Giampaolo: “Ekdal e Vieira in forse, aspetto Barreto e Caprari”

Fonte: Wikimedia Commons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Conferenza stampa Giampaolo, il tecnico ha parlato in vista del Milan. Domani sera infatti i blucerchiati affronteranno i rossoneri nella sfida dello stadio Luigi Ferraris, alle ore 20:30. Il Milan è partito da Gallarate questo pomeriggio per affrontare l’anticipo del sabato.

Nella conferenza stampa di presentazione alla partita, mister Giampaolo ha toccato diversi temi interessanti: dalle carattaristiche del Milan ai doriani in Nazionale, su tutti Fabio Quagliarella. Un pensiero anche sui possibili giocatori recuperati dagli infortuni.

Conferenza stampa Giampaolo, le parole del tecnico

SUL MILAN – “Sono forti e mi piace la squadra che hanno costruito, così come gioca ed anche il suo tecnico. Sarà una gara importante, tosta. Due mesi fa è andato male solo il risultato, faremmo bene se giocassimo come in Coppa Italia. Lontano da San Siro non perdono da 2 mesi, hanno qualità ed agiscono bene in varie fasi di gioco“.

INFORTUNI E RECUPERATI – “Le convocazioni nazionali sono motivo di orgoglio anche se questa volta si portano dietro alcuni strascichi. Ho fiducia nel gruppo, dobbiamo fare mente locale. Domani vedremo meglio col dottor Baldari. Spero di recuperare almeno uno tra Ekdal e Vieira, se no c’è Praet. Voglio 11 calciatori pronti sul piano psico-fisico. Aspettiamo pure Barreto e Caprari. Ci siamo allenati con tre U17: bravi, ma devono crescere“.

QUAGLIARELLA – “Lui stesso è stupefatto dal grande interesse rivolto nei suoi confronti. L’entusiasmo che ha generato fa pensare a due grandissimi ad esempio come Totti e Del Piero. Lui sa che però deve continuare a motivare questa attenzione“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!