VIDEO | Buon compleanno Mandzukic! 5 momenti indimenticabili di Mr. No Good

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Compleanno Mario Mandzukic – Il croato è diventato con il tempo una bandiera per i tifosi della Juventus, considerato uno dei gladiatori bianconeri insieme a Giorgio Chiellini, e un idolo al fantacalcio.

La volontà della tifoseria era che il calciatore potesse chiudere la carriera, con la maglia bianconera. E’ quello che meritava un attaccante che ha dato l’anima per questo club… e poi la notizia che nessuno avrebbe voluto sentire: “Mario Mandzukic non è più un calciatore della Juventus”.

Un addio che ha spiazzato un po’ tutti: SuperMario un giocatore fondamentale dell’era Allegri… ma non per Sarri.

L’attaccante non è riuscito a far cambiare idea al tecnico toscano, con il quale non ha collezionato neanche un minuto. Ciò nonostante, con la maglia della Vecchia Signora ben 44 reti (31 in campionato, 2 in Coppa Italia, 1 in Supercoppa Italiana e 10 in UEFA Champions League) in quattro anni e mezzo, 162 presenze nel corso delle quali ha vinto 9 trofei.

Aggiungendo che Super Mario è il giocatore croato che ha segnato più reti in Serie A con la maglia della Juventus (ben 31).

Oggi facciamo gli auguri ad un fuoriclasse assoluto sinonimo di grinta, carisma e sacrificio accostati al gioco del calcio. Quel volto spensierato da Street Fighter, soprannome scelto dal suo ex compagno al Wolfsburg Hasan Salihamidžić (Guerriero della Strada), per la sua dedizione nel pressing sugli avversari. Poi rinominato da Patrice Evra “Mister No Good” per via del suo carattere insoddisfatto.

Oggi, 21 maggio, è una giornata importante: 34 anni fa nasceva, uno dei migliori gladiatori del panorama calcistico mondiale. Buon compleanno Mario Mandzukic!

Compleanno Mario Mandzukic: i 5 momenti più belli

Primo gol di Mandzukic in bianconero, primo titolo

Oltre 100 presenze con la Vecchia Signora. Uno dei calciatori più amati dal popolo juventino: in particolare Mandzukic durante il periodo bianconero ha vinto quattro campionati (dal 2015-16 al 2018-19), tre Coppe Italia (dal 2015-16 al 2017-18) e due Supercoppe italiane (2015 e 2018)… E’ il primo gol ufficiale del croato con la Juventus nella finale di Supercoppa contro la Lazio.

Rovesciata in Juventus-Real Madrid

E’ stata di Mario Mandzukic la rete più bella dell’edizione della Champions League 2016-17. Il gol del momentaneo pareggio del croato, che ha illuso la Juventus nella finale contro il Real Madrid, è di pregievole fattura, ed è stata definita “un’acrobazia indimenticabile nella gara più importante della stagione”. Una misera consolazione per il 17 bianconero.

Colpi di testa

Centravanti esplosivo, adatto al contropiede, che fa del colpo di testa e della fisicità le sue armi migliori, in grado di risultare decisivo in qualsiasi circostanza grazie alla sua imprevedibilità.

Serata speciale al Bernabeu per il croato… ma non per la Juve

La doppietta di Mandzukic realizzata contro il Real Madrid ha permesso di scrivere il nome dell’attaccante croato in una speciale classifica: il primo gol, siglato dopo 76 secondi, è il più veloce, subito dai blancos in Champions League. Il secondo, invece, ha permesso alla Juventus di diventare l’unica squadra europea ad aver avuto due giocatori in grado di realizzare una doppietta al Santiago Bernabeu: il 5 novembre 2008 ci era riuscito sua maestà Alessandro Del Piero.

Giocatore prezioso in fase difensiva

Giocatore duttile, generoso, che Max Allegri alla Juventus ha reinventato attaccante di fascia per le esigenze della squadra, con notevole apporto alla fase difensiva. Un trascinatore di poche parole ma di molti fatti. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!