Inter, Spalletti: “Icardi? Spero torni presto. Keita sta meglio”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Continuare a vincere dopo il periodo complicato: questo l’obiettivo dell’Inter che si avvicina alla sfida con la Fiorentina con la voglia di blindare il terzo posto dagli attacchi delle inseguitrici, Milan su tutti. In conferenza stampa Spalletti ha parlato proprio del periodo positivo che sta vivendo l’Inter in vista della fase cruciale della stagione.

Non è un buon momento per affrontare la Fiorentina, la squadra di Pioli si trova in un buon momento di forma: questo è quanto traspare dalle parole di Spalletti in conferenza stampa. L’allenatore nerazzurro predica calma e lancia la sfida anche all’Eintrach Francoforte, avversario dei nerazzurri negli ottavi di Europa League.

Non sono mancate inoltre indicazioni in ottica fantacalcio: Spalletti ha analizzato la situazione legata ad alcuni singoli, a partire da Keita, che potrebbe tornare finalmente a disposizione dopo lo stop che lo ha tenuto fuori per diverse settimane. Di seguito le parole di Spalletti in conferenza stampa.

 

Inter, conferenza Spalletti pre Fiorentina

IL MOMENTO DELL’INTER – Si tratta di un momento difficile per affrontare la Fiorentina, sono in un ottimo momento. Noi siamo in un momento particolare, perché non abbiamo fatto punti nell’inizio del 2019, quando i nostri avversari invece hanno macinato prestazioni e punti. Ora ci siamo rimessi in carreggiata e dobbiamo proseguire su questa strada. L’Eintracht? Si tratta di un avversario forte, di quelli che potevano arrivare in fondo. Però nella nostra indole deve esserci la ricerca di competizione, la voglia di misurarsi con queste squadre. 

L’AVVERSARIO, LA FIORENTINA – “Tutte le partite sono degli esami, ma ti danno tutte la possibilità di ricevere gli stessi punti. Questo bonus te lo devi guadagnare sul campo. La squadra ha fatto meglio in questo periodo e ha messo a posto cose che non ci riuscivano molto bene fino a qualche settimana fa. Il margine di vantaggio su chi ci insegue si è assottigliato, se non le vinci le altre si avvicinano”.

I SINGOLI – Individualmente dobbiamo dare il nostro massimo per avere risultati importanti. Penso a Perisic e Nainggolan, ma anche altri stanno facendo vedere di essere in condizione. Bisognerebbe recuperare qualcuno in attacco, perché davanti siamo contati. Ci saranno ancora partite ravvicinate e servono tanti cambi”.

KEITA E ICARDI – Keita sta migliorando ma per riaverlo in gruppo serve aspettare qualche giorno. Icardi? Spero rientri presto. I gol possono arrivare anche da altri uomini: Vecino e Brozovic sanno trovare la porta, anche da Joao Mario mi aspetto qualcosa in più in fase realizzativa”.

PERISIC E POLITANO – La forza mentale di Perisic è alla base del suo rilancio. Avere una testa solida fa la differenza. Bisogna capire quando è il momento di mettersi a testa bassa e pedalare e fare le cose corrette. Occorrono i pensieri giusti per ripartire. Politano punta? Ha giocato già così nel Sassuolo, come punta di movimento che attacca gli spazi. Ovviamente hai meno forza in fase di realizzazione dentro l’area di rigore, ma in fase di palleggio ti dà più possesso e ti fa alzare la squadra. La squadra deve poi riempire negli spazi che lascia lui e andare a concludere a rete”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!