Italia, Mancini: “Grecia? Sarà una gara difficile. Vogliamo entrare in campo per vincere”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Conferenza Italia: domani sera riprenderà il cammino dell’Italia verso Euro 2020. Gli azzurri affronteranno l’insidiosa trasferta in terra greca e Mancini vuole vedere lo stesso spirito nei primi match di qualificazione e nelle amichevoli: “Dobbiamo continuare a giocare con la solita mentalità, poi possono accadere cose che cambiano il verso. La squadra è da molte partite che gioca nello stesso modo. Possiamo dimostrare che la crescita sta continuando. Vogliamo entrare in campo per vincere“.

Riguardo la nazionale ellenica, Mancini tiene in guardia i suoi ragazzi i quali non dovranno sottovalutare la formazione con Manolas della Roma l’uomo simbolo: “Non sappiamo ancora come giocherà, ha adottato due moduli diversi nelle ultime due partite, hanno diverse possibilità. Stiamo lavorando su un certo tipo di mentalità, poi non sarà una gara semplice, è una squadra che sta cambiando qualcosa, ci sono giocatori di valore. La Grecia negli ultimi mesi sta producendo un buon gioco, a livello tecnico. Hanno cambiato diverse cose, quando finisce un ciclo ci vuole un po’ di tempo per rinnovare. Un po’ come noi“. Sulla mentalità, il ct azzurro ha le idee chiare: “È buona sin dal primo giorno, non possiamo entrare in campo per pareggiare o avendo paura di perdere. Siamo la Nazionale Italiana, pur se arriviamo da un momento molto difficile. Saranno le due partite più difficili, ma noi vogliamo andare avanti per la nostra strada, giocando bene e vincere. Lavoriamo per rendere gli uomini intercambiabili ma con lo stesso metodo di gioco“.

Per l’Italia, i match contro Grecia e Bosnia saranno cruciali per capire se la Nazionale sta intraprendendo la strada giusta oppure c’è qualcosa ancora da sistemare: “È una gara difficile, giochiamo contro una squadra molto tecnica. La Grecia ha cambiato la qualità del gioco negli ultimi mesi. Poi possono capitare dei momenti dove le cose non vengono. Contro la Finlandia non siamo stati brillanti. Ci sono dei momenti di difficoltà, dobbiamo saperci difendere. Oltre ad attaccare bisogna difendere, la speranza è quella di continuare sulla nostra linea“.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!