Mazzarri: “Zaza? Difficile tenerlo fuori, Baselli sta bene! Rincon e Meitè…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

E’ tempo di conferenza stampa in casa Torino: imminente l’impegno di Europa League. Terzo turno preliminare dei preliminari contro lo Shakhtyor Soligorsk, club bielorusso. Tanti i temi toccati dall’allenatore granata, Walter Mazzarri, a cominiciare dall’infortunio di Baselli: “Ha recuperato, sta bene, oggi farà un’ulteriore verifica ma dovrebbe essere recuperato totalmente”.

IL  PUNTO SU ALCUNI GIOCATORI – Rincon? Per avere la forma di cui lui è capace non è ancora al top ma è talmente esperto e affidabile che so che ci posso sempre contare. Berenguer? Era già un titolare per me, ma i titolari possono anche finire in panchina e se entrano devono dimostrare di essere all’altezza di chi gioca. Anche chi starà in panchina domani per me è un titolare, dovrà farmi vedere che avrei dovuto farlo giocare dall’inizio. Bremer? E’ forse il ragazzo che più ci ha dato soddisfazione. Prima era timido e con i piedi doveva migliorare. Ha fatto progressi pazzeschi. Per me è un titolare, un grande giocatore che ci dà garanzie ma allo stesso tempo è giovane e ha grandi margini di miglioramento. Meitè? Lui è uno che deve capire che in certe zone del campo non si devono prendere rischi. Può diventare un campionissimo perché ha doti pazzesche ma deve capire come usarle e deve avere continuità negli allenamenti. Da quando è arrivato ha fatto progressi su questo. Ma deve continuare”

ZAZA – “Ho cambiato idea, l’ho fatto giocare perché lo vedevo allenarsi nel migliore dei modi. Se va sempre a mille facendo ciò che ha fatto l’altra settimana sarà difficile tenerlo fuori. A Zaza ogni tanto è mancata continuità”.

MILLICO, AINA E BONIFAZI – “Sicuramente è un giocatore che deve tenere la testa bassa e lavorare; ha tutte le qualità per fare parte di questo gruppo, ma non deve esaltarsi per le soddisfazioni che arrivano perché la strada è ancora lunga. Aina? In questo momento sugli esterni siamo a posto, è stato bravo ad accorciarsi le vacanze anche lui, prima arriva e meglio è. Bonifazi? Ha pochi minuti sulle gambe. Ma se ho bisogno ci posso contare perché è un giocatore forte. Non devo aggiungere altro”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!