Serie A | Tutte le Conferenze Stampa della 16a giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un nuovo turno di Serie A è immediatamente alle porte e lo fanno anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 16^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a indirizzare i consigli fantacalcio per i fantallenatori. Attenzione alle parole dei protagonisti di giornata per togliersi qualche dubbio in vista del momento più ansioso per i fantallenatori: schierare la formazione al fantacalcio.

Ad aprire le danze delle conferenze stampa della 16^ giornata è stato Ranieri. Attesa anche per le parole degli altri allenatori per cercare di capire qualche novità di formazione. Ecco allora tutte le conferenze stampa della 16^ giornata.

Conferenze stampa 16^ giornata, le parole degli allenatori

ATALANTA, GASPERINI

www.imagephotoagency.it

“Abbiamo recuperato, questo tipo di partite ti lasciano qualche problema. Preoccupa Gomez, speriamo che Ilicic possa recuperare con il Milan. Il Papu ha subito una forte contusione, ieri lo ha limitato ma valutiamo oggi. Questi infortuni si recuperano in fretta”.

BOLOGNA, MIHAJLOVIC

www.imagephotoagency.it

“Soriano non ci sarà domani, speriamo di recuperarlo per Lecce. Su Dominguez non ho notizie certe sulla tempistica del suo arrivo ma comunque non credo abbia le caratteristiche per giocare nella zona di Soriano. Medel? Ha bisogno di un po’ di continuità che all’inizio aveva trovato. Credo anche che nel momento in cui riusciamo ad essere corti e compatti ne beneficiano tutti, lui per primo. Orsolini e Skov Olsen? Forse ci si aspetta tutto e subito dai giocatori di talento e di qualità che invece hanno bisogno di un periodo di ambientamento. In under 21 poi Andreas incontra difensori meno forti. Però sia lui che Riccardo hanno lavorato benissimo in settimana. Abbiamo apprezzato molto che Orsolini a Napoli sia rimasto in panchina a sostenere la squadra, segno che la concorrenza è stata recepita nel modo giusto”.

BRESCIA, CORINI

www.imagephotoagency.it

Balotelli? Il gol è stato una conseguenza di un bell’atteggiamento. Lui ha potenzialmente un gol a partita dentro di sé. Ha dato una mano ai compagni, abbiamo lavorato a video con lui per fargli capire quando è attivo o passivo. Attraverso questo tipo di atteggiamento ha avuto più occasioni, per me è solo un inizio perché deve riconoscersi in questo. Se farà tutto ciò avremo un giocatore maturo. Gastaldello? È stato fondamentale anche lo scorso anno, speriamo possa succedere lo stesso domani. Magnani e Zmrhal? Magnani ha avuto qualche problematica fisica, quel tipo di problema gli ha creato difficoltà. Ha avuto sempre qualche ricaduta. Deve ritrovare continuità, questo lo aiuterà a ritrovare quello che ha dentro di sé. Zmrhal è un esterno da 4-4-2, noi lo utilizziamo in mezzo. Noi siamo qua per aiutarlo, ma deve darci dei segnali. Sul centrale ho deciso, vedrete domani”.

CAGLIARI, MARAN

www.imagephotoagency.it

Pellegrini? Credo che non sia il caso di esagerare, dopo che uno magari sbaglia una mezza partita. Bisogna essere più concentrati su quello che stiamo facendo, siamo quarti in classifica… Dobbiamo e vogliamo continuare a sognare, concentrandoci su noi stessi: spostare le nostre attenzioni vuol dire toglierci qualcosa, ma abbiamo bisogno della massima concentrazione. Domani dobbiamo fare qualcosa di straordinario, insieme ai nostri tifosi, abbiamo bisogno di ogni energia. Gigi Riva presidente onorario? È una notizia bellissima, con questo gesto aumenta ancora di più la vicinanza di Riva alla nostra squadra. Faccio addirittura fatica a trovare le parole giuste per descrivere questa emozione, bisogna ringraziare il presidente per questo”.

FIORENTINA, MONTELLA

www.imagephotoagency.it

“Federico è uno dei nostri calciatori, ci aspettiamo tanto da lui ma non dobbiamo appoggiarci troppo su Federico. Ribery? In questi mesi ho imparato a conoscere un grande uomo: sarà un’assenza pesante ma gli faccio un grande in bocca al lupo. Non entro nelle dinamiche del perché si è operato visto che non competono a me. Boateng? Si è riposato un po’, ha fatto una buona settimana di lavoro per cui sarà più fresco per essere a disposizione domani. Come sta Pezzella? Sicuramente non ha paura e vuole esserci, è un giocatore di temperamento ed è abituato a giocare con la mascherina, visto che gli è già successo. Come valuta Vlahovic? Ci abbiamo puntato dal primo giorno, ha grande qualità ma avere il peso della squadra sulle spalle, quando hai poca esperienza, può pesare. È un giocatore di qualità, è sempre l’ultimo a lasciare il campo di allenamento e vorrebbe spaccare il mondo. Sono contento della sua crescita”.

GENOA, THIAGO MOTTA

www.imagephotoagency.it

“Abbiamo provato le squadre che possono iniziare la partita. Sono convinto che inizierà faranno alla grande. Sono motivati come deve essere e stanno bene a livello fisico e mentale. Sono tranquillo perchè hanno la consapevolezza che è una partita importante. Ovviamente trattandosi di un derby è uno stimolo in più. La coppia Favilli-Pinamonti? I buoni giocatori possono sempre giocare insieme. Lerager non c’è. Zapata come Kouamé no. Gli altri poi stanno bene”.

INTER, CONTE

www.imagephotoagency.it

Ieri, dal Corriere dello Sport, è stata pubblicata una lettera offensiva nei confronti del nostro allenatore, giustificando l’aggressione nel commento.
Per dare un segnale a tutti i media “che devono garantire il rispetto delle persone” oggi non si terrà la conferenza stampa.

JUVENTUS, SARRI

www.imagephotoagency.it

Come stanno Douglas Costa e Bentancur? Bene con condizioni diverse. Bentancur è rimasto fermo per tre giorni, Douglas Costa per più tempo. Su quest’ultimo ho una riserva sulla tenuta. Se ha un’evoluzione normale sono certo che avrà un futuro da top. Ramsey?Fino a ieri ha lavorato in parte. Prosegue bene, oggi lavorerà in parte con la squadra. Vediamo se ci sono le condizioni per portarlo in panchina. Ronaldo? La sensazione è che al momento il suo recupero sarà più veloce. Valuteremo nei prossimi giorni in base a come esce dalle partite, sembra in grande crescita. Delusione Rabiot? No, è un ragazzo che ha avuto problemi di ambientamento nel nostro calcio ma è normale. Arriva anche da un infortunio, ha una struttura fisica notevole, in Germania ha fatto più fatica nel primo tempo. Nella ripresa sul piano della tenuta è venuto fuori bene. E’ un po’ introverso e per questo ci starà un po’ più tempo. Emre Can ha vissuto una delusione pesante. Domani sicuramente giocherà uno dei due e in una parte di gara magari entrambi”.

LAZIO, INZAGHI

www.imagephotoagency.it

“Una partita difficilissima, troviamo una squadra che sta facendo benissimo, hanno un grandissimo entusiasmo, è una squadra di qualità, può mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. Abbiamo fatto una buona settimana, sapevamo del match di Rennes in mezzo, dopo i due ko in extratime col Celtic sapevamo che il percorso fosse compromesso. Negli ultimi anni eravamo passati tranquillamente, domani vogliamo una bella reazione. Avevamo il dovere di passare il turno, sappiamo che non siamo stati bravi nelle prime quattro gare del girone. Abbiamo fatto le prestazioni ma non siamo stati bravi a portare dalla nostra gli episodi”.

LECCE, LIVERANI

www.imagephotoagency.it

“Falco e Farias non hanno i novanta minuti nelle gambe, sono calciatori importanti che arricchiscono il reparto. In difesa chance per Dell’Orco? Ha giocato domenica scorsa, domani potremmo riproporlo. Se la gioca con Riccardi per affiancare Rossettini. E a centrocampo valuto l’idea Shakhov nel ruolo di mezzala. Farias trequartista? Quando stanno bene Falco e Farias si può far tutto, abbiamo diverse opzioni e lo abbiamo fatto anche a Torino. Ci penserò”.

MILAN, PIOLI

www.imagephotoagency.it

Assenza di Bonaventura? Giocatore importante, meglio avere elementi di qualità come lui. Jack è uno di questi anche se ce ne sono tanti, sono felice del lavoro che stiamo facendo. Adesso dobbiamo spingere. Piatek? E’ la squadra che deve giocare, interpretare bene la partita e rimanere tale per novanta minuti, se riusciamo ad essere squadra le individualità si esaltano. Paquetà? Sta bene, è in buone condizioni e si sta allenando bene. Giocatore con grande qualità e domani vedrò che scelte fare. Caldara domani può giocare? Se è convocato vuol dire che ha la possibilità di giocare, poi dipende dalle mie scelte. Ha preso ritmo e intensità con la Primavera, ora è giusto che sia con noi. Sul mercato di gennaio ci sarà tempo per le giuste valutazioni. Leao? E’ stato preso per due motivi. Ha un potenziale grandissimo, e bisogna avere tempo per vederlo. E nel progetto iniziale il Milan doveva giocare con le due punte, quindi lui è un attaccante di movimento. Ma è un grande talento e c’è bisogno di tempo per fargli esprimere questa qualità. Calhanoglu? “Si è un elemento importante, non è un attaccante esterno puro, ma dobbiamo occupare bene gli spazi del campo. Non è gradito ai tifosi? Vedo che le gente ci sostiene sempre, più stiamo insieme e compatti e più siamo forti”.

NAPOLI, GATTUSO

www.imagephotoagency.it

 

PARMA, D’AVERSA

www.imagephotoagency.it

“Kucka e Scozzarella non faranno parte dei convocati, rimarranno qui a lavorare. Per il resto a parte Inglese e Karamoh sono tutti disponibili. Lo staff sanitario sta lavorando per renderlo disponibile per la partita prima delle vacanze. Ci auguriamo di recuperare il maggior numero di giocatori, stesso discorso per Kucka e Scozzarella. Karamoh ha tempi più lunghi ma lo staff sanitario sta facendo in modo di averli disponibili per la partita con il Brescia che è molto importante”.

ROMA, FONSECA

www.imagephotoagency.it

“Penso che in questo momento Pellegrini sia molto importante come trequartista. Non penso a cambiare. Under? Io non voglio parlare di situazioni individuali. Deve migliorare in molte cose. Kluivert? Si è allenato con noi, ma sento che non sta bene. Non vogliamo rischiare in questo momento. Jesus o Cetin? Vediamo domani. Uno sicuro giocherà”.

SAMPDORIA, RANIERI

http://www.imagephotoagency.it

Ramirez alle spalle delle due punte? Certamente. Metto sempre giocatori che stanno bene. Il derby si carica da solo. Lo caricano i tifosi e l’allenatore deve essere un buon equilibratore. Quando se ne parla troppo bisogna stemperare gli animi

SASSUOLO, DE ZERBI

www.imagephotoagency.it

“Il Locatelli di adesso può giocare ovunque. Il Locatelli che spinge 7 su 7 in allenamento e che si esalta dal punto di vista fisico, non solo dal punto di vista tecnico, fa di lui un giocatore completo. Stiamo recuperando Rogerio e Ferrari, li ho visti bene entrambi questa settimana. Dietro, soprattutto nei centrali, gli altri 4 sono dello stesso livello e possono giocare perché Peluso è entrato nel secondo tempo con il Cagliari e non si è notata l’assenza di Marlon che aveva fatto bene. Romagna sta facendo bene, è in affanno fisico e non voglio perderlo. Berardi dopo l’errore sul rigore? Mi preoccupo se non chiedesse di battere. L’ho visto bene ma io ne ho sbagliati di più in carriera. Ha preso la traversa e fai fatica a valutare un errore così. E’ normale un errore per un rigorista. Consigli come sta? Consigli non ci sarà, se Pegolo sta come sta in questi giorni para Pegolo. Avrebbe giocato domenica col Cagliari ma nessuno mi era venuto a dire che fosse a disposizione quindi ha giocato Turati e per me ha fatto bene”.

SPAL, SEMPLICI

www.imagephotoagency.it

Rigorista? Se giocherà, Petagna. Lui è il nostro rigorista. Se non se la dovesse sentire, ci sarà il sostituto. Due punte anche domani? Potrebbe essere una valutazione da fare. Anche domani cercheremo di fare una grande prestazione, al di là delle scelte tecniche”.

TORINO, MAZZARRI

www.imagephotoagency.it

Lukic? Molto meglio, come tutta la squadra. Ma dobbiamo innalzare lo stato di forma: contro la Fiorentina siamo calati troppo, è un aspetto da migliorare. E occhio al Verona perché corrono ai cento all’ora per 90 minuti. Il Gallo Belotti come sta?
“E’ recuperato al 100%, domani vedrete le mie scelte in base a tante considerazioni. Tutti hanno fatto una settimana importante, devo fare delle scelte mirate considerando che le partite durano 90 minuti”.

UDINESE, GOTTI

www.imagephotoagency.it

“Abbiamo qualche effettivo in meno perché non abbiamo recuperato calciatori dall’infermeria, ma non c’è stato nessun altro infortunio”.

VERONA, JURIC

www.imagephotoagency.it

Kumbulla sta bene? Ha fatto la settimana piena, è normale pagare un po’ dopo l’infortunio. Vediamo oggi se gioca. Di Carmine? Sono convinto che faccia cose giuste in attacco, si fa trovare pronto. Deve continuare così. Badu come sta? Ha iniziato a lavorare con noi, ci sarà da gennaio. Anche Bessa ha iniziato a fare qualcosa con noi, anche se non è ancora al massimo. È più indietro di Badu”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!