Consigli Fantacalcio | I rischi della 6^ giornata: fate attenzione a questi 5 giocatori

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Chi schierare al Fantacalcio 6^ giornata: il campionato di Serie A è finalmente ricominciato e con esso sono tornati i nostri Consigli Fantacalcio. Una piacevole abitudine con la quale vi terremo compagnia (e speriamo di darvi delle buone dritte) da qui fino al termine del campionato. Per avere un quadro più generale delle idee della nostra redazione potete consultare Tutti i consigliati della 6^ giornata.

In questo articolo ci occuperemo di chi schierare al Fantacalcio nella 6^ giornata come rischio: prenderemo in esame infatti 5 calciatori che potrebbero partire dalla panchina, ma che in ogni caso potrebbero risultare decisivi o a partita in corso, oppure giocando inaspettatamente dall’inizio. Novità e indicazioni che potrete trovare nelle nostre probabili formazioni o nella sezione consigli fantacalcio.

Chi schierare al Fantacalcio 6^ giornata | Top 5 rischi

Credit: twitter.com – @acmilan

Pellegri (Milan)

Con Giroud non al meglio della condizione fisica e Ibrahimovic ancora in forse, il sostituto di Rebic appare essere davvero lui. La partita con lo Spezia rappresenta l’occasione migliore per debuttare con la nuova maglia. Periodo di apprendistato concluso per lui? A breve lo sapremo. Ma lui è pronto per giocare.

Saponara (Fiorentina)

Super nel penultimo turno (gol e assist), bene pure contro l’Inter. Il trequartista, in 96 minuti complessivi, ha totalizzato pure 30 passaggi riusciti e 4 palloni recuperati. Può esservi utile, dategli fiducia.

Kallon (Genoa)

Ha messo in grave difficoltà la statica difesa del Bologna con le sue accelerazioni. Domani sera partirà dalla panchina tuttavia a gara in corso può rappresentare un’arma tattica importante per Ballardini. E per voi? La retroguardia del Verona i gol li prende, valutate bene perché si tratta di una scelta interessante.

Kulusevski (Juventus)

A Parma era stato super ma da quando è arrivato alla Juventus non riesce più a mettere in mostra le sue innegabili qualità. Con Allegri il rapporto è complicato ed in 5 partite non è riuscito a dare alcun contributo concreto in fase offensiva. In più, 36 palloni regalati agli avversari e 10 passaggi sbagliati. Per capovolgere il mondo, però, basterebbe poco. Lo svedese è chiamato a rifarsi. 

Ounas (Napoli)

Con Politano e Lozano è dura giocare spesso tuttavia se Spalletti lo ha blindato, bloccando la cessione al Marsiglia un motivo c’è. In 83 minuti giocati 71 palloni toccati, 5 tiri in porta e 7 dribbling riusciti. È vivo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!