Conferenze stampa della 2^ giornata: Sassuolo, Dionisi svela la situazione di Berardi e Matheus Henrique

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il secondo turno di Serie A è alle porte. Protagonisti anche gli allenatori che, oltre a preparare tutte le gare, si apprestano anche a condividere nelle consuete conferenze stampa della 2^ giornata tutte le informazioni utili per decifrare le probabili formazioni che scenderanno in campo oltre a dare risposte importanti anche per i consigli fantacalcio per i fantallenatori.

Attenzione, dunque, alle parole dei protagonisti di giornata utili per indirizzarvi nelle scelte di formazione e magari risolvere qualche dubbio.

Conferenze stampa 2^ giornata, le parole degli allenatori

Conferenza stampa GASPERINI Atalanta-Bologna

www.imagephotoagency.it

Pasalic e Pessina danno il meglio sulla trequarti, Mario ha più caratteristiche da centrocampista. Può crescere in quel ruolo. Malinovskyi ha superato questo intervento più velocemente, ma poi c’è l’aspetto tecnico. Si possono fare subito delle buone partite o inseguire la condizione giocando, abbiamo bisogno un po’ tutti di riprendere a giocare. Piccoli potrebbe restare. Per me può restare sicuramente, poi se la società ritiene che per la sua crescita sia meglio giocare altrove… Se vogliamo tenere una punta in più per me può restare, ma è una scelta che lascio alla società e al giocatore”.

Conferenza stampa MIHAJLOVIC Atalanta-Bologna

www.imagephotoagency.it

“Arnautovic? Ha un piccolo fastidio che dobbiamo essere bravi a gestire. Valuteremo anche come si sente lui. Per quanto riguarda il centrocampo, non cambieremo nulla anche al netto delle due assenze. Tomiyasu? Se dovesse andare via sarei contento per lui perché è arrivato qua che era uno sconosciuto e ora potrebbe arrivare in Premier. Se rimanesse sarei contento per noi. Domani lo poterò perché siamo comunque un po’ in emergenza. Anche se ho un po’ il dubbio se farlo giocare. Magari poi all’Atalanta viene ancora voglia di prenderlo. Orsolini? Non ha la testa, lui vive sulle nuvole, quindi non sta vivendo queste voci. Nel bene e nel male. Lui è un giocatore da altri e bassi, quest’anno devo dire più alti che bassi. E’ il suo carattere ed è bello così”.

Conferenza stampa SEMPLICI Milan-Cagliari

www.imagephotoagency.it

Nandez è determinante, mi auguro possa rimanere perché è un giocatore importante: con lo Spezia ha fatto una partita intensa, quasi impensabile per i pochi allenamenti e l’assenza di amichevoli. Spero possa continuare qua a Cagliari. Un nuovo attaccante? Vorremmo un certo tipo di attaccante, ma bisogna capire cosa il mercato ti può presentare: in primis andremo a vedere anche l’aspetto umano, non c’è una grande scelta e dovremo prendere dei giocatori che ci faranno crescere dal punto di vista tecnico e caratteriale. Ceppitelli? Luca lo considero uno dei titolari, a seconda delle partite faccio delle scelte. La settimana prima dell’inizio del campionato ha avuto qualche problemino fisico, ma lo abbiamo voluto tenere a tutti i costi, è un giocatore importante per noi. Farias titolare? Farias fa parte dell’elenco a disposizione. Sul mercato ripeto quel che ho detto una settimana fa, mi auguro che a ogni uscita corrisponda un’entrata entro martedì“.

Conferenza stampa ANDREAZZOLI Juventus-Empoli

www.imagephotoagency.it

Pinamonti come caratteristiche può andare a “fare a cazzotti”, sotto l’aspetto tecnico può fare diverse cose, ha il peso per farlo e la disponibilità giusta. Tutti sono ad aspettare questa esplosione che può avvenire da un momento all’altro. L’ambiente Empoli può essere il posto ideale. Ricci e Bandinelli me li aspettavo così, anzi forse in condizioni migliori perché possono fare ancora meglio. Loro lo sanno, perché ci sono interpretazioni che esige l’allenatore. Stojanovic è stato molto bravo in alcune situazioni, ha avuto un buon impatto. Anche lui può far meglio ma rispetto alla prima gara ha dimostrato di essere il calciatore che stavamo cercando”

Conferenza stampa ITALIANO Fiorentina-Torino

www.imagephotoagency.it

Castrovilli e Maleh? Maleh in questo momento è applicatissimo, è cresciuto tanto in ritiro: ha grande prospettiva e sta meritando di partire dall’inizio. Tutti di settimana in settimana si devono guadagnare la maglia. Non è questione di premi, qui si lotta per la maglia. La formazione i ragazzi la sanno solo un’ora e mezzo prima del match…Nell’immediato Torreira penso che possa aggiungere poco, si è allenato ieri per la prima volta. Domani può dar poco ma possiamo contare su un giocatore di altissimo livello, per quello che può dare in questo sistema di gioco: grande dinamismo e carattere ci darà.”

Conferenza stampa BALLARDINI Genoa-Napoli

www.imagephotoagnecy.it

Abbiamo da fare una bella partita contro una grande squadra, una squadra che lotta per vincere il campionato. È giusto parlare di questo. Vasquez? Ha fatto 4 viaggi Italia-Messico, è difficile dare un giudizio. Lo conosciamo perché lo abbiamo seguito, ma diamogli il tempo di allenarsi e poi parleremo di lui“.

Conferenza stampa INZAGHI Verona-Inter

www.imagephotoagency.it
  • Simone Inzaghi non rilascerà dichiarazioni alla vigilia di Verona-Inter

Conferenza stampa ALLEGRI Juventus-Empoli

www.imagephotoagency.it

“Ieri parlando con Ronaldo mi ha detto che non ha intenzione di restare, perciò oggi non si è allenato e domani non sarà convocato. Adesso parliamo dell’Empoli dove dovremo fare una bella prestazione per portare a casa i tre punti. McKennie? Deve restare, è un giocatore offensivo che ha gol nel gambe. Morata? Sta bene. Peserà l’addio di Ronaldo? I gol da noi li hanno tutti, da Dybala a Morata, da Kulusevski a Chiesa, McKennie, Rabiot, Bernardeschi. I gol verranno distribuiti”

Conferenza stampa SARRI Lazio-Spezia

www.imagephotoagency.it

Luiz Felipe? Siamo sicuri che non ha subito un infortunio serio, ha fatto accertamenti questa mattina. Oggi pomeriggio e domani mattina valuteremo se ci sarà con lo Spezia. Kamenovic resterà? Non lo so, dipende da come evolverà il mercato. Altra anomalia del calcio moderno, questa gestione di partite di campionato con le trattative aperte. Luis Alberto? Fisicamente è in crescita, noi però dobbiamo gestire una squadra di transizione non semplice. La Lazio a centrocampo poteva permettersi certe cose perché c’erano cinque difensori e una punta e mezza. Nelle prime partite abbiamo privilegiato la solidità, ma questo non vuol dire che Luis Alberto non sia importante. A me piacciono sempre i giocatori di qualità. Basic? Fisicamente è pronto, ha già giocato tre partite in Francia. Chiaramente il suo inserimento non può essere veloce come quello di Pedro. Viene da un altro campionato, parla un’altra lingua, ha fatto altre esperienze. Il ruolo? L’ho visto non molto. Può giocare intermedio, in entrambe le posizioni perché usa tutti e due i piedi. Ha un buon inserimento, quindi penso di escludere di metterlo davanti la difesa”.

Conferenza stampa PIOLI Milan-Cagliari

www.imagephotoagency.it

Mi concentro solo sulla partita di domani, poi sul mercato e rinnovi mancano ancora dei giorni importanti le valutazioni si fanno alla fine. Dobbiamo sempre avere questo entusiasmo, viene anche semplice se continuiamo con questi atteggiamenti. Dobbiamo emozionarci ed emozionare i nostri tifosi. Poi sui nostri avversari non so, noi però siamo cresciuti. Non siamo più la sorpresa del campionato e proviamo a crescere“.

Conferenza stampa SPALLETTI Genoa-Napoli

www.imagephotoagency.it

Mi aspetto che venga dato seguito al lavoro che proponiamo, dobbiamo migliorare in alcune cose. Ogni volta che rientriamo analizziamo la gara fatta, come tutti, si spezzetta la gara e se ne parla con i nostri calciatori professionisti. S’è evidenziato che hanno fatto tante cose fatte bene, si erano messe di mezzo alcune questioni, ma l’abbiamo spostate quelle questioni capitate e quindi abbiamo trovato riscontro anche da parte loro. Chi sostituisce Osimhen? Ogni tanto ascolto, mi sono accorto che avete le sentinelle, quelli sul muro che guardano all’orizzonte. È quello il dubbio, uno tenetelo, non ce ne sono altri“.

Conferenza stampa MOURINHO Salernitana-Roma

www.imagephotoagency.it

Ci sono giocatori di profili diversi e che hanno gente intorno a loro di profilo diverso. Se devo parlare di Pedro, chiaramente voleva giocare. Per questa ragione si deve rispettare anche se ha scelto un club rivale della città. Si deve comunque rispettare la professionalità e il modo di stare. Questo è il profilo perfetto per tutti i club. Quando un club decide qual è la rosa con cui giocare e quelli con. Qualcuno vuole veramente giocare, altri preferiscono altro invece di giocare. Ognuno è libero di fare quello che ritiene giusto. Lo stesso vale per noi come società e per me come allenatore che sono libero di prendere le mie decisioni“.

Conferenza stampa CASTORI Salernitana-Roma

www.imagephotoagency.it

Ho grandissima stima di Mourinho, come allenatore ha delle idee che amo: calcio verticale, concretezza e pragmatismo. Ha vinto ovunque, affrontarlo è come sostenere una tesi di laurea. Simy? Una settimana in più di lavoro migliora l’aspetto fisico, ma ci vuole pazienza perchè è arrivato da pochi giorni e non ha fatto molti allenamenti. Va gestito per quel poco che può dare, proveremo a metterlo a posto durante la sosta per allinearlo a tutti gli altri“.

Conferenza stampa D’AVERSA Sassuolo-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Le partite vanno affrontate sempre con il massimo rispetto, viene naturale rispettare forse troppo l’avversario quando giochi contro il Milan. Il Sassuolo è forte tecnicamente, ha giocatori di gamba, importanti. Dobbiamo avere la stessa voglia vista con il Milan. Dobbiamo limitare contro una squadra che predilige il possesso palla, che una formamentis ben precisa. Dobbiamo ragionare sulle loro qualità e i loro difetti, dobbiamo sfruttare le occasioni che si presenteranno“.

Conferenza stampa DIONISI Sassuolo-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Dobbiamo fare la rifinitura, forse qualcosa cambierà e dico la verità non ho ancora deciso. Abbiamo tanti giocatori di qualità, ho la possibilità di scegliere, non fra tutti, perché qualcuno non ci sarà e quindi mi prendo oggi e domani decido. Berardi? Domenico non sarà convocato domani, sta recuperando, speriamo di averlo dalla prossima. Matheus Henrique? Si è allenato, non con la squadra perché non poteva, da mezzanotte farà parte della squadra, vedremo se sarà convocato ma è convocabile“.

Conferenza stampa THIAGO MOTTA Lazio-Spezia

www.imagephotoagency.it

“Abbiamo recuperato alcuni giocatori e chi ci sarà sarà in grado di giocare la partita. Le gerarchie dei portieri sono chiare per tutti da dentro, voi da fuori lo vedrete man mano. Dentro di noi è chiaro, ognuno conosce il suo ruolo e voi vedrete cosa accadrà. Avremo tempo di pensare ad altre cose, ora non è il momento di pensare al caso Nzola. Penso a chi ho in rosa per la partita di domani e che ho scelto per quanto visto in settimana. La concentrazione di tutti è sulla partita di domani.”

Conferenza stampa JURIC Fiorentina-Torino

www.imagephotoagency.it

“Pobega arriva in prestito secco, senza nessun diritto per noi: avevamo bisogno di uno come lui, devi accettare i compromessi ma non è bello lavorare per un’altra società. E’ un centrocampista totale, ci può dare una mano. Può fare l’interno o giocare più in avanti. Bremer non ci sarà: è un grosso problema, dovremo arrangiarci. Di fronte avremo Vlahovic, ma non posso confermarla. Mi è piaciuto Aina, mentre Ansaldi è un po’ indietro di condizione: giocherà Aina che ha fatto passi in avanti, spero che cresca ancora. Vedo meglio Djidji, con l’Atalanta ha fatto bene. Izzo avrà il suo spazio e migliorerà, lo vedo bene e non ci sono polemiche. Belotti non andrà via, mi ha dato parola che rimane e che è il capitano. Si è anche allenato con il dolore: rimane al 100%”

Conferenza stampa GOTTI Udinese-Venezia

www.imagephotoagency.it

L’allenatore ha parlato dei nuovi arrivi Nehuen Perez dall’Atletico Madrid e Isaac Success dal Watford. “Due calciatori che non conosco dal vivo ma molto bene per caratteristiche tecniche. Ho un’idea chiara del contributo che possono dare e vedremo se questa idea sarà coerente con cosa succederà giorno per giorno. Con Perez ci siamo già salutati, non si è ancora allenato e lo farà oggi per la prima volta assieme alla squadra. Non potrà essere della partita domani per un problema di visti, sarà a disposizione dalla gara successiva alla sosta. Anche Success è probabile che si alleni con noi oggi pomeriggio e dal puto di vista del tesseramento potrà essere a disposizione per domani”.

Conferenza stampa ZANETTI Udinese-Venezia

www.imagephotoagency.it

Partiamo in 24. Maenpaa ha problemi alla schiena quindi cambieremo il portiere, torna Lezzerini. Mazzocchi è invece ok, mentre Crnigoj è in ballottaggio con gli altri centrocampisti per la partita: Vacca sta bene, mi sento di dire che se fosse stato disponibile avrebbe giocato. I nuovi? Okereke sta bene e credo ci possa dare una grossa mano e fare anche qualche gol, Henry è un giocatore che sa giocare la palla e può permettere alla manovra di salire, accoppiato con due giocatori veloci può fare molto bene. Chiaramente si deve abituare ai ritmi del campionato. Busio lo stiamo conoscendo ma può giocare anche come play, ma al momento si sente meglio come mezz’ala ed eventualmente se dovesse giocare come play dietro dovremmo mettere un po’ di fisicità in più davanti alla difesa“.

Conferenza stampa DI FRANCESCO Verona-Inter

www.imagephotoagency.it

Faraoni ha recuperato, è arrivato Sutalo, che può giocare a destra. Lo stesso Casale ha ricoperto bene, con le sue caratteristiche questo ruolo. A differenza della scorsa partita, ho più possibilità di variare in quella posizione. In questo momento abbiamo i giocatori che dobbiamo avere per affrontare un campionato. Cercherò di sfruttare tutte le caratteristiche in base all’avversario. Sutalo è stato preso per essere uno dei tre, per fare il braccetto. A centrocampo giocherà uno tra Hongla e Tamèze, insieme a Ilic. Valuterò nella rifinitura. Zaccagni? Rimango su quello che ho detto nel post-gara dell’altro giorno. Sono felice di quello che sta facendo, deve dare continuità: troverà giovamento a continuare un altro anno qui a Verona, o anche di più, perché no.

Pandur che Montipò? Stiamo valutando quale sia la scelta giusta per questa gara. Cancellieri? Potrebbe giocare domani e anche quella dopo, se ci sono qualità non mi spaventa l’età. Frabotta? Ha avuto qualche problemino, ma ora si sta allenando bene. Barak potrebbe fare anche il mediano”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!