gara prenatalizia contro il Benevento. La situazione è questa. Gli avversari e le partite non sono sempre uguali, e così anche i vari momenti sia per quanto riguarda l’infermeria che lo stato di forma dei singoli. Questo impone di effettuare delle valutazioni volta per volta, quindi non è escluso che l’idea di schierare Pereyra al fianco di Lasagna possa essere portata avanti anche in altre situazioni”.

www.imagephotoagency.it

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

Non penso sia pronto nessuno: abbiamo perso Miguel Veloso, Vieira è ancora fuori, e per questa partita perdiamo Ceccherini, che giocava con un’infiammazione al tendine: adesso abbiamo fatto un trattamento e spero che da settimana prossima torni ad allenarsi con noi. Su Kalinic vedremo se questo gol gli è servito per acquisire fiducia. Speriamo tutti di sì, penso ci faccia giocare bene in tanti momenti della partita. Speriamo che continui così e che migliori. Tameze ha disputato le ultime partite a un buon livello, prima non ero molto soddisfatto di come giocava, nonostante avesse sempre mostrato grande spirito. Ma ultimamente ha alzato il livello e gioca con più sicurezza, speriamo continui così. Lazovic ha fatto il primo allenamento ieri bene e può giocare anche titolare. Per quanto riguarda Ilic non abbiamo altri centrocampisti, siamo molto al limite: domani giocherà lui. Per la prima volta mi è piaciuto nella comprensione del gioco, nel giocare semplice e in modo efficace, con una fase difensiva fatta bene. Ha fatto passi in avanti: domani avrà vita dura, perché giocherà contro centrocampisti dinamici, ma giocherà lui al fianco di Tameze. Cetin? In questo momento vedo meglio altri, non ho nulla contro di lui. Si allena bene, avrà le sue occasioni quando gli altri caleranno”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!