Inzaghi: “Radu torna mercoledì, Marusic da valutare. Immobile…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Viglia di campionato per la Lazio. Nella consueta conferenza stampa di Inzaghi pre match, l’allenatore ha presentato il difficile impegno di domani contro l’Inter. Una gara molto insidiosa per la squadra biancoceleste: di fronte c’è la formazione di Spaletti, reduce da un periodo particolare. I biancocelesti devono continuare a macinare risultati in chiave Europa grazie anche a un ritrovato Luis Alberto.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date nella conferenza stampa di Inzaghi. Tanti i dubbi di formazioni, visti gli infortunati e indisponibili. Alcuni giocatori non sono al meglio.

Spazio a qualche considerazione sulla partita del San Siro, soprattutto su quella che deve essere la prestazione perfetta. L’allenatore della Lazio è intervenuto in merito al periodo che ha vissuto la sua squadra, anche dopo le ultime uscite. Queste le parole nella conferenza stampa di Inzaghi.

Conferenza stampa Inzaghi pre Inter

PERIODO – “Sicuramente si tratta di una partita molto importante per la classifica e la prestazione. Veniamo da un ottimo momento. Dopo ci saranno altre 9 partite, ma domani sarà un incrocio importante. Dovremo dare continuità alle recenti prestazioni tenendo a mente la bella gara in Coppa Italia e la prestazione negativa dell’andata”.

INDISPONIBILI – “Radu e Lucas Leiva hanno accusato un problema sabato scorso, il romeno tornerà forse mercoledì. Marusic è da valutare, mentre Patric ha avuto le placche e la febbre a 38.5, difficilmente scenderà in campo. Fuori di sicuro Neto per un risentimento”.

IMMOBILE – “Ciro è carico e sereno. Le critiche? Lui ha abituato tutti a segnare, ora è un periodo che non fa gol con la maglia dell’Italia ma ormai è un giocatore maturo e sa bene quali consigli ascoltare e quali no”.

BALLOTTAGGIO WALLACE-LUIZ FELIPE – “Wallace sta meglio, in queste due settimane ha lavorato bene, è tornato anche Luiz Felipe. Sul centro-destra sceglierò uno dei due”.

DE VRIJ – “La prima volta è stata una scelta dell’allenatore, stavolta si è allenato in Nazionale, è uno scherzo del destino, conoscendolo sarà dispiaciuto, gli sarebbe piaciuto giocare contro la sua ex squadra”.

ICARDI – “In questi ultimi giorni ho dovuto pensare alla mia squadra, è con i miei ragazzi che posso incidere. Sull’Inter non ho le conoscenze adatte per poter dare un giudizio. Dipendiamo da noi stessi, dobbiamo giocare con qualità”. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!