Inter, Spalletti: “Nainggolan out. Keita? E’ a disposizione”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Vigilia di campionato per l’Inter. Nella consueta conferenza stampa di Spalletti pre match, l’allenatore ha presentato il delicatissimo impegno contro il Milan. Un match cruciale per i nerazzurri, che si giocano una grande fetta di qualificazione Champions con i rossoneri.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date nella conferenza stampa di Spalletti (a partire dall’esclusione di Nainggolan), che dopo la grave emergenza infortuni che ha portato alla sconfitta contro l’Eintracht ritrova qualche elemento importante. Ancora diversi dubbi sulla formazione nerazzurra che domani affronterà il Milan, ma l’allenatore  a fornito alcuni spunti interessanti per i fantallenatori.

Spazio al momento attuale dei nerazzurri e all’analisi della gara di domani.  L’allenatore dell’Inter è intervenuto in merito al periodo che sta vivendo la sua squadra, dopo il periodo complicato che ha allontanato l’Inter dal terzo posto. Queste le parole nella conferenza stampa di Allegri.

Conferenza stampa Spalletti pre Milan

FORMAZIONE – Naninggolan non ci sarà. Non sarà convocato. Difficile ci siano sorprese. Non si è ancora allenato con la squadra. Lautaro? Lui e Piatek sono due attaccanti fortissimi, come all’andata lo erano Higuain e Icardi. Piatek in questo momento può fare la differenza, così come Lautaro. La partita dirà chi avrà ragione. Miranda Lo valuteremo domani, ma è difficile che ci sia. Anche con la mascherina è difficile, perché dà fastidio. Lui si è operato da poco, ha il naso gonfio e non ha dormito nelle ultime notti. Il suo recupero è difficile, ma giorno dopo giorno le valutazioni potrebbero cambiare.

Il MILAN – Per noi è importante arrivare davanti a chiunque altro. Il Milan è forte, sta giocando un buon calcio. Per noi l’obiettivo è entrare tra le prime quattro, se possibile da terzi o da secondi. Ma la cosa fondamentale è entrare nelle prime quattro. Sfuda decisiva per la Champions? Può creare difficoltà in caso di prestazione negativa, per riorganizzarsi a livello di gestione e fiducia. Ma bisogna sempre avere fiducia nelle proprie possibilità, di partite ce ne sono tante e ci sono margini per non farla diventare decisiva”.

BROzOVIC E KEITA  – Brozovic si è allenato correttamente ieri, chiaro che poi un po’ di dubbio c’è. Noi pensiamo di recuperarlo e poterlo usare. Keita ha avvertito solo fatica dopo giovedì, quindi è a disposizione. Lo useremo, magari non per tutta la partita”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!